I reni sono gli organi dell'apprendimento. La malattia è come un messaggio.

La paura del futuro, per la loro situazione finanziaria, lo sconforto e la riluttanza a vivere in questo mondo influenzano sempre i reni.

L'approccio corretto per comprendere qualsiasi malattia: considerare il tuo corpo attraverso il prisma delle relazioni con le persone intorno a te, te stesso, Dio. La malattia non solo ti rende onesto con te stesso, ma rivela anche il compito principale della vita, dal cui adempimento ci allontaniamo. Ogni sintomo di una malattia può dire molto.

E questo articolo, continuiamo il ciclo "Malattia, come messaggio".

Con gli articoli precedenti, vedere i collegamenti:

struttura e funzione del sistema urinario per riferimento

e vescica

I reni sono organi di escrezione di prodotti di decomposizione durante il metabolismo, così come l'escrezione di sostanze estranee. Regolano il contenuto di sali e acqua nel corpo e forniscono equilibrio acido-base. Il rene è un organo associato, quindi è opportuno notare che l'influenza della mente sul rene sinistro sarà molto diversa dall'influenza della mente sul rene destro.

Pensieri ed emozioni influenzano il rene sinistro e il giusto desiderio e volontà della persona influenza il rene giusto. Cioè, c'è una differenza che fa male ai reni. È anche importante sapere che i reni sono nella parte posteriore, quindi la loro attività dipende dalle nostre funzioni subconscie, dal tono della nostra mente.

Il tono della mente è associato a processi profondi che dipendono dall'influenza dei pianeti su di esso, che è anche associato alle nostre azioni passate. Le violazioni e le malattie dei reni (organo appaiato) indicano problemi nelle relazioni con i partner, ad es. nel modo e nel modo di comunicare con altre persone. Se hai problemi con i tuoi reni, allora forse stai proiettando la tua inferiorità, le tue deficienze oi tuoi problemi su un partner.

Pertanto, sei sospettoso, deluso, angosciato o critico nei tuoi confronti. E proprio perché l'insufficiente capacità dei tuoi reni di distinguere il tuo corpo è avvelenata, così ti avveleni proiettando i tuoi problemi sugli altri, invece di rielaborarli e risolverli consapevolmente. Quindi chiediti quali problemi hai con il tuo partner e quali sono i tuoi difetti a cui puntano.

Rispetta, senza condannare, tutto ciò che trovi in ​​te stesso, solo così puoi ottenere una lezione dalla situazione attuale. Tutto ciò che incontriamo nel mondo, tutto ciò che provoca la nostra reazione - tutto questo ci dà la possibilità di imparare qualcosa su di noi e crescere grazie a questa conoscenza. Quindi, tutta la nostra vita può essere il nostro partner. Aprilo e non aggrapparti ai vecchi problemi. Malattia renale - noia; essere arrabbiato con te stesso, autocritica; mancanza di emozioni, delusione, fastidio; fallimento, reagire come un bambino piccolo.

Nefrite - una persona ha esperienza o sopprime la rabbia. La nefrite cronica è insufficienza renale, inizialmente accompagnata da ipertensione, quindi un costante aumento del livello di urea nel sangue. Frustrazione reni malati. E la delusione è il risultato dell'auto-inganno. La delusione è lo stress che colpisce i reni, poiché il metabolismo del fluido e dei minerali è disturbato.

L'eccessiva disperazione e la frustrazione insieme bloccano il III chakra a tal punto che il corpo non assorbe nemmeno il fluido venoso. Amiamo esagerare, rappresentare la tragedia. Più diamo una valutazione a tutto, più la tragedia è in noi, che dovrebbe far scorrere il sudore da noi nei torrenti in modo che il corpo possa essere purificato almeno dalla tragedia materiale. Così sarebbe, ma ci vergogniamo del nostro sudore e dei sentimenti di tragedia, e quindi sopprimiamo la secrezione di sudore, delegando questa funzione ai reni.

Quando i reni cominciano ad agire per eccesso di energia, iniziamo a cercare la causa dove non ce n'è. Molte persone si sentono male quando usano i deodoranti. Dopo aver lavato via il deodorante, sentono un odore ancora più sgradevole rispetto all'odore naturale del sudore. Cosa significa? E il fatto che questa persona non sia più in grado di essere innaturale. Aveva tanto sofferto per il troppo lavoro, il suo e quello degli altri, che non desiderava più. Vuole che tutto sia naturale. Vuole ritornare nel seno della natura. Ci vergogniamo di urina.

Se qualcuno parla della vescica, oh, quanto imbarazzante. Se ci vergogniamo della nostra urina o vergogniamo della nostra delusione nella vita, il risultato è lo stesso: la persona che si vergogna di se stessa viene ridotta nelle urine. Se ci vergogniamo simultaneamente di sudore, tragedia, urina e frustrazione nella vita, allora ci viene fornita una malattia ai reni. La congestione nel corpo delle acque reflue porta al gonfiore. Sottolinea che il cuore non è in grado di impostare una quantità così grande di fluido in movimento.

Se, sopra ogni altra cosa, ci vergogniamo di amare, allora stiamo rovinando un cuore già sovraccarico, e la nostra vita è già direttamente minacciata. La paura blocca i reni e il liquido viene trattenuto nel corpo.

Se sei spaventato e irritato dai problemi materiali, allora i tuoi reni si ammalano. Le paure attirano la malattia. Emozione di paura. Le paure sono stress che entrano attraverso i reni. Se i reni sono completamente sani, la malattia di altri organi è esclusa. L'umanità è prigioniera della paura: per comprendere meglio la crescita dello stress nella malattia, è necessario spiegare l'effetto della paura.

Anche nei tempi primitivi della comunità si sapeva dell'effetto magico della paura sul nemico: un terribile grido di battaglia falciato e fuori dalle armi. L'energia negativa della paura colpisce i reni e le ghiandole surrenali. Nelle ghiandole surrenali a livello fisico vi è uno spasmo e una diminuzione o cessazione della secrezione ormonale; non entrano più nel sangue nella quantità richiesta. Questi ormoni sono vitali.

Ciò è dimostrato dal fatto che una persona che è in morte clinica viene iniettata per la prima volta con ormoni surrenali.

Le ghiandole surrenali si trovano nella parte posteriore del 3 ° chakra e sono quindi collegate: http://antikrizis.tv/diagnostika-po-chakram/ - con potere e dominio, - con forza di volontà. La paura, sia letteralmente che figurativamente, possiede l'umanità oggi e distrugge la forza di volontà. Ogni organo ha una coscienza. Quando la volontà scompare, il corpo si rifiuta di lavorare.

A seconda della natura della paura, colpisce diversi chakra e diversi organi. Degli stress, l'azione più dannosa è la paura. La paura colpisce i reni e le ghiandole surrenali, bloccando il loro lavoro. L'organo a cui è attaccata la paura si restringe in una postura difensiva fino alle convulsioni, agli spasmi o alle curvature. La paura penetra sempre nelle ghiandole surrenali e nei reni, causando uno spasmo. Il tessuto nello stato spasmodico non passa il sangue attraverso se stesso, il corpo non riceve nutrimento e non può svolgere la funzione. Gli ormoni surrenali sono vitali, fermando la loro produzione porta a morte rapida.

Una persona in uno stato di morte clinica riceve sempre una iniezione di ormoni surrenali per il recupero, riportandolo così in vita. Le paure nascono dal senso di colpa: le principali qualità della mente che influenzano la salute dei reni sono la semplicità, l'apertura, la docilità.

La semplicità è un tipo di umiltà. Una persona intelligente può anche essere semplice. La semplicità è una delle qualità di una persona santa. Scherziamo spesso che "la semplicità è peggio del furto", ma fraintendiamo che una persona comune può essere molto saggia. Una persona saggia è sempre semplice nella comunicazione e nella vita. Non semplice, non abbastanza ragionevole, poiché l'assenza di semplicità significa egoismo. L'egoismo è l'opposto della razionalità, poiché due forze principali o razionalità o egoismo possono influenzare le azioni. Pertanto, la mancanza di semplicità parla della stupidità dell'uomo. Inoltre, la semplicità non deve essere confusa con la creduloneria e l'ingenuità, questi due tratti caratteriali sono indubbiamente segni di stupidità. Semplice nei pensieri, nella volontà, nelle emozioni e nei desideri, una persona è protetta dai processi infiammatori nei reni. - Orgoglio, l'ambizione porta a processi infiammatori cronici nei reni. - Eccessiva creduloneria, ingenuità provoca processi infiammatori acuti nel tessuto renale.

Apertura Questa qualità di carattere conferisce ai reni la capacità di lavorare senza stress eccessivo e normalizza il tono dei tubuli renali e dei vasi renali. - Se una persona è chiusa, viene automaticamente sovraccaricata nell'attività di uno dei reni. Come risultato di questo sovraccarico, la ghiandola surrenale viene attivata da una parte o dall'altra, e a sua volta aumenta la pressione. Chiuso in decisioni volitive porta a ipertensione destra, chiusura nei pensieri e senso di oppressione nelle emozioni porta a ipertensione sinistra - Tensione e rigidità portano a spasmi nei vasi renali e tubuli, che alla fine possono causare processi infiammatori e malattia ipertensiva. - Apertura nella passione e nell'ignoranza è l'incapacità di concentrarsi e un'eccessiva emancipazione nei comportamenti. Entrambe queste qualità di carattere portano ad una diminuzione del tono dei reni e, di conseguenza, compromettono la regolazione della pressione sanguigna nel corpo.

