Sali di urina durante la gravidanza

Le donne che sono già diventate madri confermeranno: la notizia della gravidanza, doppiato da un medico dopo un test positivo, diventa uno degli eventi più significativi e gioiosi nella vita di ogni donna. Non c'è da stupirsi, dopotutto, presto incontrerà quelli che in futuro saranno per lei la persona più cara, più vicina e più amata del mondo. E, dopo aver ricevuto una chiara conferma dello specialista che una nuova vita è già sorta e sta crescendo attivamente, la futura mamma farà ogni sforzo per fornire al bambino le condizioni più favorevoli per lo sviluppo, metterà tutte le sue forze per evitare qualsiasi minaccia a lui.

La medicina moderna, fortunatamente, è pronta a fornire tutte le condizioni necessarie per identificare determinate minacce a madri e bambini. La cosa più importante in questo caso è seguire le istruzioni del medico e passare i test necessari in tempo, inclusa l'analisi delle urine. I medici chiamano questa analisi una delle più istruttive. Pertanto, secondo alcuni indicatori, consente di valutare il grado di salute della futura gestante, rilevare eventuali minacce nel tempo e adottare misure tempestive per neutralizzarle.

Tra tutti gli altri indicatori - il livello di leucociti, eritrociti, proteine, gli esperti esaminano anche l'urina delle donne in gravidanza per la presenza di sali in essa contenuti. Fisiologicamente durante la gravidanza, il livello di sali nelle urine è significativamente ridotto - la maggior parte dei composti dell'acido fosforico sono necessari per la formazione dello scheletro di un bambino in via di sviluppo.

Il fatto che i sali siano presenti nelle urine durante la gravidanza in eccesso può essere indicato indirettamente dal suo colore torbido - la torbidità delle urine in questo caso provoca impurità di fosfati, urati, ossolati. Ma qui la risposta esatta, sia che ci siano sali nelle urine durante la gravidanza in quantità superiori a quelle indicate, può essere data solo da uno specialista - dopo un'analisi appropriata. Dopo tutto, l'urina può diventare torbida per la presenza di batteri, globuli rossi, globuli bianchi e persino pus.

Di norma, un aumento di sali nelle urine della futura mamma diventa un segno di disturbi nel sistema genito-urinario. Per escludere definitivamente possibili malattie, è necessario fare un'ecografia dei reni e della vescica - lo studio non si preoccuperà della presenza di calcoli. Come correggere la situazione in futuro, dire a un medico in stato di gravidanza. Nella maggior parte dei casi, la principale condizione per ridurre il livello di sali nelle urine di una donna incinta sarà una dieta speciale.

Poiché uno dei motivi per la comparsa di sali nelle urine può essere un aumento della concentrazione di urina, la necessità diventa sufficiente assunzione di liquidi per "filtrare" i reni. Acqua minerale adatta, bevande alla frutta e bevande alla frutta, tè leggero, succhi di frutta. Si consiglia di bere almeno 1,5-2 litri di liquidi al giorno, compresi succhi e composte.

Si raccomanda di limitare il consumo di prodotti contenenti acido ossalico in eccesso. Questi includono in realtà acetosa, rabarbaro, cacao e cioccolato, spinaci, cipolle, verdure, barbabietole, pepe nero, fagioli, bacche, pomodori. Ma utili in questo caso saranno i prodotti, l'acido ossalico che contiene in minima quantità - melanzane, zucca, piselli, cetrioli, cavolfiori, funghi. Vengono anche mostrati alimenti ricchi di vitamina B6 e magnesio. Prodotti come mele e pere, prugne, uva e mele cotogne contribuiranno alla riduzione dei livelli di sale. Anguria utile, bevanda alla rosa canina, ribes (fresco e sotto forma di decotto), prugne secche.

Non sarebbe superfluo limitare la dieta di sale e carboidrati, dovrebbe essere più attento con prodotti che contengono eccesso di calcio (prima di tutto, latte e latticini). In alcuni casi, quando si osservano tutte le raccomandazioni di uno specialista, è possibile ridurre i sali di urina durante la gravidanza senza l'uso di droghe, solo attraverso uno stile di vita e una dieta adeguati.

Quali patologie possono indicare i globuli rossi nelle urine durante la gravidanza?

Le madri incinte sono importanti per monitorare la loro salute. Per fare questo, è necessario sottoporsi a esami speciali, inclusi esami regolari del sangue e delle urine. Aiuteranno a scoprire le malattie, l'esistenza di cui la donna potrebbe non aver intuito. Ad esempio, gli eritrociti nelle urine durante la gravidanza sono un segno di infezione nel corpo o patologia del sistema genito-urinario.

L'aspetto dei globuli rossi nelle urine nelle donne in gravidanza è chiamato ematuria. A seconda del numero di globuli rossi, distinguere macro e microembruria.

Cosa sono i globuli rossi, che ruolo giocano?

I globuli rossi sono globuli rossi che sono presenti in quantità sufficiente nel sangue di ogni persona. Il loro compito è trasportare ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti e agli organi. Gli eritrociti sono sintetizzati nel midollo osseo, la loro durata media della vita non supera i 120 giorni. Dopo di ciò, lasciano il corpo attraverso il sistema di utilizzo della milza e del fegato.

Quindi, il ruolo dei globuli rossi per una persona, nel nostro caso - per una donna che si prepara a diventare madre, è inestimabile - sono necessari per mantenere il normale funzionamento del corpo. Ma se i globuli rossi sono presenti nelle urine durante la gravidanza, questo dovrebbe avvisare il medico curante.

Eritrociti nelle urine durante la gravidanza: normale

Il corpo di ogni donna incinta subisce gravi cambiamenti con l'inizio del concepimento. Molti meccanismi fisiologici procedono secondo uno scenario modificato in connessione con la crescita e lo sviluppo del futuro bambino. Ecco perché durante la gravidanza, ogni donna è importante per monitorare la propria salute.

I globuli rossi elevati nelle urine durante la gravidanza sono indicativi di malessere. Normale nelle urine delle donne in gravidanza non dovrebbe essere globuli rossi, l'aspetto di uno nel campo visivo. Se gli eritrociti nelle urine sono elevati durante la gravidanza, ce ne sono più di 3-5, quindi alla donna viene chiesto di ripetere il test delle urine.

Anche una piccola quantità di globuli rossi nelle urine durante la gravidanza è inaccettabile, questo fenomeno è chiamato microematomaturia. Se l'urina diventa rossastra a causa della presenza di un gran numero di globuli rossi, si tratta di ematuria macroscopica. Entrambe queste condizioni richiedono la diagnosi e l'eliminazione della causa che li ha causati.

Cause di alti livelli di globuli rossi

Se i globuli rossi si trovano nelle urine della futura madre, il medico scopre la causa dell'ematuria. Prima di tutto, dovrebbe eliminare le condizioni patologiche dei reni e del cancro. In questo caso, una donna non dovrebbe farsi prendere dal panico, perché non sempre l'aspetto dei globuli rossi nelle urine è un indicatore di una grave malattia. Probabilmente, stiamo parlando di errori nella raccolta di urina o in condizioni più innocue.

