Incontinenza nelle donne: cause, trattamento, rimedi popolari

L'incontinenza delle urine nelle donne ha un effetto negativo su quasi tutti gli aspetti della vita, complicando significativamente le attività professionali, limitando i contatti sociali e introducendo disarmonia nelle relazioni familiari.

Questo problema è considerato da diversi rami della medicina - urologia, ginecologia e neurologia. Ciò è dovuto al fatto che l'incontinenza urinaria non è una malattia indipendente, ma solo una manifestazione di varie patologie nel corpo di una donna.

È un errore supporre che l'incontinenza urinaria influenzi, se non la parte più matura del gentil sesso, quindi le donne dopo 50 anni. La malattia può verificarsi a qualsiasi età. Soprattutto se la signora ha superato il segno a trent'anni o ha dato alla luce 2-3 bambini. Il problema non comporta un pericolo per il corpo femminile, tuttavia, sopprime moralmente, riduce notevolmente la qualità della vita del paziente.

In questo articolo vedremo perché l'incontinenza urinaria si verifica nelle donne, comprese quelle con più di 50 anni. Quali ragioni contribuiscono a questo fenomeno e cosa fare con esso a casa.

classificazione

Esistono diversi tipi di incontinenza urinaria nelle donne, in particolare:

  1. Imperativo. L'incontinenza urinaria femminile può essere il risultato di un malfunzionamento del sistema nervoso centrale e periferico, nonché delle violazioni dell'innervazione della vescica stessa. In questo caso, la donna è preoccupata per l'estrema urgenza di urinare, a volte non è possibile resistere all'urina con la forza della volontà. Inoltre, il paziente può soffrire di minzione frequente durante il giorno (più spesso 8 volte) e di notte (più spesso 1 volta). Questo tipo di disturbo è chiamato imperativo ed è osservato in caso di sindrome della vescica iperattiva.
  2. L'incontinenza urinaria da sforzo nelle donne è associata ad improvvisi aumenti della pressione intra-addominale derivanti dal sollevamento di oggetti pesanti, dalla tosse o dalla risata. Molto spesso, i medici devono fare i conti con l'incontinenza urinaria da sforzo nelle donne. L'indebolimento muscolare e il prolasso di organi pelvici sono anche associati da specialisti con la quantità di collagene presente nelle donne in menopausa. Secondo le statistiche mediche, il 40% delle donne ha avuto incontinenza urinaria da stress almeno una volta nella vita.
  3. Forma mista - in alcuni casi, le donne possono avere una combinazione di incontinenza imperativa e stressante. Questo fenomeno è più spesso osservato dopo il parto, quando il danno traumatico ai muscoli e ai tessuti degli organi pelvici porta alla minzione involontaria. Questa forma di incontinenza è caratterizzata da una combinazione di un desiderio irresistibile di urinare con perdite incontrollate di liquidi sotto stress. Una tale violazione della minzione nelle donne richiede un approccio bilaterale al trattamento.
  4. Enuresi - una forma caratterizzata da rilascio involontario di urina in qualsiasi momento della giornata. Quando si nota l'incontinenza notturna nelle donne, si tratta di enuresi notturna.
  5. L'incontinenza da urgenza è anche caratterizzata dalla minzione involontaria, che tuttavia è preceduta da un improvviso e travolgente bisogno di urinare. Quando c'è un simile impulso, la donna non è in grado di interrompere la minzione, non ha nemmeno il tempo di raggiungere il bagno.
  6. L'incontinenza permanente è associata a patologia dell'apparato urinario, anomalia della struttura dell'uretere, insufficienza dello sfintere, ecc.
  7. Indebolimento - immediatamente dopo la minzione, si verifica un leggero indebolimento dell'urina, che rimane e si accumula nell'uretra.

I più comuni sono lo stress e l'incontinenza da urgenza, tutte le altre forme sono rare.

Cause di incontinenza urinaria nelle donne

Nella parte femminile della popolazione, compresi dopo 50 anni, le ragioni per la comparsa dell'incontinenza urinaria possono essere molto diverse. Tuttavia, questa patologia è più spesso osservata in quelle donne che hanno dato alla luce. In questo caso, una grande percentuale di casi è vista tra coloro che hanno avuto una consegna prolungata o rapida se sono stati accompagnati da rotture del pavimento pelvico o altre lesioni alla nascita.

In generale, l'incontinenza urinaria si verifica a causa dell'indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico e / o della piccola pelvi, disturbi dello sfintere uretrale. Questi problemi possono essere scatenati dalle seguenti malattie e condizioni e:

  • parto e parto;
  • sovrappeso, obesità;
  • età avanzata (dopo 70 anni);
  • calcoli alla vescica;
  • struttura anormale del sistema urogenitale;
  • infezioni croniche della vescica;
  • tosse cronica;
  • diabete mellito;
  • Alzheimer, Parkinson;
  • sclerosi multipla;
  • cancro della vescica;
  • ictus;
  • prolasso degli organi pelvici;
  • tosse cronica.