Gentilezza La gentilezza è la capacità di accettare la volontà di qualcun altro o il punto di vista di qualcun altro usando la conoscenza di come fare la cosa giusta e trascurare i propri desideri e interessi egoistici. Tale compostezza porta ad una buona immunità persistente a varie infezioni renali. - Intrattabilità, sfiducia conduce a processi autoimmuni nei tessuti renali. - L'appeasabilità ingenita non basata sulla conoscenza porta a una tendenza a processi infettivi nei reni. I vasi renali ricevono salute dalla tenerezza e dall'ottimismo della persona. Queste qualità di carattere manifestate in funzioni volitive portano al normale funzionamento dei vasi del rene destro. La morbidezza e l'ottimismo delle emozioni e dei pensieri contribuiscono al normale funzionamento del rene sinistro.

Morbidezza del carattere Questa qualità del carattere provoca la normale elasticità dei vasi sanguigni. - La rigidità del personaggio provoca un aumento della densità e fragilità dei vasi sanguigni dei reni. - Lo svergolamento porta ad un'eccessiva elasticità dei vasi sanguigni, che contribuisce alla comparsa di varici delle navi renali. L'ottimismo dà un buon tono vascolare - Il pessimismo riduce il tono vascolare dei reni. - L'ottimismo nella passione o l'eccessiva agitazione provoca ipertonicità dei vasi sanguigni.

Infiammazione della pelvi renale. Come in tutti i processi infiammatori, stiamo parlando di un problema reale, di un conflitto esistente - in questo caso nell'ambito delle nostre relazioni con un partner - che non puoi risolvere coscientemente. Pertanto, il conflitto si è spostato sui tuoi reni e ti chiede di dargli attenzione in questo modo. Considera il conflitto esistente e tutto ciò che è connesso con esso, trattalo consapevolmente e risolvilo.

I reni pelvici traggono la loro salute da tali qualità di carattere come benevolenza, autodisciplina, pazienza nelle azioni, desideri, pensieri ed emozioni di una persona.

1. Un'attitudine amichevole verso tutti dà al pelvi renale la capacità di avere una buona immunità contro eventuali infezioni renali. - L'atteggiamento arrabbiato verso le persone intorno causa una tendenza a processi infettivi cronici nella pelvi renale. - La paura delle persone porta a processi acuti.

2. La collezione dà un tono normale nel lavoro della pelvi renale. - La tensione porta all'ipertensione del bacino - La lassità provoca una diminuzione del tono

3. Tolleranza e resistenza portano a una buona prestazione della pelvi renale. - La pazienza nella passione o lo stress mentale o fisico senza gioia porta ad un sovraccarico e ad un declino rapido della funzione - L'impazienza causa disturbi disfunzionali nella pelvi renale. I RENI simboleggiano la capacità di liberarsi di ciò che può "avvelenare" le nostre vite.

I reni puliscono il sangue dalle tossine. Una combinazione di emozioni come critica e condanna, rabbia e rabbia, risentimento e odio con una forte delusione e un senso di fallimento portano a malattie renali. Sembra a queste persone che sono perdenti eterni e fanno tutto sbagliato. Spesso sentono un senso di vergogna.

Affinché i reni siano sempre sani, è necessario monitorare la purezza dei loro pensieri. Elimina "la rabbia della tua vita. Smettila di sentirti una vittima.

I reni sono gli organi dell'apprendimento.

L'uomo impara dagli ostacoli che è la paura. Più forte è la paura, più forte è l'ostacolo. Lo sviluppo è un processo di liberazione dalla paura. Gli organi della parte destra simboleggiano la somiglianza delle imprese, la sinistra - la spiritualità. - Non reprimere le tue emozioni, non forzarti, forzando il controllo dal desiderio di essere intelligente. Hai la capacità di pensare, con cui puoi alleviare lo stress e acquisire dignità. - problemi - critica, delusione, fastidio, fallimento, fallimento, mancanza di qualcosa, errore, incoerenza, incapacità. Reagisci come un bambino piccolo. - infiammazione - nefrite cronica, reni avvizziti - ti senti come un bambino che "non può farlo bene" e che non è "abbastanza buono". Perdente, perdita, perdita.

Se sei interessato al tema della comunicazione di malattie del corpo con lo stato della tua coscienza, fai conoscenza con i materiali sul sito web nella sezione "Psicosomatica", http://antikrizis.tv/category/primer1/

e nelle seguenti note continuerò a condividere materiali che possono aiutarvi a guardare i vostri problemi di salute dal punto di vista delle osservazioni psicologiche, e di conseguenza vi aiuterà a mantenere e migliorare la salute della vostra e della vostra famiglia.

Cordiali saluti, psicologo TANAYLOVA VIKTORIYA VYACHESLAVOVNA

Piede e malattie renali ad esso associate

I reni sono gli organi retroperitoneali a forma di fagiolo che sono sotto il livello del diaframma. Il rene destro si trova dietro il fegato e la sinistra si trova dietro la milza. Da ogni rene parte la gamba del rene, che è l'entrata del rene.

Topografia del rene

La parte superiore del rene destro si trova tradizionalmente al livello della seconda vertebra toracica e la parte superiore del rene sinistro giace 1 cm più in alto, ma la sua posizione normale può variare dai corpi vertebrali (± 2 corpi vertebrali in entrambe le direzioni superiore e inferiore). I reni di solito hanno una lunghezza di 9-13 cm e le parti superiori possono essere protette dall'11 ° e 12 ° costole. Di norma, il lato posteriore del rene è più vicino al diaframma e ai muscoli spinali.

Il parenchima renale è costituito dal midollo e dalla corteccia renale, che è circondato da una capsula renale fibrosa, che costituisce la topografia dei reni. La capsula renale superficiale che circonda il rene è uno strato di grasso perirenale, e il grasso perirenale circostante è uno strato di tessuto connettivo della membrana, noto come fascia renale. Al di fuori della fascia renale si trova il grasso pararenale, che è coperto da peritoneo parietale nella fascia anteriore e trasversale nella parte posteriore.

I reni contengono una fessura mediale, chiamata il mio gallo renale, attraverso la quale passano i vasi renali, i nervi e la pelvi renale. La pelvi renale drena nel superficiale e poi nel grande imbuto. La pelvi renale si restringe nella giunzione ureteroide sottostante. Quindi l'uretere scende retroperitonealmente, passando dietro i vasi del testicolo o dell'ovaio, prima della biforcazione dell'arteria iliaca comune e distale al bacino.

I nervi afferenti simpatici uretrali viaggiano con nervi lombari più piccoli e più piccoli. L'arteria renale emerge dall'aorta addominale a livello del corpo della quarta vertebra toracica, al di sotto dell'origine dell'arteria mesenterica superiore e supera l'inizio dell'arteria mesenterica inferiore. Attraversano la sezione trasversale del diaframma ed entrano nella collina renale; sul lato destro, l'arteria passa di solito dietro la vena cava inferiore prima di entrare nel rene.

Le vene renali appaiono sui lati anteriore e posteriore della pelvi renale e le anastomosi sul peduncolo renale, prima di confluire nella vena cava inferiore. Le vene renali di sinistra passano dietro al pancreas e davanti all'aorta addominale. Le vene renali destra più corte passano attraverso il duodeno discendente e la testa pancreatica.

Gamba renale

Il peduncolo renale è il sito di entrata e di uscita per le strutture che servono i reni:

  • navi;
  • nervi;
  • linfonodi;
  • ureteri.

Gamba mediale di fronte inserita in un ampio contorno convesso della corteccia.

Il dolore al rene deriva dalla gamba, che è formata dalle coppe principali e piccole dei reni. I muscoli lisci nella regione del bacino renale dirigono l'urina attraverso la peristalsi verso l'uretere.

L'arteria renale si forma direttamente dall'aorta discendente, mentre le vene renali restituiscono il sangue purificato direttamente alla vena cava inferiore. L'arteria, la vena e la fronte renale sono localizzate nell'ordine anteriore e posteriore.

Malattia renale

La nefroptosi, nota anche come rene galleggiante e ptosi renale, è una condizione in cui il rene discende più di 2 corpi vertebrali (o più di 5 cm) durante un cambio di posizione dal retro alla verticale.

Una tipica manifestazione clinica di nefroptosi sintomatica in una donna giovane (di età compresa tra 20 e 40 anni) è:

  • mal di schiena;
  • dolore nel quadrante laterale o inferiore, che si verifica in posizione eretta e che passa da sdraiato ed è aggravato da lunghi periodi di stazionamento o attività fisica.

Molti pazienti con questa malattia possono anche cercare attenzione quando palpano la parte inferiore della massa addominale mentre sono in posizione eretta.

I fattori di rischio per la nefroptosi sintomatica comprendono perdita eccessiva di peso o frequente attività fisica estrema.

La più grave manifestazione di nefroptoz sintomatica è una crisi caratterizzata da forte dolore coloniale, nausea, vomito, brividi, tachicardia, oliguria e ematuria transitoria o proteinuria dovute all'ostruzione. Il dolore può essere alleviato da un movimento verso l'alto del rene verso la fossa renale in posizione supina con la testa in basso e le gambe sollevate o nella posizione dell'articolazione del ginocchio.