Gli esperti identificano l'ematuria vera e falsa. Nel caso di vera patologia, i globuli rossi vengono trattati con tubuli dei reni. Questo fenomeno significa che sono sorti cambiamenti patologici negli organi superiori del sistema urinario. Se si analizzano le cellule del sangue intero, allora questo non è un vero processo, cioè la malattia ha colpito la vescica e l'uretra.

Seleziona le principali cause di ematuria:

  • urolitiasi (le pietre traumatizzano le pareti della vescica e degli ureteri, provocando un lieve sanguinamento);
  • pressione dell'utero sul sistema urogenitale, che spesso causa ristagno di urina e provoca disturbi agli organi urinari;
  • sanguinamento dal tratto genitale;
  • infezioni sessualmente trasmesse;
  • cistite, pielonefrite, glomerulonefrite;
  • erosione cervicale;
  • coleitis;
  • disturbi ormonali;
  • lesioni dei tubuli renali e degli ureteri;
  • diabete mellito;
  • composizione qualitativa dell'acqua consumata;
  • graffi, tagli e graffi nella zona inguinale;
  • stile di vita sedentario;
  • fattori di stress;
  • caldo

Per scoprire cosa ha causato la comparsa di eritrociti nelle urine durante la gravidanza, lo specialista dopo aver esaminato la donna prescrive i seguenti studi supplementari:

  • colposcopia: esame dello stato della cervice con un dispositivo speciale del colposcopio (microscopio);
  • striscio ginecologico dalla vagina;
  • coltura batteriologica dalla mucosa cervicale e dall'uretra allo studio della microflora per escludere possibili infezioni, in particolare Trichomonas;
  • Ultrasuoni dei reni e degli organi pelvici;
  • esami del sangue: generali ripetuti e secondo Nechiporenko.

Regole per la raccolta di urina per le donne incinte

Per escludere l'aspetto errato di leucociti ed eritrociti nelle urine durante la gravidanza, è necessario imparare come raccogliere correttamente l'urina per l'analisi generale.

L'urina deve essere raccolta rigorosamente al mattino, dopo la solita igiene - lavare via (in ogni caso non essere confuso con l'irrigazione). È auspicabile raccogliere l'urina in appositi contenitori progettati per questo scopo - sono sterili e venduti in ogni farmacia.

Immediatamente prima di raccogliere l'urina, l'entrata della vagina viene coperta con una garza pulita. È necessario raccogliere una porzione media, quindi la minzione deve essere avviata non nel serbatoio di raccolta delle urine, ma in passato - nel WC o nel bidet. Dopo aver raccolto la parte centrale, il contenitore deve essere chiuso con un coperchio e consegnato al laboratorio il più presto possibile: il contenitore non può essere conservato per più di 2 ore, altrimenti potrebbe influenzare i risultati dell'analisi. Durante la raccolta delle urine è importante assicurarsi che la superficie e i bordi del contenitore non vengano a contatto con la pelle e le mucose della donna.

Se i globuli rossi sono ancora rilevati nelle urine, il medico di solito raccomanda di passare un test delle urine secondo Nechyporenko. La tecnologia della sua collezione sarà la stessa. È necessario raccogliere nuovamente la porzione media di urina, in cui verrà diagnosticato il numero esatto di cellule del sangue in un rapporto quantitativo. Se il test Nechiporenko mostra un risultato positivo, è molto probabile che si tratti di un danno renale. Questa condizione richiede il ricovero in ospedale della futura gestante in ospedale per un trattamento appropriato sotto la supervisione dei medici.

Perché è importante prendere regolarmente un conteggio dei globuli rossi?

Ogni persona cerca di monitorare la propria salute, soprattutto per le donne durante la gravidanza. I cambiamenti ormonali nel corpo associati al trasporto di un bambino, cambiano il normale funzionamento degli organi interni e spesso causano vari problemi e disagi. Ecco perché la gravidanza richiede un attento monitoraggio da parte di vari specialisti.

La tempestiva rilevazione dei globuli rossi nelle urine consente di prevenire ed evitare molte malattie se trattate in una fase precoce. La protezione immunitaria della futura madre è indebolita e qualsiasi infezione può danneggiare il suo corpo, il che sicuramente influirà sulla salute del bambino, quindi è necessario superare i test delle urine durante la gravidanza.

Normalmente la gravidanza in corso non può avvenire sullo sfondo di analisi sbagliate, in cui viene diagnosticata l'ematuria. Gli eritrociti nelle urine non sono una variante della norma, quindi quando vengono rilevati, è importante condurre ulteriori ricerche e assicurarsi che non ci siano gravi malattie nel futuro corpo della madre. Altrimenti, le condizioni non trattate possono influenzare negativamente una donna e il suo futuro bambino. La decisione sulla nomina del trattamento viene presa dal medico tenendo conto di altri test, diagnosi e il benessere del paziente.

Autore: Olga Rogozhkina, dottore,
specificamente per Mama66.ru

Il contenuto di erythrocytes nelle urine durante gravidanza - la norma e le cause di deviazioni

Il corpo della futura mamma sperimenta un doppio carico. I suoi organi forniscono l'attività vitale dell'organismo di mia madre e dell'organismo che si sviluppa nell'utero del bambino.

Per non perdere nessuna violazione dello stato di salute della donna incinta e del feto, il medico curante prescrive costantemente test.

Dal momento della registrazione, una donna subisce molti esami, in particolare deve passare l'urina. A volte, come risultato della ricerca, i tecnici di laboratorio indicano che i globuli rossi sono comparsi nelle urine - questo è abbastanza comune durante la gravidanza. Potrebbe significare che si sviluppa una pericolosa patologia?

Eritrociti nelle urine durante la gravidanza: normale

I reni funzionano come filtri naturali. Passano il sangue attraverso se stessi, da cui il plasma viene filtrato nei glomeruli renali con alcuni soluti.

Nei tubuli, molti composti vengono restituiti al flusso sanguigno. Il risultato è urina, che contiene acqua, sali, alcuni prodotti di decomposizione di composti organici.

Di norma, le cellule del sangue non entrano nell'urina, o si trovano in concentrazioni estremamente ridotte. Nell'uomo, in assenza di patologie del sistema urinario, durante l'esame nel campo visivo, possono essere rilevate 1-3 cellule di eritrociti.

Questo è considerato normale, dal momento che i globuli rossi possono entrare in urina accidentalmente, senza infiammazione o danni alle vie urinarie. Se la quantità supera la velocità specificata, è necessario cercare la causa dell'ematuria - la presenza di sangue nelle urine.

Non dovresti provare a decifrare i test da solo, devi chiedere al tuo medico quali indicatori sono considerati normali in questo esame e quali no.

Cause di alti livelli di globuli rossi

Gli eritrociti possono penetrare nelle pareti dei glomeruli renali, dei tubuli o delle membrane mucose dei dotti urinari.