Durante l'esame fisico, a volte, una gamba del rene capovolta può essere palpata nell'addome inferiore quando il paziente assume una posizione eretta. Anche la parete addominale anteriore può mostrare alcuni indizi minori.

La ptosi renale e l'ectopia renale possono essere incluse nello stesso differenziale, poiché entrambi sono spostamenti renali inferiori di più di 2 corpi vertebrali dalla seconda vertebra toracica (rene destro) e 1 cm sopra la seconda vertebra toracica (rene sinistro). Tuttavia, l'ectopia renale è una dislocazione congenita permanente del rene in questa posizione, ei pazienti con questa condizione hanno ureteri più corti e un apporto di sangue arterioso renale ectopico. I reni con un peduncolo anormale hanno una lunghezza normale degli ureteri e delle arterie renali di origine normale dall'aorta addominale, mentre il rene ectopico ha un uretere più corto, data la sua posizione interna fissa.

L'analisi delle urine può rivelare microembruria in pazienti con nefroptosi. Tuttavia, la microematuria dovrebbe essere completata in un modo standard prima che la nefroptosi dipenda dalla sua causa:

  1. I risultati della coltura delle urine sono generalmente negativi.
  2. I livelli di creatinina ed elettrolita sono normalmente normali.
  3. Il livello di lattato deidrogenasi nel sangue può essere drammaticamente aumentato, supportando la teoria dell'ischemia renale transitoria.

L'urografia endovenosa è il principale strumento diagnostico per la nefroptosi. Nei pazienti con nefroptosi, l'urografia per via endovenosa mostra la discesa renale di due o più corpi vertebrali (cioè più di 5 cm), quando vengono confrontate le immagini riprese nella posizione posteriore a quelle verticali. L'imaging ritardato può anche mostrare idronefrosi.

Nei pazienti con nefroptosi, la riduzione del diuretico (furosemide) può presentare idronefrosi o diminuzione della funzionalità renale se esaminata in posizione supina, rispetto ai risultati ottenuti in posizione seduta.

La pielografia retrograda può presentare cambiamenti ostruttivi nell'uretere, nel bacino o nelle coppe (ad esempio, la flessione) quando la posizione renale cambia inclinando il tavolo operatorio.

I risultati della scansione TC sono normalmente normali quando il paziente si trova in posizione supina.

Aderendo all'ecografia verticale e alla scansione Doppler, si può osservare la ptosi renale, mentre lo studio Doppler può mostrare una diminuzione del flusso sanguigno nel rene con una gamba abbassata quando i pazienti sono in posizione eretta. Questo metodo può fornire una sensibilità superiore a quella della renografia isotopica (scansioni renali) quando viene rilevata la nefroptosi sintomatica.

Quando la scansione viene eseguita sia in posizione supina che in posizione seduta, può mostrare una diminuzione del flusso sanguigno e una diminuzione della clearance.

Come trattare il gonfiore delle gambe nella malattia renale

La comparsa di edema delle gambe nelle malattie renali

Per molti anni cercando di curare i reni?

Capo dell'Istituto di Nefrologia: "Sarai stupito di quanto sia facile curare i reni semplicemente assumendolo ogni giorno.

Ci sono molte ragioni per cui le gambe si gonfiano, con le principali possono essere trovate qui: //nashinogi.ru/simptomy/oteki-opuholi/pochemu-otekayut-prichiny.html. Questo può essere gonfiore dopo l'infortunio, associato a uno stile di vita sedentario o di lunga data in piedi in una posizione scomoda e in scarpe di scarsa qualità. Le membra si gonfiano a causa di malattie cardiovascolari, problemi alle articolazioni, allergie e durante la gravidanza. Gonfiore sotto gli occhi, mani, piedi, pelle pallida in punti di gonfiore possono segnalare problemi ai reni.

Funzione renale

I reni sono un organo associato che è incluso nel sistema urinario del corpo. Lo scopo principale è la rimozione di liquidi in eccesso, rifiuti, composti tossici dal corpo insieme con l'urina (durante il metabolismo, molte sostanze tossiche, tra cui l'ammoniaca, si formano nel corpo).

Per il trattamento dei reni, i nostri lettori utilizzano con successo Renon Duo. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Durante il giorno circa 150 litri passano attraverso i reni. urina primaria, dopo la filtrazione, separano il fluido in eccesso e lo rimuovono dal corpo (da un litro e mezzo a due litri). L'urina è un prodotto del trattamento al plasma, è privo di proteine ​​e glucosio, ma contiene molti prodotti metabolici. L'urina viene rilasciata dopo che il sangue nei reni viene filtrato e ripulito da impurità nocive e inutili. I reni controllano il volume del sangue nel corpo, influenzano la coagulazione del sangue, stabilizzano l'acidità.

Regola i reni e la quantità di fluido nel corpo e controlla il corretto rapporto tra sali minerali e oligoelementi (mantenere l'equilibrio salino-acqua). Un'altra importante funzione del corpo è la produzione di ormoni che contribuiscono alla conservazione dell'acqua nel corpo.

Come si forma il gonfiore

Il corpo umano è composto dal settanta per cento dell'acqua, due terzi dei quali sono nelle cellule, un terzo - tra di loro. Se il volume di liquido nello spazio intercellulare aumenta, appare l'edema, che lo rende noto sullo sviluppo di processi patologici nel corpo.

L'edema renale si forma dopo che i reni non riescono più a far fronte al loro lavoro, iniziano a rimuovere l'eccesso di fluido dal corpo in piccole quantità, invece di inviarlo nello spazio intercellulare, che causa gonfiore (sono particolarmente evidenti al mattino). Da edema provocato da malattie cardiache, il rene distingue una distribuzione più uniforme sulla superficie del tessuto sottocutaneo. Sono anche più morbidi, pastosi. La pelle sopra l'edema è pallida e secca.

Ciò che distingue l'edema dei reni dalle malattie cardiache è anche il fatto che i gonfiori provocati dal cuore si formano dapprima sulle gambe, mentre per i problemi con i reni del piede si gonfiano come ultima risorsa. Prima, appaiono sotto gli occhi, poi lentamente scendono, vanno alle mani, poi - la persona nota che i suoi polpacci e i suoi piedi hanno cominciato a gonfiarsi. Molto raramente, gli edemi si formano nelle cavità addominali e toraciche, o immediatamente in tutti i tessuti.

Cause di problemi

I reni sono un organo molto vulnerabile del corpo: poiché è qui che il sangue viene filtrato e le sostanze indesiderate vengono rimosse attraverso di esse, sono costantemente esposti agli attacchi di microrganismi dannosi. Tra i motivi che causano problemi ai reni, ci sono avvelenamenti, malattie infettive, reazioni allergiche, anomalie nella struttura dell'organo. Il gonfiore delle gambe dovuto ai reni può comparire se si osservano le seguenti malattie nel corpo:

  • Processi tumori.
  • La glomerulonefrite è un'infiammazione dei reni quando i capillari glomerulari sono colpiti. La causa principale della malattia è rappresentata dagli streptococchi di gruppo A, antigeni staphylococcal, pneumococco, virus dell'epatite B, C. Spesso si sviluppa dopo malattie infettive delle vie respiratorie (tonsillite, tracheite), dopo punture di insetti, come reazione allergica.
  • L'amiloidosi dei reni è una violazione del metabolismo delle proteine-carboidrati, che porta alla comparsa negli organi interni di una sostanza speciale - ameloide, quando la proteina insolubile si deposita nei reni e interrompe la funzione dell'organo.
  • Insufficienza renale - tutte le funzioni renali sono compromesse, il che porta a problemi di acqua, azotati, elettroliti e altri tipi di metabolismo.
  • Nefrite - infiammazione nei reni, quando a causa di ipotermia capillari glomerulari sono interessati. I principali sintomi della forma acuta possono essere rappresentati da edema: iniziano dal viso e lentamente scendono. In questa malattia, i vasi del corpo soffrono, la pressione sanguigna aumenta, la quantità di urina diminuisce durante la minzione, poiché la maggior parte dell'acqua in eccesso non lascia il corpo, ma rimane, formando edema.
  • Nefrosi - una malattia è caratterizzata da una violazione degli scambi di sale marino e proteine-lipidi, che sono stati provocati da processi infettivi cronici (ad es. Tubercolosi), malattie suppurative di ossa, polmoni, intossicazione, possono essere dovuti a nefrite.
  • La vasculite è una lesione dei capillari e venule, che ha portato a una malattia dell'apparato glomerulare dei reni e dei piccoli vasi della pelle, di solito a causa di una malattia infettiva, reazioni allergiche, ereditarietà.

Quando i reni falliscono, il liquido che rimuovono dal corpo indugia e non può rimanere nel flusso sanguigno, quindi il suo eccesso si disperde attraverso il muro e si accumula negli spazi interstiziali e nelle cavità, formando edema. Un altro motivo per la comparsa di gonfiore degli arti e del viso è la permeabilità troppo alta dei capillari. Influiscono anche sull'aspetto del gonfiore, un aumento della produzione dell'ormone aldosterone, che porta a un ritardo nel corpo dell'acqua e degli ioni di sodio.

Un altro motivo per cui le gambe diventano gonfie a causa della malattia renale è una diminuzione della quantità di proteine ​​nel sangue, che i reni, a seguito della malattia che li ha colpiti, insieme con l'urina, iniziano a rimuoverli dal corpo. La loro mancanza porta alla rottura del prelievo di liquido in eccesso dallo spazio intercellulare.

Sintomi principali

In caso di qualsiasi malfunzionamento dei reni, si verifica un disordine metabolico nel corpo, così come saldi di acqua e proteine. Il gonfiore delle gambe è solo uno dei sintomi, e non il primo. È necessario prestare attenzione ai seguenti segni:

  • tirando dolori doloranti nella regione lombare: in una malattia cronica, il dolore è monotono, se si osservano dolori gravi e occasionalmente acuti, questo segnala un blocco del dotto;
  • con un lieve picchiettamento sulle cosce dalla schiena, si avverte un dolore molto forte;
  • aumento del dolore dopo un intenso sforzo fisico;
  • la quantità di urina diminuisce, la minzione è accompagnata da bruciore e bruciore, il sangue appare nell'urina appannata;
  • mal di testa;
  • aumento della temperatura corporea, febbre;
  • aumenta la pressione sanguigna;
  • debolezza, sete, perdita di appetito, secchezza delle fauci;
  • il liquido si accumula nella cavità addominale;
  • appare gonfiore, prima sul viso (il gonfiore sotto gli occhi è particolarmente pronunciato), poi sulle braccia e solo allora - sulle gambe.

Il gonfiore delle gambe dovuto ai reni può indicare uno stadio piuttosto grave della malattia. Se il gonfiore è accompagnato dai sintomi di cui sopra, è impossibile ritardare e un urgente bisogno di consultare un medico: se i reni si rifiutano completamente di svolgere le loro funzioni, allora dovremmo aspettarci un risultato fatale.

Diagnostica richiesta

Il primo sintomo di edema renale è un aumento irragionevole del peso corporeo, che appare dovuto alla ritenzione idrica nel corpo. Non ci sono solo edemi evidenti, ma anche nascosti, per poterli rilevare, i diuretici vengono somministrati ai pazienti. Se c'è un edema nascosto nel corpo, i pazienti possono perdere da uno a due chili durante il giorno, perché l'acqua in eccesso uscirà con l'urina.

Per determinare se il motivo per cui i piedi fanno male e si gonfiano, sono i reni, il medico prescriverà di fare un esame del sangue e delle urine. Se la trascrizione dei risultati mostra la presenza di proteine ​​nelle urine, questo è un chiaro segno di malattia renale. Al fine di determinare il motivo per cui è apparso esattamente il gonfiore, sarà necessaria la consultazione con specialisti di diversi profili e sarà necessaria una ricerca aggiuntiva: ecografia, risonanza magnetica o computerizzata.

Trattamento efficace

Se il caso non viene avviato, l'edema renale scompare entro pochi giorni dall'inizio della terapia. Non appena i tumori si abbassano, il ciclo di trattamento non deve in nessun caso essere fermato: i reni sono molto difficili da trattare, alcune malattie si placano per un po ', dopo di che si verificano le recidive.

Per rimuovere l'acqua in eccesso dal corpo, il medico prescrive diuretici, in parallelo con i quali, per sostenere il lavoro del cuore, e in modo che l'urina non rimuova il potassio dal corpo, è necessario bere Aspark o un altro farmaco con un effetto simile. In caso di una malattia di un organo, è necessario evitare brutte copie, superlavoro, per monitorare la salute, non per auto-medicare.

Di solito, una dieta priva di sale è prescritta per questo durante l'intero corso della terapia, dal momento che il sale mantiene fluido nel corpo. È auspicabile che il menu includa il maggior numero di verdure possibile e prodotti che contengano la quantità necessaria di proteine ​​(carne magra, pesce, petto bollito). Avendo concordato con il medico, è possibile utilizzare tisane (ad esempio, tè al dente di leone).

Se la situazione è più grave, è possibile che il trattamento venga ritardato di molti anni. Durante la terapia, si dovrebbe rispettare tutte le raccomandazioni del medico e il regime di trattamento prescritto per loro. Se ciò non viene fatto, la malattia renale può portare a un intervento chirurgico, durante il quale un rene sarà rimosso, e la probabilità di morte è alta.

Pyelonephritis negli adulti: cause, sintomi e trattamento

La pielonefrite è una malattia infiammatoria abbastanza comune e molto pericolosa della pelvi renale. Negli adulti, i sintomi della pielonefrite possono essere pronunciati o sfocati, a seconda della gravità del processo infiammatorio. Inoltre, la pielonefrite renale ha 2 forme di flusso - acuta e ricorrente (cronica).

Quando la malattia colpisce principalmente il sistema tubulare dei reni, mentre la pielite - l'infiammazione della pelvi renale - è attualmente considerata non come una malattia indipendente, ma come un tipo di pielonefrite renale. Il trattamento della pielonefrite è un processo lungo e complesso, specialmente nel caso di recidive ricorrenti. Il più spesso, pyelonephritis succede in donne e ha una natura batterica.

Cause di pielonefrite

Le cause più comuni di pielonefrite sono i microrganismi, cioè i batteri. L'agente causale più probabile del processo è E. coli. Ma potrebbero esserci altri agenti patogeni:

  • stafilococchi;
  • streptococchi;
  • enterococchi;
  • Proteus;
  • Chlamydia.

Oltre ai batteri, virus e microrganismi fungini possono eccitare la pielonefrite.

La penetrazione dei microbi patogeni si manifesta in due modi: ascendente (o urinogeno) o ematogena. Nel primo caso, gli agenti patogeni penetrano nei reni attraverso l'uretra, sollevandosi. Nel secondo caso, batteri, funghi, virus penetrano nei reni attraverso il sangue da una fonte di infezione costante (con tonsillite, sinusite o persino carie).

Gli agenti patogeni possono già essere nel corpo o penetrano là dall'esterno. La maggior parte degli agenti causali della pielonefrite si riferisce alla cosiddetta "flora condizionalmente patogena", cioè, sono spesso già presenti nel corpo umano senza causare manifestazioni patologiche.

Tuttavia, in determinate condizioni, questi agenti patogeni iniziano a moltiplicarsi rapidamente ea comportarsi in modo aggressivo. Ciò è dovuto a un generale declino dello stato immunitario del corpo o allo sviluppo di malattie congenite e acquisite del sistema urogenitale. Qualsiasi malattia che causa una violazione del deflusso delle urine può innescare la pielonefrite.

Esiste un ampio elenco di fattori che possono innescare il verificarsi di un processo infiammatorio nei reni, o esacerbazione di ciò.

Tra questi fattori sono:

  • Frequenti processi infiammatori nel tratto respiratorio superiore - tonsillite, infiammazione dei seni paranasali nasali;
  • Foci croniche di infezione nel corpo di qualsiasi eziologia;
  • ipotermia;
  • Svuotamento insufficiente della vescica durante la minzione, la necessità di trattenere la minzione - questo è possibile a causa delle specificità della professione o dello stile di vita;
  • Igiene intima scorretta, specialmente durante sanguinamento mestruale;
  • Malattie associate a disordini metabolici (diabete).

Inoltre, diversi tipi di pielonefrite possono avere un'eziologia diversa. Quindi, ad esempio, la pielonefrite purulenta acuta può essere causata da una combinazione di diversi fattori: un'ampia invasione di batteri sullo sfondo di una ridotta immunità. Molto spesso, i casi gravi di pielonefrite, in cui vi sono sintomi pronunciati (febbre, disuria, un chiaro deterioramento del benessere) sono di natura politeologica.

sintomatologia

I segni della pielonefrite sono piuttosto specifici: in una certa misura variano a seconda delle condizioni generali del paziente e della sua età. Le donne che hanno uno strato ben formato di tessuto adiposo attorno ai reni, spesso soffrono di dolori alla schiena doloranti (la temperatura aumenta leggermente). Nei pazienti più giovani, il dolore è più spesso acuto. Più giovane è il paziente, più è probabile che svilupperà febbre, nausea e altri gravi sintomi della malattia.

Allo stesso tempo, è più difficile determinare la malattia nei pazienti anziani, poiché il quadro clinico è solitamente sfocato. La pielonefrite acuta e cronica sono diverse nelle loro manifestazioni. Nelle malattie infiammatorie della natura primaria del dolore è solitamente intenso, inoltre, la gravità dei sintomi dolorosi è influenzata dalla presenza di comorbidità: abbastanza spesso si verifica con uretrite o cistite.

I segni più caratteristici della pielonefrite acuta sono:

  • Febbre alta (a volte fino a 40 gradi) con segni di brividi e febbre;
  • Sudorazione intensa;
  • Debolezza, prestazioni ridotte, ansia;
  • Mancanza di appetito;
  • Polidipsia (aumento della sete);
  • Sonnolenza diurna e insonnia notturna;
  • Mal di testa;
  • Nausea, vomito;
  • Poliuria (minzione frequente);
  • Dolore durante la minzione;
  • La sensazione di pesantezza nella regione lombare (il dolore acuto e acuto aumenta con il movimento e si alza a causa dello stiramento della capsula del rene);
  • Secchezza patologica delle mucose del cavo orale, pelle secca;
  • Gonfiore delle palpebre;
  • Torbidità delle urine.