I globuli rossi cadono nelle urine nelle seguenti malattie:

  1. urolitiasi (pietre danneggiano il tessuto);
  2. sindrome nefrosica (colpisce i glomeruli renali);
  3. glomerulonefrite acuta (accompagnata da infiammazione);
  4. infarto renale (accompagnato da necrosi tissutale renale);
  5. la presenza di tumori (spremono o rompono i vasi sanguigni);
  6. lesioni di organi interni.

In gravidanza, l'elenco delle cause di ematuria si espande a causa della particolare condizione fisiologica della donna. L'utero, che aumenta ogni giorno di dimensioni, schiaccia i tessuti e gli organi della cavità addominale. Strutture sottili, come gli ureteri, possono essere bloccate.

Per questo motivo, l'urina non scorre normalmente, si sviluppa la stasi. Da soli, possono causare ematuria. Ma la stagnazione può provocare altri fenomeni patologici: lo sviluppo dell'infiammazione, l'accumulo di pietre.

Il fattore che influisce notevolmente sul funzionamento di praticamente tutti gli organi durante tutti i nove mesi è la ristrutturazione ormonale.

Gli ormoni svolgono un ruolo importante nella conservazione della gravidanza, lo sviluppo della placenta, la preparazione delle ghiandole mammarie per il loro lavoro attivo in futuro.

Ma molti altri organi sono suscettibili all'azione di queste sostanze biologicamente attive. Ad esempio, l'effetto rilassante del progesterone, che mira a rimuovere il tono dell'utero, colpisce la peristalsi intestinale e le cellule muscolari lisce della vescica - per ridurre e svuotare. La violazione del deflusso delle urine per questo motivo causa la stessa stagnazione.

La gestante dovrebbe escludere fattori che possono provocare ematuria e le cause del suo sviluppo (trauma, ipotermia, cattive abitudini che contribuiscono alla comparsa di pietre e tumori).

L'immunità della gravidanza è estremamente vulnerabile. Il corpo spende molte energie per tenere in vita il bambino, e se gli manca qualcosa (vitamine, riserve energetiche, microelementi), tutto influenza la difesa immunitaria della madre. Sia l'immunità generale che quella locale sono ridotte.

Gli organi urinari sono a più alto rischio di sviluppare infezioni.

L'infiammazione infettiva può causare danni al sistema di filtrazione dei reni.

E un altro fattore è l'aumento della quantità di fluido che circola nel corpo.

C'è più sangue, linfa, fluido tissutale. I reni sono costretti a passare grandi volumi di sangue rispetto al carico prima della gravidanza. Questo può ridurre la loro resistenza, motivo per cui appaiono nuove patologie o vecchie malattie croniche diventano più acute.

Perché è importante analizzare regolarmente l'urina?

La gravidanza è un motivo per includere una donna incinta a rischio per molte malattie.

Se la probabilità di sviluppare patologia aumenta, allora è necessario condurre indagini periodiche in grado di identificare il processo patologico all'inizio del suo sviluppo.

Dopotutto, alcune malattie non manifestano immediatamente i sintomi, ma allo stadio asintomatico possono essere identificate mediante test di laboratorio. Pertanto, i ginecologi, che osservano lo sviluppo della gravidanza, riferiscono regolarmente alle donne per gli esami. I test delle urine sono molto istruttivi e possono dire al medico i cambiamenti nel corpo della donna incinta che non ha ancora notato.

Dopo che la gestante ha ricevuto un rinvio per la consegna delle urine, dovrebbe eseguire l'analisi in tempo. Gli esami regolari aiuteranno a costruire un quadro generale del corso della gravidanza e, pertanto, è impossibile saltare o ritardare una visita regolare in laboratorio.

Prima del primo test, è necessario consultare il proprio medico in merito alle regole per l'assunzione di biomateriale, il che influisce notevolmente sull'affidabilità dei risultati.

Se una donna ha saltato l'esame, non lo ha completato entro il periodo specificato per motivi validi, questo dovrebbe essere segnalato al medico. Nel caso in cui la futura mamma rifiuta deliberatamente i test, le viene attribuita la responsabilità della scoperta tardiva di possibili patologie in lei e nel bambino.

Opzioni di trattamento

Se i risultati del test si rivelassero deludenti, e più di 3 globuli rossi sono stati trovati nelle urine nel campo visivo, il medico può prescrivere una rianalisi e una diagnostica aggiuntiva. Nel caso in cui le anomalie siano confermate, è necessario raccogliere tutte le informazioni disponibili sullo stato della donna incinta al fine di determinare la causa dell'anomalia.

Dopo la diagnosi, il medico sceglie il regime di trattamento ottimale. Le malattie infettive sono trattate con antibiotici e farmaci antivirali. Quando l'infiammazione nel tessuto renale richiede una terapia antinfiammatoria.

La scelta del trattamento per l'urolitiasi e le neoplasie dipende dallo stadio di sviluppo della malattia. Se è necessario un intervento chirurgico, il medico deve valutare in modo completo le condizioni della madre e del bambino.

D'altra parte, allo stato della futura madre non dovrebbe essere permesso di deteriorarsi, in quanto ciò può essere pericoloso per lei e per la vita del bambino.

Se si sospetta una malattia grave o la diagnosi immediata in una donna incinta, il medico consiglia l'ospedalizzazione.

È impossibile rifiutarlo, perché a casa una donna non sarà in grado di monitorare attentamente le sue condizioni ed eseguire tutte le procedure necessarie. È meglio passare del tempo sotto stretta sorveglianza.

La futura madre è responsabile per il suo bambino, quindi deve seguire le raccomandazioni del medico ancora più attentamente per non danneggiare le briciole.

Video correlati

Registrazione Webinar "Gravidanza e reni. Test delle urine durante la gravidanza ":

Non devi andare nel panico immediatamente dopo aver ricevuto risultati deludenti. In molti casi, la gravidanza ha un forte effetto sui reni, ma le anomalie possono passare dopo il parto. Devi seguire tutte le istruzioni del medico per evitare conseguenze per il tuo corpo e lo sviluppo del futuro bambino.

Eritrociti durante la gravidanza nel sangue e nelle urine

Globuli rossi - cellule del sangue, che comprendono proteine ​​contenenti ferro (emoglobina). È grazie all'emoglobina che i globuli rossi sono rossi e in grado di trasportare l'ossigeno dai polmoni ai tessuti e agli organi. Sono anche responsabili del trasporto dell'anidride carbonica nella direzione opposta. Queste cellule altamente specializzate legano le tossine nel corpo e forniscono anticorpi che formano il sistema immunitario del corpo. Una diminuzione o un aumento del livello dei globuli rossi può essere un segno della malattia o un fenomeno a breve termine che non richiede particolare attenzione.

Eritrociti durante la gravidanza: normale

Il classico indicatore dei globuli rossi nel sangue di una donna sana è 3,7-4,7 x 1012 / l. Ma durante la gravidanza, il corpo viene ricostruito, quindi l'analisi del sangue viene interpretata tenendo conto della posizione della futura mamma.