Nella forma cronica, la pielonefrite, i cui sintomi sono lubrificati, non causa febbre e dolore. Tuttavia, con esacerbazione, i sintomi aumentano.

Nel debutto della malattia, la pielonefrite negli adulti ha un carattere focale, mentre la malattia progredisce, l'infiammazione può assumere una forma diffusa. Dopo che la scomparsa delle lesioni primarie della vera distruzione delle cellule funzionanti non si verifica, nel sito delle aree morte nel parenchima renale si forma tessuto cicatriziale. Il processo è pericoloso a causa di una progressiva diminuzione della funzionalità degli organi, a seguito della quale si verifica l'intossicazione permanente dei tessuti.

Complicazioni della malattia

Gli effetti della pielonefrite possono essere piuttosto gravi. Se il tempo non cura la patologia, può portare a insufficienza renale cronica e ad un persistente aumento della pressione arteriosa. Particolarmente pericolosa è la pielonefrite renale, che si sviluppa durante la gravidanza.

La complicanza più grave è la sepsi - infezione totale del sangue. Questa condizione può causare la morte del paziente. Inoltre, qualsiasi forma acuta, se non trattata in modo tempestivo e completo, sfocia nella cronica, che è molto più difficile da trattare.

I medici ritengono che il processo infiammatorio purulento sia la forma più indesiderabile di pielonefrite acuta, che è molto difficile da trattare. L'infiammazione può fondersi l'una con l'altra, trasformarsi in carbuncoli e ascessi e portare all'insufficienza renale.

diagnostica

La diagnosi della malattia inizia con una conversazione preliminare del paziente da parte del medico curante, durante il quale viene compilata una storia dettagliata, inclusa la famiglia. Sono prescritte le seguenti procedure diagnostiche:

  • Esame del sangue (generale e biochimico);
  • Analisi generale delle urine (il principale sintomo di patologia è leucocituria - un aumento del contenuto di leucociti nelle urine);
  • Analisi batteriologica delle urine - coltura (aiuta a determinare l'agente eziologico della malattia, nonché a determinare la sensibilità degli agenti agli antibiotici);
  • Colorazione delle urine Gram - consente anche di determinare la natura della malattia;
  • Ultrasuoni dei reni: consente di rilevare i cambiamenti nella forma e nella dimensione degli organi, la presenza di carbuncoli e ascessi, la deformazione del bacino e dei calici dei reni, l'infiltrazione;
  • Urografia escretoria, radiografia retrograda;
  • Tomografia computerizzata

La diagnosi differenziale della pielonefrite renale ha lo scopo di escludere l'amiloidosi, la glomerulonefrite, l'ipertensione.

Trattamento della pielonefrite

Nel trattamento della pielonefrite vengono utilizzati metodi complessi di esposizione, che hanno come obiettivo l'eliminazione dei sintomi dolorosi, i disturbi della minzione e anche per eliminare la causa della malattia.
Se la malattia è di natura batterica, vengono prescritti farmaci antibatterici. Questi includono farmaci dal gruppo di penicilline, cefalosporine o carbapenemici. Il regime di trattamento è sviluppato individualmente.

I farmaci sono prescritti in forma di compresse: hanno bisogno di bere per 3 settimane. Una settimana dopo, si raccomanda un cambio di farmaco: questo schema aiuta ad evitare lo sviluppo della resistenza dei microrganismi al farmaco. Se gli agenti patogeni vengono rilevati con precisione, il decorso antibatterico può essere regolato. Dopo gli antibiotici, vengono prescritti i preparati antisettici.

Inoltre, per curare completamente la pielonefrite aiuta:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • Preparati per migliorare la circolazione sanguigna nei reni, antiossidanti e angioprotettori;
  • Complessi vitaminici (puoi berli a scopo profilattico);
  • Farmaci antidolorifici

Durante il trattamento qualche tempo dopo, al paziente viene prescritta una dieta speciale e un regime alimentare. Anche la medicina di erbe aiuta bene. Dovrebbe essere inteso che i rimedi tradizionali non possono sostituire la terapia antibatterica e non utilizzare la fase acuta della malattia. Bere preparati a base di erbe dovrebbe essere dopo il corso principale terapeutico o nel periodo di remissione della forma cronica della malattia. I seguenti rimedi erboristici aiuteranno a curare la patologia: uva ursina, rosa canina, foglie di betulla.

Per il trattamento dei reni, i nostri lettori utilizzano con successo Renon Duo. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Una descrizione dettagliata del trattamento dei rimedi popolari pielonefrite

La balneoterapia aiuta a curare la pielonefrite: è meglio se viene eseguita come parte di un trattamento termale completo.

prevenzione

Per prevenire la pielonefrite dovrebbe essere la riabilitazione tempestiva di focolai di infezioni croniche e purulente.

L'indurimento del corpo aiuta anche dalla prima infanzia, a seguito della quale viene potenziata l'immunità.

Al fine di prevenire la pielonefrite cronica, che è particolarmente pericolosa per lunghi periodi, è necessario trattare completamente la forma acuta della malattia, così come qualsiasi altra patologia del sistema genito-urinario.

Edema renale

Tra i disturbi nel sistema escretore, l'edema renale è uno dei primi posti. Dal momento che i reni sono l'organo principale del sistema di filtrazione del corpo umano, essi sperimentano un grande carico e sono soggetti a varie malattie che spesso causano la sindrome da gonfiore.

Cos'è?

L'edema renale è una patologia caratterizzata da una violazione della funzione di filtrazione dell'organo, che porta a uno squilibrio di sostanze e fluido stagnante nei reni stessi e negli spazi intercellulari del corpo.

motivi

Perché appare il gonfiore? Le cause di edema renale possono essere divise in due gruppi. Il primo include meccanismi patologici - le cause dirette dell'edema, della seconda malattia organica, che è accompagnata dall'azione di questi meccanismi.

Quindi, i meccanismi patologici che causano l'interruzione del lavoro degli organi di filtrazione includono:

  • proteinuria - le proteine ​​del sangue penetrano anormalmente rapidamente attraverso le strutture della membrana dei glomeruli renali nell'urina primaria, assorbono parte del liquido e aumentano di dimensione. Non possono più passare attraverso le pareti dei tubuli;
  • diminuzione dei livelli di proteine ​​nel sangue a causa della loro escrezione nelle urine. Il processo può anche essere associato a una ridotta formazione proteica nel fegato;
  • diminuzione della velocità di filtrazione renale dovuta a bassa pressione sanguigna o ipotensione;
  • aumento della permeabilità capillare - fluido e componenti del sangue entrano liberamente nello spazio extracellulare;
  • il contenuto di sangue di un gran numero di ioni di sodio. Può esser collegato sia con il loro ritardo in reni, sia con l'uso incontrollato di sale da tavola;
  • un volume eccessivo di fluido che penetra nel corpo rallenta l'apparato di filtrazione, che porta al suo accumulo nei tessuti.

La patogenesi dell'edema renale è associata a varie patologie dell'organo. I più comuni sono:

  • Insufficienza renale. Questa malattia è caratterizzata da una violazione delle principali funzioni dei reni: filtraggio e mantenimento del bilancio idrico ed elettrolitico. Se non trattata, c'è il rischio che il liquido accumulato in alcune parti del corpo entri in altri organi vitali (ad esempio il fegato) e causi gravi danni alla salute e alla vita. Inoltre, in caso di insufficienza renale, il livello di albumina è ridotto, con conseguente riduzione del volume del sangue nei vasi.
  • Amiloidosi. L'accumulo di proteine ​​nei reni - amiloide, che alla fine intasa la membrana. Il flusso sanguigno si rompe e il corpo smette di filtrare le sostanze che vi entrano. Di conseguenza, le tossine si accumulano nei tessuti e nel sangue. Si verifica l'intossicazione del corpo.
  • La formazione di tumori. La ridotta capacità di filtrazione dei reni può essere dovuta alla formazione di lesioni tumorali in esse, che sono estremamente negative per l'organo.
  • Glomerulonefrite. La sconfitta dell'apparato renale glomerulare, provocata da complessi immunitari formati nel sangue. La ragione della loro formazione sono varie malattie autoimmuni e infettive (ad esempio, l'angina da streptococco). La penetrazione del complesso immunitario nell'apparato di filtrazione renale provoca infiammazione e proliferazione del tessuto connettivo. Il processo di filtraggio si interrompe.
  • Avvelenamento. L'effetto tossico sul corpo di metalli pesanti e sostanze pericolose accumulate in esso si manifesta con la morte di cellule sane e la loro sostituzione con strutture di collegamento, che è accompagnata da insufficienza ed edema dei reni.

Inoltre, la funzionalità renale compromessa può essere associata a complicanze del diabete, insufficienza epatica, malattie vascolari e cardiache, nonché una reazione all'assunzione di vari farmaci.