Il livello di erythrocytes nel sangue durante gravidanza, di regola, diminuisce e è 3-3.5 x 1012 / l. Questo fatto è dovuto alla carenza di ferro, che si osserva nella maggior parte delle donne che portano un bambino. Inoltre, nel corpo di una donna incinta c'è una ritenzione idrica, che porta ad una certa diluizione del sangue, e quindi a una diminuzione del numero di globuli rossi.

L'alto contenuto di globuli rossi nel sangue è chiamato eritrocitosi, una condizione del genere è causata nelle future madri dagli stessi fattori di qualsiasi altra persona.

Elevati eritrociti durante la gravidanza si verificano nelle donne dopo aver sofferto stress, durante lo sforzo fisico e la disidratazione, così come nelle donne in gravidanza che vivono in montagna. Tale deviazione dalla norma non è considerata una patologia e, se le suddette circostanze vengono corrette, lo studio mostrerà risultati normali.

Tuttavia, è possibile un aumento patologico del livello dei globuli rossi, che può essere il risultato di malattie croniche dell'apparato respiratorio, cardiovascolare e circolatorio, nonché di malattie oncologiche del fegato e dei reni.

Pertanto, i normali globuli rossi durante la gravidanza possono essere considerati solo la diminuzione o l'aumento ammissibile del loro livello, che è dovuto a motivi fisiologici.

Analisi delle urine in gravidanza: globuli rossi

Le future madri dovrebbero essere pronte per alcune deviazioni nei risultati degli esami di laboratorio. Bassa emoglobina, sali e globuli rossi nelle urine, così come altre violazioni relativamente minori non dovrebbero creare panico.

La presenza di sangue nelle urine (ematuria) è un fenomeno raro, può essere causato da cause naturali che accompagnano la gravidanza. Ma a volte una tale deviazione indica la patologia. In ogni caso, è necessario scoprire la causa della comparsa di eritrociti durante la gravidanza nelle urine e iniziare o il trattamento o calmarsi.

I globuli rossi possono essere rilevati sullo sfondo di cambiamenti fisiologici in corso. Nel periodo di gravidanza, il materasso in rapida crescita schiaccia la vescica e gli ureteri, causando ristagno di urina, alterata circolazione sanguigna e filtrazione nei reni. E, di conseguenza, i globuli rossi compaiono nelle urine. Inoltre, vengono rilevati come conseguenza degli inevitabili cambiamenti ormonali nel corpo della futura madre. In queste condizioni, le singole cellule del sangue vengono rilevate nelle urine. I globuli rossi leggermente elevati durante la gravidanza non dovrebbero causare un'ansia indebita.

Se, quando l'urina ristagna, si formano sabbia o calcoli che traumatizzano le vie urinarie, in uno studio di laboratorio viene determinato un numero elevato di globuli rossi. Questa situazione richiede un trattamento immediato.

Inoltre, il sangue nelle urine può indicare un processo infiammatorio o una malattia infettiva del sistema urogenitale. In presenza di violazioni di questo tipo, la febbre femminile, lei sperimenta dolore nel basso addome, bruciore, screpolature e disagio durante la minzione. Con tali sintomi, un urgente bisogno di consultare un medico per un esame approfondito e diagnosi. Alti livelli di globuli rossi durante la gravidanza nelle urine possono indicare malattie come:

  • pielonefrite;
  • cistite;
  • glomerulonefrite;
  • Infezione a trasmissione sessuale.

Solo un test di laboratorio confermerà la presenza di sangue nelle urine. Dopotutto, a volte il cambiamento di colore può essere dovuto ad un po 'di cibo. Per la rilevazione dei globuli rossi in primo luogo un'analisi delle urine completa.

Per stabilire la causa dell'elevato contenuto di globuli rossi durante la gravidanza, il medico può utilizzare il metodo di prova a tre coppe. Il materiale di prova (urina del mattino) viene raccolto in tre contenitori e viene fatta la conclusione appropriata:

  • L'uretra è interessata se i globuli rossi si trovano nella prima porzione;
  • I processi patologici hanno luogo nei reni o nell'uretere, se i globuli rossi sono contenuti nel secondo contenitore;
  • Gli eritrociti nella terza porzione dell'urina del mattino indicano il processo infiammatorio nella vescica.

Dopo un esame approfondito, viene prescritta la terapia. L'autotrattamento è inaccettabile in linea di principio, e ancor più durante la gravidanza, quando una donna è responsabile non solo della sua salute, ma anche della salute del suo bambino. Pertanto, è molto importante per le future mamme sottoporsi regolarmente a test, i cui risultati determinano le condizioni della donna stessa e le dinamiche dello sviluppo fetale.

Il livello di eritrociti in gravidanza nel sangue e nelle urine deve essere attentamente monitorato con test di laboratorio sistematici. Se il numero di globuli rossi supera in modo significativo il valore standard, è necessario prescrivere il trattamento in modo tempestivo, il che contribuirà a prevenire lo sviluppo di gravi e pericolosi per le malattie di madre e bambino.

Perché gli eritrociti compaiono nelle urine durante la gravidanza, è pericoloso?

I globuli rossi nelle urine delle donne incinte sono un segno di processi infiammatori negli organi del sistema urogenitale o emorragie interne. L'aumento dei globuli rossi nelle urine è considerato una deviazione dalla norma, quindi la gestante, i cui test sono risultati insoddisfacenti, viene inviata per un ulteriore esame, e viene anche sottoposta a una diagnosi preliminare - ematuria.

Consideriamo più in dettaglio perché c'è un aumento dei globuli rossi nelle urine durante la gravidanza, quali malattie indica, e studieremo anche i metodi per ripristinare la normale composizione delle urine.

Indicatori di norma e tipi di ematuria

Quando urina un'urina di una donna in buona salute in stato di gravidanza, ha una tinta leggermente gialla che ricorda il colore della paglia di grano. Se i globuli rossi sono elevati nelle urine, l'urina diventa rosa o marrone. Ci sono casi clinici in cui l'urina non sembra differire in tonalità, odore o densità, ma la ricerca biochimica mostra che i valori dell'eritrocita sono cambiati verso l'alto.

Nelle urine durante la gravidanza, gli eritrociti sono normali, quando nel campo di vista di uno specialista che esegue uno studio di materiale biologico con un microscopio, non c'è più di 1 globulo rosso. È meglio quando queste cellule non vengono rilevate affatto. Se secondo i risultati dell'analisi, è stabilito che 3-4 eritrociti sono presenti nel campo visivo, quindi per una donna incinta anche questa non è considerata una condizione patologica del corpo. Qualunque cosa al di sopra di questi indicatori è un segno di una malattia concomitante.

Classificazione dell'ematuria

I seguenti tipi di elevazione dell'eritrocito nelle urine durante il periodo di gestazione sono distinti:

  • costante - il tasso di eritrociti nelle urine durante la gravidanza è compromesso per un lungo periodo di tempo (da 5 a 10 giorni), i risultati dei test, che sono stati selezionati in diversi momenti della giornata, confermano che l'urina di una donna incinta è un costante rilascio di globuli rossi;
  • ricorrente - un aumento dei globuli rossi è sintomatico, quando il corpo della gestante è influenzato da un numero di fattori negativi;
  • isolato - si verifica in donne in gravidanza che soffrono di malattie renali concomitanti, quando la funzione di filtrazione dei loro tessuti è compromessa, non solo una miscela di globuli rossi è presente nelle urine, ma anche altre secrezioni che indicano una morte cellulare massiccia;
  • combinato - uno studio di laboratorio stabilisce che, insieme con gli eritrociti, un gran numero di molecole proteiche sono presenti nelle urine, ci sono chiari segni di proteinuria (questa situazione clinica suggerisce che la causa dell'eritrocito è stata gettata nelle urine di una donna incinta è una grave patologia dei reni, riducendo significativamente la loro attività funzionale ).

Si ritiene che il più pericoloso sia l'ematuria costante, quando la crescente concentrazione di globuli rossi nelle urine porta gradualmente a una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue. Una donna incinta inizia a sentirsi male, debole, ci sono segni di mancanza di respiro, stanchezza. C'è una minaccia di anemia e fame di ossigeno del feto.

Cause di patologia

In una donna incinta che non ha problemi di salute, i globuli rossi nelle urine sono completamente assenti. Le ragioni del loro verificarsi possono essere associate alla presenza delle seguenti malattie che hanno differenti stadi di sviluppo:

  • patologie dei tessuti renali (pielonefrite, glomerulonefrite), quando violano la funzione di filtrazione dell'organo escretore, durante il passaggio del sangue attraverso il filtro renale, viene iniettato un piccolo numero di globuli rossi nella composizione dell'urina prodotta;
  • urolitiasi, quando le formazioni estranee sotto forma di calcoli di diversa natura di origine iniziano a muoversi attraverso l'uretere, all'interno del rene o della vescica, feriscono la membrana mucosa sensibile, causando emorragie locali di tipo capillare (è molto importante che prima di pianificare una gravidanza, una donna debba sottoporsi ad un esame del sistema escretore per la presenza di sabbia e pietre);
  • emorragia intrauterina, è caratteristica delle donne che si trovano nel primo trimestre di gestazione (si sviluppa in caso di rigetto dell'embrione, ricevendo danno meccanico alla cavità addominale);
  • erosione delle pareti dell'utero, il loro aspetto è possibile sotto l'influenza di microrganismi patogeni da infezioni batteriche, virali o fungine (è difficile, con un gran numero di complicazioni, è difficile da trattare con i farmaci);
  • farmaci contenenti una grande quantità di ossido di ferro (assegnato a donne che soffrono di anemia o altre malattie associate a uno squilibrio dei globuli rossi);
  • colite della mucosa della vagina, a causa di esso, tracce di globuli rossi compaiono nelle urine di una donna incinta (diagnosticata in donne che inizialmente avevano una malattia infiammatoria degli organi genitali interni, ma si sviluppò in una forma cronica, e lo stato di gravidanza provocò una esacerbazione della malattia);
  • intossicazione tossica del corpo dall'esposizione a vapori di composti chimici nocivi, droghe, sali di metalli pesanti (in questo caso il corpo femminile prende misure di emergenza per preservare la propria vitalità, inizia il processo di rigetto del feto, il suo sviluppo è preceduto dal rilascio di sangue dalla vagina e dai reni);
  • I processi oncologici nelle ovaie, nell'utero, nei reni, nella vescica, che hanno una natura maligna di origine, si sviluppano entro 2-3 mesi e iniziano a distruggere i tessuti degli organi del sistema genito-urinario.

Elevati globuli rossi nelle urine durante la gravidanza rappresentano una seria minaccia non solo per la vita della donna stessa, ma possono anche causare aborto spontaneo. I più pericolosi sono il cancro, l'intossicazione grave del corpo con sostanze chimiche, l'infezione degli organi del sistema genito-urinario.

Come raccogliere l'urina per l'analisi?

È importante ricordare che l'erogazione di urina per determinare la composizione quantitativa dei globuli rossi nelle donne in stato di gravidanza deve essere effettuata esclusivamente nella mattina del giorno. Un'ora prima della selezione del materiale biologico dovrebbe essere accuratamente sciacquando i genitali usando acqua calda e sapone. L'urina viene raccolta in un contenitore di plastica sterile preparato per questa procedura.

La capacità può essere acquistata in farmacia o in laboratorio, dove verrà condotta l'analisi. In generale, si raccomanda di seguire le seguenti regole:

  • dopo aver eseguito procedure igieniche, appena prima di urinare, prendere un tampone di cotone pulito e tappare l'entrata della vagina (questo è necessario in modo che muco e altre secrezioni che possono influenzare i risultati del test non entrino nelle urine);
  • i primi 2-3 secondi di flusso di urina devono essere inviati alla toilette per completare il flusso uretrale naturale e il resto del materiale biologico nella quantità di 80-100 ml può essere inviato al contenitore per l'analisi;
  • Subito dopo aver riempito il contenitore sterile, viene chiuso ermeticamente con un coperchio e consegnato al laboratorio biochimico, dove gli esperti condurranno uno studio, determinando la presenza e l'assenza di globuli rossi.

Se i globuli rossi nelle urine durante la gravidanza sono elevati, allora questo è indicato nel referto medico, che costituisce la base per la diagnosi finale del paziente. Sulla base di questo, si forma un ulteriore regime di trattamento.

Altri metodi diagnostici

Un'analisi delle urine può solo mostrare la presenza o l'assenza di globuli rossi, così come altre cellule, che parlano dello stato di salute di una donna incinta. Se un esame preliminare confermava la presenza di globuli rossi, allora la futura gestante avrebbe bisogno di sottoporsi ai seguenti tipi di diagnosi strumentale:

  • esame ecografico dei reni, della vescica, degli organi genitali interni per escludere focolai infiammatori, tumori estranei, pietre sotto forma di sassi, oltre a particelle di sabbia;
  • la tomografia a risonanza magnetica degli organi pelvici e, se necessario, l'intera cavità addominale (visualizza in maggiore dettaglio lo stato di salute dei tessuti, fornisce informazioni sul grado della loro funzionalità, dimensione, presenza o assenza di processi infiammatori);
  • strisci dalla superficie della membrana mucosa delle pareti vaginali (selezionate per determinare la microflora degli organi genitali femminili interni, per eliminare la causa infettiva dei globuli rossi nelle urine, quando sotto l'influenza di microrganismi patogeni, lo strato epiteliale della vulva è danneggiato, si forma l'erosione).