Nelle donne, l'edema dei reni può verificarsi a fine gravidanza.

sintomi

L'edema renale in sé e per sé è un sintomo delle gravi patologie di una persona, ma ci sono un certo numero di segni che li distinguono dall'edema di origine diversa:

  • dolore nella regione lombare. Spesso disturbare prima della comparsa di edema. Possono essere molto intensi e causare nausea e persino vomito. Di norma, i dolori si irradiano all'inguine o alla gamba del rene interessato. Colica renale (dolore acuto) indica ostruzione dell'uretere, calcoli renali. Il gonfiore diventa evidente durante il giorno dopo un attacco di dolore.
  • problemi di urinare. Con la ritenzione idrica nel corpo, il volume di urina è ridotto. Più è basso, peggio è il paziente. Inoltre, il colore dell'urina può cambiare (diventa scuro o, al contrario, biancastro), e nel processo di minzione la persona avverte dolore nella regione lombare.
  • disturbi neurologici. Le sostanze tossiche che si sono accumulate nel corpo iniziano a irritare il tessuto nervoso e causano condizioni come encefalopatia, polineuropatia, paralisi da disclicemia e coma uremico. Segni di insorgenza di intossicazione sono: sonnolenza, prurito, muscoli e mal di testa. Se una persona non cerca prontamente aiuto, l'intossicazione porterà ad aritmie e arresto cardiaco.

Esternamente, la malattia si manifesta con gonfiore sul viso - le borse appaiono sotto gli occhi, la pelle è tesa e diventa lucida. La zona del gonfiore è mobile, di temperatura normale, ma leggermente più chiara della pelle circostante. L'edema passa così velocemente come sembra.

diagnostica

I sintomi dell'edema renale sono un segnale per cercare immediatamente un aiuto qualificato. Il paziente deve prendere un appuntamento con il terapeuta, cardiologo e nefrologo il prima possibile. Al fine di stabilire le cause esatte della comparsa di edema e determinare il corso del trattamento, gli specialisti condurranno un esame e prescriveranno i seguenti studi al paziente:

  • test di laboratorio generali su campioni di sangue e di urina;
  • test biochimici del sangue e delle urine;
  • Ecografia Doppler di un organo - determinazione degli ultrasuoni delle patologie vascolari, presenza di tumori nei reni, nonché determinazione della velocità del flusso sanguigno;
  • identificazione del fattore reumatico. Ciò è necessario nei casi in cui si sospetti lo sviluppo di glomerulonefrite sullo sfondo dell'angina streptococcica;
  • test funzionali dei reni per determinare la qualità dell'apparato di filtrazione.

Differenze nell'edema di origine renale e cardiaca

La patologia dell'apparato di filtrazione non è l'unica ragione per la comparsa di edema. Spesso il problema risiede nelle malattie del sistema cardiovascolare. Per non confondere un tipo di edema con un altro, dovresti conoscere i segni distintivi del gonfiore del "cuore":

  • estremità delle estremità inferiori: il fluido è localizzato nei piedi e nelle gambe, con una posizione orizzontale del corpo - nella parte bassa della schiena;
  • i tegumenti nella zona di accumulo di liquido sono freddi e hanno una tinta bluastra;
  • quando si preme sul posto dell'edema, la persona avverte dolore;
  • il gonfiore è immobile;
  • il paziente soffre di dolore toracico e mancanza di respiro;
  • l'urina non cambia colore;
  • il liquido si accumula lentamente e quindi assorbe a lungo.

trattamento

Dopo la diagnosi, il paziente subisce un ciclo di terapia medica, che, di norma, include:

  • trattamento della malattia, che divenne la causa principale della comparsa di edema;
  • assunzione di diuretici (elimina il corpo dal liquido in eccesso);
  • aderenza ad una dieta priva di sale o ad una dieta ideata per ridurre il consumo di sale e di liquidi;
  • l'accoglienza di fondi che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, così come i farmaci che normalizzano l'equilibrio idrico ed elettrolitico;
  • in caso di insufficienza renale - assunzione di antibiotici e in malattie autoimmuni - farmaci ormonali e antinfiammatori;
  • come primo soccorso, oltre che in aggiunta alle cure mediche: l'uso della medicina tradizionale;
  • eseguendo esercizi cardio ed aerobici.

In rari casi, quando l'organo viene distrutto e le sue cellule vengono sostituite da tessuto connettivo, viene eseguito un trapianto di rene o emodialisi.

I medici raccomandano vivamente di non auto-trattare per l'edema dei reni e appena possibile cercano un aiuto professionale da specialisti. È inoltre necessario monitorare la dieta e la quantità di sale e di assunzione di liquidi, poiché gli effetti dell'edema renale sono più facili da prevenire che da trattare a lungo.

Le gambe possono intorpidirsi con la malattia renale

I problemi ai reni possono causare intorpidimento alle gambe?

I pazienti con problemi renali lamentano spesso intorpidimento delle gambe, e quindi vogliono sapere se i problemi renali possono causare intorpidimento alle gambe. La risposta a questo: SÌ, i problemi renali causano esattamente intorpidimento alle gambe.

In che modo i problemi ai reni causano intorpidimento alle gambe?

1, danno renale:

I problemi nervosi sono strettamente correlati ai problemi renali e il danno renale colpisce direttamente il sistema nervoso e intorpidimento delle gambe. Inoltre, i reni danneggiati non sono in grado di rimuovere i rifiuti e le tossine dal sangue e quindi varie tossine si accumulano nel corpo, danneggiando la salute dei reni. Come sappiamo, il sistema nervoso regola e governa l'attività umana. Quando il sistema nervoso è danneggiato, la persona non può funzionare normalmente. Pertanto, i pazienti con problemi renali sentono intorpidimento alle gambe.

Il diabete è la prima causa di problemi renali. I pazienti con nefropatia diabetica hanno un aumentato livello di zuccheri nel sangue, che causa facilmente danni ai nervi periferici. Con la sconfitta dei nervi periferici appare l'intorpidimento delle gambe. Allo stesso tempo, il diabete rende più difficile la normale circolazione sanguigna e il sangue non raggiunge le gambe, mentre i pazienti sentono intorpidimento alle gambe.

L'ipertensione (pressione alta) porta al blocco del sangue e della relativa ipossia nelle gambe e, allo stesso tempo, i pazienti con problemi renali sentono intorpidimento alle gambe.

4, malattie cardiovascolari: questa è una complicazione dei problemi renali. Queste malattie possono anche causare intorpidimento delle gambe.

Come trattare l'intorpidimento alle gambe dei pazienti con problemi renali?

Intorpidimento delle gambe è causato da problemi ai reni e quindi, al fine di trattare il torpore, è necessario controllare e fermare il danno renale. Usiamo l'Osmoterapia della medicina micro-cinese nella malattia renale di Shijiazhuang in Cina. immunoterapia. Se questi trattamenti ti interessano, contatta il nostro dottore online.

La malattia renale può causare intorpidimento nervoso? La malattia renale può causare vari disagi e sintomi, come vomito, nausea, prurito, affaticamento, mal di schiena e vertigini, ma può causare intorpidimento nervoso? In tal caso, come ha le connessioni con il sistema nervoso, quindi ti forniremo una risposta dettagliata e speriamo che tu possa beneficiare dei seguenti articoli.

La malattia renale può causare intorpidimento dei nervi?

La malattia renale provoca intorpidimento nervoso e un problema con i nervi, soprattutto nella fase di uremia. I reni lavorano per filtrare il sangue e purificare il sangue dalle tossine, e quindi il sangue viene mantenuto in uno stato pulito. Quando i reni sono danneggiati a causa di alcuni fattori, il sangue è contaminato da rifiuti e tossine.

La creatinina elevata indica che molti rifiuti e tossine si accumulano nel sangue ed è molto pericoloso, queste sostanze dannose danneggiano altri organi e tessuti.

L'intorpidimento nervoso si verifica quando le tossine e gli scarti interni danneggiano il sistema nervoso. I pazienti con disturbi nervosi spesso soffrono di scarsa concentrazione, disturbi della memoria, insonnia, delusioni, ecc.

Cosa fare quando l'intorpidimento nervoso è causato dalla malattia renale?

I pazienti con malattia renale soffrono di intorpidimento dei nervi a causa di danni al sistema nervoso causati da tossine e rifiuti nel sangue. In queste condizioni, la purificazione del sangue è molto importante per prevenire un ulteriore peggioramento della malattia. Ecco alcuni suggerimenti utili come segue:

1, dialisi: emodialisi è il rimedio più mediocre per la purificazione del sangue. Durante la dialisi, le tossine e i rifiuti vengono eliminati in alcune ore.

2, metodo di purificazione del sangue:

Il metodo di pulizia del sangue - un modo per purificare il sangue. Questo trattamento è diverso dalla dialisi perché non solo aiuta a pulire il sangue, ma aiuta anche a migliorare la funzionalità renale. I pazienti con malattia renale riescono a sbarazzarsi della dialisi dopo il trattamento.

La plasmaferesi è un metodo di purificazione del sangue. È più efficace e più costoso della dialisi.

Infine, l'intorpidimento neurale è un sintomo tipico della malattia renale, se si desidera trattare la malattia renale dalla radice, quindi è necessario migliorare la funzione renale e il bisogno.

Se hai domande sui nostri trattamenti o hai altre domande, puoi inviarli via email. [email protetta] o chiama + 86-311-89261580 e risponderemo alle tue domande il prima possibile. Siamo lieti di aiutarti. Cordiali saluti!

Problemi ai reni? Contatta il nostro dottore online. La soddisfazione del paziente raggiunge il 93%.

Precedente: 10 sostanze nell'urina che implicano problemi renali

Successivo: Come si capisce la glomerulonefrite?

Se avete domande o volete saperne di più, si prega di lasciare una nota sul bordo inferiore.