Un prerequisito per l'esame dell'aspetto dei globuli rossi nelle urine è la donazione di sangue per uno studio clinico sul controllo della composizione quantitativa dei globuli rossi. Viene anche somministrato sangue venoso per stabilire se ci sono gravi ceppi di infezione nel corpo, cellule tumorali e altri cambiamenti biochimici.

trattamento

La terapia ematuria dipende direttamente da ciò che ha provocato la comparsa di globuli rossi nella composizione delle urine. I metodi di trattamento più efficaci e usati frequentemente sono le seguenti misure terapeutiche:

  • somministrazione di farmaci antibatterici se la causa della malattia è associata a infiammazione infettiva dei reni, della vescica, degli organi genitali interni, dei canali escretori (gli antibiotici durante la gravidanza sono usati solo in casi estremi, la minaccia alla salute della madre e del bambino è molto più grave degli effetti negativi del consumo di droga);
  • assunzione di assorbenti tossici per l'intossicazione del corpo;
  • trattamento delle formazioni ulcerative della mucosa vaginale con soluzioni antisettiche;
  • iniezioni e contagocce per via endovenosa per schiacciare calcoli nei reni e in altri organi del sistema urogenitale.
  • farmaci anti-infiammatori destinati alla terapia sistemica dei reni, se l'ematuria è causata da danni ai tessuti dell'organo.

È molto importante che il trattamento inizi il prima possibile. Pertanto, il primo giorno in cui una donna incinta ha riscontrato un cambiamento nel tono del colore dell'urina rispetto al rosa o al marrone saturo, è necessario contattare immediatamente il proprio ginecologo per un consiglio e un esame.

Cambiamenti nelle urine durante la gravidanza: la norma e l'interpretazione dei risultati. Cosa minaccia una cattiva analisi in una donna incinta e cosa fare?

Non appena si verifica una gravidanza, si verifica un cambiamento non solo negli organi riproduttivi.

Il bambino cresce, la placenta si forma e tutto il corpo della futura madre cambia, per assicurare il normale sviluppo del bambino.

Il contenuto

  • Cosa succede ai reni
  • Cambiamenti fisiologici nei reni
  • Come superare un test delle urine durante la gravidanza
  • Cosa mostra lo studio: decodifica
  • Il test di Zimnitsky
  • Proteine ​​elevate: cosa è pericoloso e cosa significa
  • Analisi giornaliera delle proteine ​​delle urine: cosa mostra come raccogliere
  • Glucosio nelle urine: cause
  • Corpi chetonici (acetone)
  • epitelio
  • Cilindri e muco
  • I globuli bianchi sono elevati: cosa fare e come trattare
  • Globuli rossi
  • Batteri e batteriuria
  • Il sale
  • Prevenzione delle infezioni urinarie
  • risultati

Trasformazione dei reni su ultrasuoni

Anche durante l'ecografia, puoi vedere come cambiano gli organi del sistema urinario con l'inizio della gravidanza:

  • le gemme aumentano di 1,5-2 cm;
  • gli ureteri si espandono, l'idronefrosi fisiologica si forma (più spesso dopo 20 settimane di gestazione);

La trasformazione avviene sotto l'influenza del progesterone, rilassa le cellule muscolari lisce del corpo. I muscoli lisci sono presenti negli organi interni e nei vasi. Sotto la sua influenza, il bacino e gli ureteri si rilassano.

Con la progressione della gestazione cresce l'utero, che ostacola il flusso delle urine. A seconda della posizione del bambino nell'utero (destra o sinistra), la trasformazione idronefrotica è più pronunciata dal lato della posizione del feto.

Cambiamenti funzionali nei reni durante la gravidanza

Nelle fasi iniziali della gestazione, cambiano anche le caratteristiche funzionali dei reni. La cosa più importante è un aumento della velocità del flusso sanguigno attraverso i reni e un aumento della velocità di filtrazione glomerulare. I reni lavorano al massimo in modo che i prodotti di decadimento formati nel corpo non solo dalla madre, ma anche dal feto, vengano eliminati in modo tempestivo.

Succede che il primo segno casuale di gravidanza, che fa riflettere una donna sul concepimento finito, è che la minzione diventa frequente e il disagio appare nel basso addome alla maniera della cistite. La donna si rivolge al terapeuta, passa i test, in cui gli indicatori rientrano nel range normale. All'inizio della gravidanza, la cistite può non essere confermata da un medico, ma viene invece diagnosticata una gravidanza.

La minzione frequente è caratteristica della gravidanza, a partire dal 1 ° trimestre. Proprio per niente, si manifesta vividamente in questo momento. Ma nel 3 ° trimestre, la minzione frequente diventa più pronunciata.

Come passare l'urina durante la gravidanza

L'analisi richiede l'urina del mattino, che viene raccolta immediatamente dopo il risveglio dal sonno.

Prendendo un test delle urine durante la gravidanza è più difficile a causa delle forti perdite vaginali. Un grande volume di scarico dalla vagina è progettato per proteggere il feto dall'infezione ascendente. Un aumento delle secrezioni è particolarmente evidente nel terzo trimestre. Pertanto, oltre alle procedure igieniche prima di raccogliere l'urina per la ricerca, le donne incinte hanno bisogno di mettere un batuffolo di cotone nella vagina.

Se è accaduto che il cotone cadesse e cadesse nella tazza di urina, l'analisi deve essere rifatta il giorno successivo.

Per escludere la sovradiagnosi durante la gravidanza, la prima porzione è autorizzata a non essere raccolta in un piatto per l'analisi (durante la gestazione può essere trascurata). Con questa porzione, l'epitelio e i possibili batteri dall'uretra vengono lavati via (che può dare una reazione positiva alla proteina). Se ci sono segni di uretrite o cistite, allora tutte e 3 le porzioni sono date rigorosamente, completamente, dall'inizio alla fine.

Che cosa fa un esame delle urine in donne in gravidanza

Normalmente, il colore è giallo paglierino, ma i prodotti utilizzati sono in grado di cambiare il colore, ad esempio le barbabietole. Cioè, lo scolorimento delle urine non è necessariamente negativo, è necessario prendere in considerazione e valutare gli indicatori biochimici e di altro tipo.

Trasparenza: deve essere completa.

La densità relativa indica la quantità di soluto nelle urine di una donna incinta. Questo è un indicatore della funzione di concentrazione dei reni. Normalmente, la proporzione di urina 1010-1025.

La bassa densità (meno di 1010) può essere dovuta al fatto che una donna beve più acqua. Un altro motivo: il volume di urina espulsa in modo significativo è aumentato. Questo succede con il diabete gestazionale. Durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali influenzano lo scambio di ormoni antidiuretici, e può darsi che 3-4 litri di urina vengano secreti ogni giorno. Non c'è bisogno di fare qualcosa di speciale con questo - questo è nel quadro della gestazione che procede fisiologicamente.

Se la densità relativa diminuisce durante la gravidanza, l'analisi delle urine di Zimnitsky può essere raccomandata.

Analisi delle urine Zimnitsky

Il test di Zimnitsky è un esame delle urine raccolto durante il giorno ogni 3 ore. In 24 ore, si ottengono 8 porzioni, 100-150 ml vengono prelevati da ciascun campione e consegnati al laboratorio. Lo scopo dello studio è valutare come si comportano i reni durante il giorno: la bassa densità rilevata nell'analisi urinaria generale è un risultato casuale o la funzione di concentrazione dei reni in una donna incinta soffre. Questo è importante se c'è una malattia renale iniziale che si è sviluppata prima del concepimento.

Proteine ​​nelle urine durante la gravidanza: cause

Il livello di proteine ​​nelle urine è un indicatore che deve essere tenuto sotto controllo durante la gravidanza, è particolarmente importante monitorarlo nel 3 ° trimestre. Pertanto, prima di ogni consultazione con un ostetrico-ginecologo, è necessario passare un'analisi delle urine per le proteine.

Alto contenuto di proteine ​​nelle urine durante la gravidanza, specialmente nei periodi successivi - un sintomo di una complicata gestazione - preeclampsia. Questa è una terribile complicazione. Sinonimi obsoleti per la preeclampsia: preeclampsia e tossicosi tardiva. È questa la complicazione della gravidanza che deve essere temuta. Ogni ostetrico-ginecologo ha una prontezza nei suoi confronti. Non esiste una cura per questa condizione. L'unica via d'uscita è la consegna. Pertanto, è necessario notare in tempo l'inizio dello sviluppo del processo e, se possibile, appianare l'urgenza.

La normale proteina nelle urine è la sua assenza o tracce (fino a 0,3 grammi).

La comparsa di tracce di proteine ​​nelle urine può essere associata a una reazione falso-positiva alla proteina.

Cause delle proteine ​​o delle sue tracce nelle urine durante la gravidanza:

  • ci sono state violazioni durante la raccolta di campioni per analisi (perdite vaginali, mancanza di precedenti trattamenti igienici);
  • leucociti, eritrociti, muco o batteri sono elevati nelle urine;
  • una donna incinta ha una dieta proteica attiva, proteinuria fisiologica.

Al fine di differenziare la reazione falsa positiva alla proteina e la vera proteinuria, originata dai reni, il medico prescrive un test delle urine per la proteina giornaliera e la microalbuminuria (questa analisi determina la proteina a basso peso molecolare).

Proteine ​​urinarie giornaliere per la gravidanza

Per superare un test delle urine per le proteine ​​giornaliere, tutte le urine devono essere raccolte entro 24 ore. Ad esempio, ti sei svegliato alle 8 del mattino, orinato nella toilette, poi tutte le tue urine, giorno e notte, sono raccolte in un barattolo da 3 litri. Alle 8 del mattino successivo, urinare per l'ultima volta, versare in una bottiglia e mescolare. Versare 150 ml dal contenitore e portarlo in laboratorio.

Glucosio nelle urine durante la gravidanza

Il motivo principale per la comparsa di zucchero nelle urine (e più correttamente, glucosio) è il diabete gestazionale. Con il diabete gestazionale, il livello di glucosio nel sangue è sopra la norma e comporta un rischio per il bambino.

Normale per la soglia superiore non gravida - 9 mmol / l. Nelle donne in gravidanza, il glucosio nelle urine appare abbastanza spesso. Ciò è dovuto alla funzione di filtrazione attiva dei reni. E il glucosio, così come la microalbumina, possono "scivolare" attraverso le pareti dei glomeruli vascolari dei reni e nelle urine. Cioè, la soglia renale per le donne incinte è ridotta.

Se lo zucchero è aumentato nelle urine - glucosuria, allora è necessario escludere il metabolismo dei carboidrati: assicurarsi che non esista diabete gestazionale. Se la violazione non è confermata, allora questo indica che si verifica una diminuzione della soglia renale per lo zucchero - non c'è pericolo per il feto e la madre.

Corpi chetonici nelle urine durante la gravidanza

Il corpo di una donna incinta con l'inizio della gestazione riorganizza il suo lavoro in modo che il feto non muoia di fame in nessuna circostanza. Se la madre non mangia per un giorno (che non dovrebbe essere), allora il bambino riceverà comunque le sostanze nutritive in pieno.

Per il feto, il principale fornitore di energia è il glucosio. Con la sua carenza, il corpo viene ricostruito per abbattere il grasso, che si traduce nella formazione di glucosio, necessario per il bambino, e corpi chetonici.

I corpi chetonici in donne in gravidanza (acetone) appaiono nelle urine al mattino. Questo potrebbe essere un sintomo di diabete in gravidanza. Questa situazione viene corretta da un pasto aggiuntivo di notte o di notte quando ci si sveglia per urinare. Una donna incinta dovrebbe mangiare un piccolo panino o bere un bicchiere di kefir.

Corpi chetonici durante la gravidanza - questo non significa che il diabete è apparso, tossicosi tardiva. Ciò significa che durante la notte il bambino non ha avuto abbastanza glucosio e il corpo della madre ha cominciato a rompere i grassi.

Epitelio nelle urine durante la gravidanza

Nel modulo OAM, ci sono tre colonne con diversi tipi di epitelio:

  • epitelio squamoso (derivato dall'uretra);
  • transitorio (derivato dalla vescica);
  • renale (dai reni).

La desquamazione dell'epitelio dell'uretra durante la gravidanza non è pericolosa. Questo è un altro dei meccanismi di protezione per garantire la sicurezza del bambino. All'atto della minzione, l'epitelio piatto viene lavato via con la prima porzione di urina. Sono trascurate quando raccolgono l'urina per un'analisi generale, escludendo quindi la possibilità di proteinuria falso-positiva.

Cilindri e muco

Sono ammessi i singoli cilindri nelle urine di una donna incinta. Un gran numero di loro può parlare di glomerulonefrite, che è raro nelle donne in gravidanza.

Il muco potrebbe essere se l'analisi fosse stata erroneamente raccolta. La presenza di muco e di qualsiasi altro globulo (leucociti, eritrociti) può dare una reazione (falsa) positiva alla proteina. Pertanto, quando si interpretano gli indicatori ottenuti dell'analisi delle urine con proteine ​​elevate, è necessario valutarlo in un complesso.

Leucociti nelle urine nelle donne in gravidanza

Leucocituria in una donna incinta può essere di origine diversa. Una grave complicanza durante la gestazione è un'infezione urinaria (pielonefrite). Si tratta della sua evidenza di leucociti nelle urine durante la gravidanza.

Durante la gravidanza, può verificarsi la pielonefrite:

  • gestazionale (per la prima volta nella vita della malattia renale identificata durante la gravidanza);
  • cronica.

La stessa concezione di un bambino provoca lo sviluppo di un'infezione urinaria:

  • il progesterone rilassa la muscolatura liscia delle vie urinarie;
  • l'utero preme gli ureteri;
  • pH nei cambiamenti delle urine;
  • Nelle urine, il glucosio appare - un nutriente per lo sviluppo di agenti patogeni.

Tutti questi fattori contribuiscono allo sviluppo di microrganismi nel tratto urinario. Il sistema immunitario inizia a combattere i batteri con leucociti. Queste sono cellule del sangue che distruggono i patogeni.