Il mal di schiena, in particolare nella zona dei reni, è un segnale importante che indica lo sviluppo di una grave patologia degli organi interni. Com'è il dolore nei reni e la sua irradiazione nella gamba? Cosa scatena il dolore acuto nei reni e negli arti inferiori?

Dolore ai reni che si estende alla gamba

Il dolore ai reni, che dà alla zona della gamba o dell'inguine, è spesso associato a certi cambiamenti patologici nella struttura del bacino e delle coppe o con eccessivo allungamento della capsula esterna del rene. Il tessuto parenchimale stesso non ha recettori sensibili al dolore, quindi lo stiramento della capsula renale può essere la causa del dolore (a causa dell'accumulo di una grande quantità di urina nel bacino e nelle tazze).

Rispondendo alla domanda se il dolore nel rene può tenere il passo, vale la pena menzionare la presenza di pietre nell'uretere. Pertanto, la sindrome del dolore può verificarsi a causa dell'infiammazione della fibra attorno al rene, a causa dell'urolitiasi, e del progresso del calcolo attraverso l'uretere.

Spesso, il dolore renale causato da processi infiammatori nel rene è accompagnato da un aumento della minzione.

Se la causa sono i calcoli renali e il loro progresso, allora l'ematuria e la ritenzione urinaria si uniscono, e il dolore diventa parossistico e ben sollevato dagli antispastici.

Cause del dolore

Le cause del dolore nella zona renale, che dà alle gambe, possono essere le seguenti:

  1. Il dolore nel rene sinistro o destro di un carattere opaco può indicare una patologia cronica che è causata da un certo agente infettivo. Una delle cause del dolore sordo nel rene può essere la crescita del tumore (benigna o maligna). Poiché non ci sono recettori del dolore nel parenchima, i recettori delle capsule fibrose reagiscono ad un aumento del volume dell'organo stesso. Quando una capsula è tesa, c'è dolore, che, tra le altre cose, può arrendersi alla gamba.
  2. La natura dolorante del dolore indica spesso la presenza di prolasso renale di vari gradi (nefroptosi). I pazienti lamentano dolori fastidiosi e febbre con pielonefrite (infiammazione delle coppe e della pelvi renale). Il principale segno distintivo della pielonefrite è la minzione dolorosa.
  3. Un doloroso personaggio nell'area renale può essere una conseguenza dello sviluppo di idronefrosi, che si verifica a causa dell'ostruzione del tratto urinario. Violazione del passaggio dell'urina attraverso le vie urinarie, a causa della quale il calice e il bacino sono dilatati. Un aumento del sistema pelvico e del calice e un aumento della pressione all'interno del rene portano alla stimolazione dei recettori delle capsule e provocano dolore, che di solito viene trasmesso alla gamba, all'inguine, alle superfici anteriore e laterale della coscia.
  4. Dolore doloroso può essere presente quando un rene è contuso o la capsula è rotta. Tale patologia in una fase successiva è accompagnata da sintomi peritoneali.
  5. La sensazione di tirare dolore nel sito di proiezione del rene appare se il paziente ha una cisti renale. Tale dolore può diffondersi non solo all'inguine e alla gamba, ma anche alla parete addominale anteriore.
  6. La colica renale è caratterizzata da dolore parossistico acuto. Lo sviluppo e la rimozione dei calcoli renali (urolitiasi) porta allo sviluppo della colica renale. Con questa malattia, l'urina ristagna nel bacino, causandone l'espansione. Aumentando la pressione dell'urina nella pelvi renale, l'apporto di sangue al parenchima renale diminuisce, provocando un dolore acuto al paziente. Un attacco di dolore acuto nel rene può durare per diversi secondi o diversi giorni, la durata e la localizzazione delle sensazioni dolorose dipende dalla velocità di passaggio, dimensione e localizzazione del calcolo. Al di fuori di un attacco di colica renale, c'è un dolore lancinante nella regione lombare, che si estende fino alla gamba.
  7. Il dolore renale acuto (singolo o bilaterale) può essere fastidioso al momento dell'embolo dell'arteria renale e dell'ischemia renale. Questa patologia è caratterizzata da una sindrome del dolore pronunciata con ematuria significativa.

Sintomi allarmanti

Se alcuni sintomi sono associati a dolore ai reni, consultare un medico.
I sintomi, la cui accessione deve avvisare il paziente:

  1. Febbre e cambiamento della pressione sanguigna;
  2. L'aspetto del sangue nelle urine in grandi quantità (ematuria);
  3. Minzione dolorosa e frequente, falsi impulsi;
  4. Perdita di peso significativa;
  5. La comparsa di sintomi peritoneali (un segno di peritonite);
  6. Colica renale, che non viene eliminata dai farmaci antispastici e viene accompagnata da nausea, vomito ripetuto;
  7. Aumento o rari minzione, la sua assenza;
  8. Istruzione nella regione lombare, che è ben palpabile alla proiezione del polo inferiore o superiore del rene.

Metodi richiesti per l'esame di un paziente con patologia renale:

  1. Esame, palpazione, auscultazione e percussione;
  2. Analisi cliniche generali di urina, sangue;
  3. Esame biochimico di urina e componenti del sangue;
  4. Test delle urine per i batteri;
  5. Esame del sistema urinario e degli organi vicini con l'aiuto degli ultrasuoni (ultrasuoni);
  6. Raggi X del sondaggio (organi della cavità addominale e toracica, colonna vertebrale);
  7. Urografia (visualizzazione delle vie urinarie mediante contrasto);
  8. Angiografia.

Molto spesso, il torpore si verifica a causa della compressione del nervo, del suo danno o dell'infiammazione. Meno comunemente, il torpore si verifica a causa di problemi nel cervello o nel midollo spinale. Di solito, per un solo sintomo, puoi sospettare la causa del torpore.

Quando le membra diventano intorpidite

Se entrambi gli arti diventano insensibili da un lato, allora molto probabilmente la causa è ictus, attacco ischemico transitorio, tumore cerebrale o sclerosi multipla.

In ictus, ci sono altri sintomi: asimmetria facciale, disturbi del linguaggio, intorpidimento degli arti, debolezza muscolare. Con i sintomi elencati, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

In un attacco ischemico transitorio (TIA), un trombo ostruisce la nave nel cervello per diversi minuti. Questo accade se il lume è troppo stretto a causa delle placche di colesterolo (aterosclerosi). Gli attacchi si verificano regolarmente e manifestano intorpidimento alle braccia, alle gambe e / o al viso (principalmente da un lato), debolezza, vertigini, visione doppia e discorso lento. Il complesso dei sintomi dipende dal tipo di vaso che soffre.

Secondo le statistiche, un terzo delle persone con TIA avrà un ictus, quindi questi pazienti dovrebbero assolutamente vedere un medico per ridurre i rischi.

Nella sclerosi multipla, intorpidimento del viso, arti, parti del corpo è spesso il primo sintomo. Intorpidimento può essere diverso in forza, ma a volte rende difficile muovere la mano, il piede, ecc. Non ci sono farmaci che possono aiutare a far fronte a questa condizione. Nonostante il fatto che un sintomo possa passare da solo, si dovrebbe sempre cercare l'aiuto di uno specialista il più presto possibile.

Se la gamba diventa intorpidita

Se un arto inferiore diventa insensibile o entrambi, allora questo può essere un segno di sindrome di equiseto, ernia del disco intervertebrale, sclerosi multipla.

Nella sindrome dell'equiseto, tutti i 18 nervi situati nella colonna lombare sono compressi. Ciò può essere dovuto a un'ernia, infiammazione, gonfiore o stenosi (restringimento) del canale spinale. Di conseguenza, non solo è intorpidimento in entrambe le gambe, ma anche mal di schiena, problemi di minzione, defecazione, disfunzione erettile.

La radicolite associata a un'ernia si verifica perché il nucleo gelatinoso, che si trova nel disco intervertebrale, si rompe e schiaccia le terminazioni nervose vicine. Quando si verifica un'ernia, non solo intorpidimento, ma anche dolore alla schiena, debolezza negli arti. I sintomi di solito scompaiono in 6-8 settimane. Se ciò non accade, il medico può prescrivere un trattamento più aggressivo fino all'operazione.

Con la sciatica, una sola gamba spesso diventa insensibile. Sciatica o sciatica è una compressione del nervo sciatico, che causa anche mal di schiena. La causa della sciatica può essere l'ernia del disco intervertebrale, la stenosi del canale spinale, la sindrome piriforme (compressione dei nervi sciatico e gluteo piriforme), le fratture ossee e le lesioni pelviche, i tumori. Di solito, insieme al torpore, una persona avverte un dolore fastidioso, formicolio o sensazione di bruciore. Il trattamento dipende dalla causa della sciatica.

Quando il braccio diventa insensibile

Se una parte del braccio o della gamba diventa intorpidita, la causa potrebbe essere un'ernia del disco, sindrome dell'apertura del torace superiore, un tumore che mette sotto pressione il plesso nervoso, la plexite brachiale, la sindrome del tunnel e la compressione del nervo peroneo comune.