I leucociti nelle urine possono essere dovuti al fatto che le secrezioni vaginali erano nel campione per l'analisi. Per chiarire se i leucociti segnalano un'infezione urinaria, viene eseguita un'analisi delle urine secondo Nechyporenko. Questo studio mostra il numero di globuli rossi, globuli bianchi in 1 ml di urina, sulla base dei suoi risultati, è possibile confermare o negare la presenza di infezione urinaria.

Gli indicatori quantitativi normali per analisi di urina secondo Nechyporenko differiscono secondo il laboratorio.

Quando si interpretano i risultati, è necessario fare affidamento sulle norme fornite dal laboratorio. Si noti che per questo studio è necessario raccogliere una porzione media.

Eritrociti nelle urine durante la gravidanza

La causa più comune dei globuli rossi nelle urine delle donne in gravidanza è l'urolitiasi. Piccoli calcoli o sabbia che passano attraverso gli ureteri graffiano la mucosa, portando i globuli rossi a entrare nelle urine.

Altre cause di eritrocituria:

  • malattie renali (glomerulonefrite, lupus eritematoso sistemico e altri);
  • danno al catetere mucoso;
  • ematuria essenziale nelle donne in gravidanza.

In alcuni casi, per escludere l'ingresso di proteine ​​nelle urine con secrezioni, l'urina viene prelevata dalla vescica mediante cateterizzazione. Dopo questo, potrebbe apparire una piccola quantità di globuli rossi.

In alcune donne, l'ematuria essenziale si verifica solo durante la gravidanza. Allo stesso tempo, il numero di eritrociti è grande, capace persino di colorare l'urina in una tonalità rosata. La condizione è associata alla fornitura di sangue attiva ai reni e alla filtrazione. La pletora venosa nel bacino porta ad un aumento della pressione di perfusione nei microvasi dei reni, che causa danni ai vasi sanguigni e lo "scivolamento" dei globuli rossi attraverso la parete vascolare. Dopo la nascita, la condizione è normalizzata.

Ematuria essenziale può essere rintracciata ereditarietà (cioè, si trova nella madre, la sorella di una donna incinta).

Batteriuria durante la gravidanza

La batteriuria è la presenza di batteri nelle urine. Se il test delle urine viene eseguito dall'analizzatore - l'apparecchio, e non manualmente, allora il risultato può essere indicato - nitriti. Se i batteri vengono rilevati nelle urine durante la gravidanza, si raccomanda di passare un'analisi delle urine per la semina con la determinazione della sensibilità ai farmaci del gruppo antibiotico.

Per analisi di sterilità, è necessario raccogliere l'urina in un contenitore sterile, appositamente progettato. Qualsiasi altro non è adatto.

Il 10⁵ CFU è una batteriuria significativa. Tutto ciò che è a queste cifre è il tasso consentito. Se viene rilevato un numero elevato di batteri, l'analisi viene ripetuta due volte con un intervallo di 1 settimana (l'intervallo minimo quando è necessario ottenere risultati il ​​prima possibile è di almeno un giorno). Quando si ripete il risultato e si conferma la presenza di batteri nelle urine, viene formulata una diagnosi di "batteriuria asintomatica" che richiede il trattamento con antibiotici.

In circa il 20% dei casi, la persistenza dei batteri nelle urine durante la gravidanza porta allo sviluppo della pielonefrite gestazionale. La batteriuria asintomatica è trattata solo in donne in gravidanza.

Farmaci approvati per batteriuria asintomatica in donne in gravidanza:

  • Monural - preso una volta. La sua azione è locale. In primo luogo, viene assorbito nel flusso sanguigno generale, quindi espulso dai reni ed entra nella vescica. Per la sua efficacia, è importante che rimanga nel tratto urinario il più a lungo possibile. Pertanto, è preso di notte. Ma ci può essere una situazione in cui la donna incinta ha urinato di notte diverse volte. In questo caso, l'effetto del farmaco sarà lieve.
  • Penicilline protette: Agumentin, Amoxiclav.

Scegli i farmaci in base ai risultati dell'inoculazione per la sensibilità agli antibiotici.

I preparati a base di nitrofurano, come la nitroxolina, non devono essere assunti tardi nel terzo trimestre di gravidanza. Vietato l'uso di tutti i farmaci del gruppo fluorochinolone.

Cosa succede se c'è del sale nelle urine?

Dei sali durante la gravidanza, gli ossalati sono più comunemente trovati. Meno folati e fosfati.

Il calcio si lega all'ossalato e precipita sotto forma di sali nelle urine. In non incinta, con la rilevazione di ossalati, limitare l'assunzione di calcio. Ma durante la gravidanza, gli alimenti contenenti calcio non sono limitati, in quanto è necessario per lo sviluppo del feto. Inoltre, una dieta ricca di calcio ha un effetto positivo se viene prescritta per prevenire la preeclampsia.

Cosa si può fare se il sale urinario:

  • limitare la quantità di sale consumato, non è richiesta la completa eliminazione;
  • evitare l'uso di acque minerali, se non sono destinate a curare malattie renali;
  • non abusare della vitamina C;
  • osservare una buona alimentazione e un regime alimentare.

Prevenzione dell'infezione urinaria in donne in gravidanza

La normale funzione renale è la chiave del decorso fisiologico della gravidanza. La prevenzione dell'infezione urinaria viene eseguita se una donna ha una storia di almeno 1 episodio di pielonefrite (anche se è stata trovata solo nell'infanzia).

Cosa dovrebbe fare una donna incinta se i reni sono compromessi? È necessario soddisfare semplici requisiti:

  • Regime di consumo adeguato Prepararsi da bere può essere difficile. C'è un tale metodo: prima di ogni viaggio in bagno una donna beve 0,5-1 bicchiere d'acqua. Dato che la voglia di urinare è spesso, con questa regola, il regime di bere sarà buono. Questo è molto importante se compaiono i batteri gravidi nell'urina o nel sale.
  • Terapia posizionale La postura del ginocchio-gomito, la postura del "gatto", del "cane" consente all'utero di deviare dal solito asse e di comprimere meno il tratto urinario. Sarà più facile per i reni filtrare l'urina e scaricarla attraverso gli ureteri.
  • Se c'è una pieloelasia (espansione della pelvi renale) o una trasformazione idronefrostica dei reni da una parte, è necessario dormire dalla parte opposta. È importante dormire comodamente, in una posizione comoda.
  • È possibile assumere uroseptics vegetali: acqua minerale, bevande alla frutta da mirtilli e mirtilli rossi.

Per prevenire esacerbazioni di infezione, il medico può prescrivere uroseptics medicinali - Canephron e altri. Ma dobbiamo ricordare che senza un regime di bere e una terapia posizionale - l'effetto delle droghe non lo farà.

risultati

Dopo aver ricevuto i risultati dell'analisi delle urine, non è necessario valutarli in modo indipendente e quindi farsi prendere dal panico. Lascia questo lavoro a un professionista che lo farà in modo completo e competente. Ricorda che i reni ora stanno lavorando per due, i cambiamenti nelle urine durante la gravidanza stanno avendo luogo. Ma quanto sono critiche queste incoerenze con la norma, lascia decidere il medico.