In caso di sindrome del tunnel, il polso o la mano (pollice, indice, parte centrale e parte dell'anulare) sono intorpiditi o doloranti. Di solito questo accade per coloro che lavorano molto al computer, lavorano a maglia, guidano un'auto per un lungo periodo, ecc. Perché? Il nervo mediano, passando al polso attraverso il "tunnel" (canale del polso) delle tre ossa e legamenti, viene bloccato. La compressione del nervo mediano al di sotto del gomito e al di sopra del polso provoca intorpidimento non solo nell'area specificata, ma anche attorno alla mano al livello della base del pollice. Ciò accade, per esempio, se un tendine che si trova vicino al nervo mediano è irritato e aumentato a causa di questo.

Gonfiore a causa di lesioni, ritenzione di liquidi, gravidanza e artrite reumatoide possono causare la sindrome del tunnel. Ma di solito questa malattia si sviluppa in coloro il cui canale del polso è inizialmente più stretto della maggior parte delle persone. Se c'è bisogno di anestesia, è possibile utilizzare i soliti farmaci anti-infiammatori non steroidei (ibuprofene, naprossene). Di solito si raccomanda di ridurre i movimenti che provocano sintomi e per qualche tempo imporre una stecca. Se il dolore e / o il torpore persistono, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Nel caso della plexite della spalla, non solo la spalla, come suggerisce il nome, può diventare insensibile, ma l'intero braccio e la mano. Il meccanismo di questa malattia è il seguente: il plesso brachiale, da cui i nervi vanno in entrambe le mani, è compresso o danneggiato. La plessite della spalla può essere una conseguenza di un tumore polmonare, una radioterapia e un trauma alla nascita. Intorpidimento non è il suo unico sintomo, spesso in questi pazienti la spalla è gravemente dolorante, il dolore è sostituito da debolezza. I sintomi di solito scompaiono come risultato del trattamento anti-infiammatorio con corticosteroidi.

Formicolio e intorpidimento alla gamba

Nella sindrome da compressione del nervo peroneo comune, si sente intorpidimento o formicolio nella parte superiore del piede o nella parte interna del polpaccio. Il nervo peroneo è una propaggine del nervo sciatico, che assicura il funzionamento delle dita dei piedi, dei piedi e della tibia. Un infortunio al ginocchio, una frattura del perone, un getto di gesso stretto sugli stinchi e anche l'incrocio frequente delle gambe possono portare a questa sindrome. Il trattamento del torpore è eliminare la causa. Ma a volte può essere necessario iniettare corticosteroidi per ridurre il gonfiore e in alcuni casi l'intervento chirurgico.

Intorpidimento delle dita

La causa della sindrome dell'apertura superiore del torace è che i vasi e i nervi tra la clavicola e la prima costola sono compressi. Di conseguenza, il dolore alla spalla e al collo, e intorpidimento è sentito nelle dita. Questo può accadere a causa di un incidente stradale, un infortunio sportivo o durante la gravidanza. Fortunatamente, la sindrome si verifica raramente - in 1 persona su un milione. Solitamente assumere antidolorifici è sufficiente per controllare i sintomi.

Con grave carenza di calcio, le dita dei piedi e le mani possono diventare insensibili, la frequenza cardiaca può essere disturbata e possono verificarsi convulsioni. Questa è una condizione rara, la causa della quale il medico deve stabilire.

A causa di gonfiore, gonfiore, trauma, ecc. altri nervi situati nella mano possono anche essere schiacciati, il che porta a sintomi specifici:

  • La compressione del nervo ulnare nella zona del polso porta a intorpidimento del mignolo, parte dell'anulare e parte della mano dal lato del mignolo;
  • La compressione del nervo ulnare nel gomito porta a questi sintomi e al torpore nell'area della curva del gomito;
  • La compressione del nervo radiale nella regione dell'avambraccio può causare intorpidimento del pollice e dell'indice.

Altre cause di intorpidimento

Se gli arti su entrambi i lati diventano intorpiditi, è possibile che il midollo spinale sia schiacciato a causa di un tumore, un trauma, un ematoma, un ascesso (ascesso) o una polineuropatia periferica - danno ai piccoli nervi periferici o alla rottura del loro lavoro. Questo di solito è causato dall'assunzione di alcuni farmaci, diabete mellito, malattia renale cronica, carenza di vitamina B12, malattia di Lyme o infezione da HIV. La maggior parte dei farmaci che provocano intorpidimento includono la chemioterapia. Di norma, qualche tempo dopo la fine della chemioterapia, la sensibilità ritorna.

La neuropatia diabetica è un fenomeno abbastanza comune nei pazienti con diabete. La causa esatta del danno è sconosciuta, ma si ritiene che si verifichi un disturbo metabolico e la distruzione di piccoli vasi, che porta a danni ai nervi. Se il torpore si è già verificato, è impossibile eliminarlo completamente. Ma puoi migliorare la condizione, se controlli attentamente il livello di zucchero nel sangue. Se il torpore è significativo, è necessario seguire le raccomandazioni del medico per evitare lesioni agli arti e complicazioni successive.

In che modo esattamente a causa della carenza di vitamina B12 la formazione della guaina mielinica dei nervi è violata è sconosciuto. Ma se questa sostanza non è sufficiente, allora le gambe piuttosto che le mani diventano insensibili. Inoltre, la carenza di vitamina B12 è accompagnata da anemia e debolezza. Ma il torpore si verifica solo con una grave carenza. Con il trattamento, i sintomi scompaiono entro 3 mesi, nei casi più gravi il recupero può richiedere un anno.

Quando la condizione peggiora nella malattia renale cronica, si verifica l'uremia - i prodotti del metabolismo dell'azoto e di altre sostanze tossiche si accumulano nel sangue. Ciò porta a danni ai nervi periferici e intorpidimento. Questa condizione (polineuropatia uremica) è un'indicazione per la dialisi o il trapianto di rene.

La malattia di Lyme e l'infezione da HIV possono causare l'infiammazione di alcune parti del sistema nervoso. Nella malattia di Lyme, il torpore non appare immediatamente, ma già sullo sfondo di uno stato simil-influenzale, da cui inizia la malattia. La malattia di Lyme viene trattata con antibiotici.

Nell'infezione da HIV, il torpore spesso deriva dal fatto che un'immunità indebolita consente lo sviluppo di un'infezione da citomegalovirus, che colpisce le fibre nervose. Di solito, intorpidimento si verifica nelle persone che non stanno assumendo la terapia antiretrovirale, che può migliorare notevolmente le condizioni di una persona con HIV. Pertanto, affinché il torpore passi, è necessario iniziare un trattamento specifico il più presto possibile.

Intorpidimento e osteocondrosi

Perché non c'è osteocondrosi in questa lista? Il fatto è che questa diagnosi non è nota da nessuna parte se non nel territorio dei paesi dell'ex Unione Sovietica. Di solito cancellano tutto ciò che non possono spiegare. Cambiamenti degenerativi della colonna vertebrale: è normale per qualsiasi persona di età superiore a 40 anni. Intorpidimento ha altri, veri motivi che spesso possono essere affrontati. Pertanto, se ti viene diagnosticata un'osteocondrosi, dovresti consultare un altro specialista.

Quando dovrebbe intorpidire il medico?

Per intorpidimento, consultare immediatamente un medico se:

  • intorpidimento dei genitali e dell'ano, accompagnato da dolore alla schiena e minzione / defecazione incontrollata;
  • la coscienza di una persona è compromessa fino alla sua perdita;
  • il torpore rende la vita più difficile;
  • intorpidimento dopo ferite alla testa, al collo o alla schiena;
  • intorpidimento accompagnato da linguaggio lento, problemi di vista, difficoltà a camminare o debolezza;
  • intorpidire l'intero arto;
  • intorpidimento accompagnato da paralisi o debolezza - il movimento dell'arto non funziona;
  • intorpidimento accompagnato da mal di testa improvviso e grave;
  • significativo intorpidimento si è verificato all'improvviso.

Per intorpidimento, dovresti consultare un medico se:

  • spiegare la causa del torpore non funziona;
  • c'è dolore al collo, all'avambraccio o alle dita;
  • la minzione si verifica più spesso;
  • il torpore alle gambe è peggiore quando si cammina;
  • apparve eruzione cutanea;
  • non c'era solo intorpidimento, ma anche vertigini, spasmi muscolari o altri sintomi insoliti;
  • l'area intorpidita sta gradualmente aumentando di dimensioni;
  • il torpore si sente negli arti su entrambi i lati.

Come diagnosticare?

Di solito, in caso di intorpidimento, un esame neurologico e un'anamnesi danno al medico molte informazioni e quindi puoi fare una diagnosi preliminare. Ma per la decisione finale è spesso necessario effettuare una radiografia, risonanza magnetica, elettromiografia o analisi del sangue.

Come sbarazzarsi del torpore?

Naturalmente, non esiste un modo universale per liberarsi dal torpore, indipendentemente dalla causa di questa condizione. È necessario agire sulla base di ciò che ha provocato esattamente il torpore. Ad esempio, un complesso di esercizi spesso aiuta con la sindrome del tunnel. Se il torpore è associato al diabete, è possibile monitorare attentamente solo i livelli di zucchero nel sangue. La carenza di vitamina B12 viene reintegrata con dosi terapeutiche di farmaci appropriati.

Perché non si può ignorare il torpore? Il fatto è che una persona può danneggiare una parte intorpidita del corpo e non notarlo. Pertanto, anche se non ci sono ulteriori sintomi formidabili che indicano un ictus o altre condizioni gravi, con il torpore vale comunque la pena contattare un neurologo.