Inoltre, aumentano le manifestazioni di incontinenza urinaria a qualsiasi età e alcuni farmaci, così come il cibo: fumo, bevande alcoliche, soda, tè, caffè, farmaci che rilassano la vescica (antidepressivi e anticolinergici) o migliorare la produzione di urina (diuretici).

diagnostica

Per capire come trattare l'incontinenza urinaria nelle donne, è necessario non solo diagnosticare un sintomo, ma anche determinare la causa del suo sviluppo. Soprattutto quando si tratta di donne dopo 50 o 70 anni.

Pertanto, per la corretta scelta delle tattiche di trattamento (e al fine di evitare errori) è indispensabile che venga eseguito il seguente protocollo di esame speciale:

  • compilando questionari specifici (l'opzione migliore è ICIQ-SF, UDI-6),
  • fare un diario di urinazione,
  • test giornaliero o orario con guarnizioni (pad test),
  • esame vaginale con test di tosse,
  • Ultrasuoni degli organi pelvici e dei reni,
  • studio urodinamico complesso (KUDI).

Trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne

Il trattamento più efficace dipende dalla causa dell'incontinenza urinaria in una donna e anche dalle tue preferenze personali. La terapia è diversa per ogni donna e dipende dal tipo di incontinenza e da come influisce sulla vita. Dopo che il medico ha diagnosticato la causa, il trattamento può includere esercizio, controllo del controllo della vescica, farmaci o una combinazione di questi metodi. Alcune donne potrebbero aver bisogno di un intervento chirurgico.

Raccomandazioni generali per il controllo della minzione:

  • una dieta priva di caffeina (senza caffè, tè forte, cola, bevande energetiche, cioccolato);
  • controllare il peso corporeo, combattere l'obesità;
  • non fumatori, bevande alcoliche;
  • svuotamento della vescica ogni ora.

I metodi conservativi di trattamento sono indicati principalmente alle giovani donne con incontinenza non espressa che si verificano dopo il parto, nonché nei pazienti con un aumentato rischio di trattamento chirurgico, in pazienti anziani che sono stati precedentemente operati senza un effetto positivo. L'incontinenza da urgenza è trattata solo in modo conservativo. La terapia conservativa di solito inizia con esercizi speciali volti a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Hanno anche un effetto stimolante sui muscoli addominali e sugli organi pelvici.

A seconda della causa dell'enuresi nelle donne, vengono prescritti vari farmaci, compresse:

  • Simpaticomimetici - Efedrina - aiuta a ridurre i muscoli coinvolti nella minzione. Il risultato - l'enuresi si ferma.
  • Anticolinergici: ossibutina, driptan, tolteradina. Offrono l'opportunità di rilassare la vescica, nonché di aumentare il volume. Questi farmaci per l'incontinenza nelle donne sono prescritti per ripristinare il controllo della voglia.
  • La desmopressina - riduce la quantità di urina formatasi - viene scaricata con incontinenza temporanea.
  • Gli antidepressivi - Duloxitina, Imipramina - sono prescritti se lo stress è la causa dell'incontinenza.
  • Gli estrogeni - farmaci sotto forma di ormoni femminili progestinici o estrogeni - sono prescritti se l'incontinenza insorge a causa della mancanza di ormoni femminili. Questo succede durante la menopausa.

L'incontinenza nelle donne può essere gestita con farmaci. Ma in molti casi, il trattamento si basa su cambiamenti nei fattori comportamentali e quindi gli esercizi di Kegel sono spesso prescritti. Queste procedure in combinazione con i farmaci possono aiutare molte donne con incontinenza urinaria.

Esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel possono aiutare con qualsiasi tipo di incontinenza urinaria nelle donne. Questi esercizi aiutano a rafforzare i muscoli della cavità addominale e del bacino. Quando si eseguono esercizi, i pazienti devono sottoporre a sforzo i muscoli pelvici tre volte al giorno per tre secondi. L'efficacia dell'uso del pessario, i dispositivi speciali a base di gomma intravaginale dipendono in gran parte dal tipo di incontinenza e dalle caratteristiche individuali della struttura anatomica del corpo.

Spremi i muscoli del perineo e mantieni la compressione per 3 secondi, quindi rilassali per la stessa durata. Aumentare gradualmente la durata del rilassamento-rilassamento a 20 secondi. Allo stesso tempo, rilassati gradualmente. Utilizzare anche la contrazione rapida e l'attivazione dei muscoli utilizzati nelle feci e nel parto.

operazione

Se i dispositivi e i medicinali per l'incontinenza nelle donne non aiutano, allora c'è bisogno di un trattamento chirurgico. Esistono diversi tipi di interventi chirurgici che possono aiutare a risolvere questo problema:

  1. Operazioni di imbracatura (TVT e TVT-O). Questi interventi minimamente invasivi, della durata di circa 30 minuti, vengono eseguiti in anestesia locale. L'essenza dell'operazione è estremamente semplice: l'introduzione di una maglia sintetica speciale sotto forma di un cappio sotto il collo della vescica o l'uretra. Questo anello mantiene l'uretra in una posizione fisiologica, non permettendo all'urina di fluire con un aumento della pressione intra-addominale.
  2. Burch laparoscopica colposospensione. L'operazione viene eseguita in anestesia generale, spesso con accesso laparoscopico. Tessuti situati intorno all'uretra, come se fossero sospesi dai legamenti inguinali. Questi legamenti sono molto forti, quindi i risultati a lungo termine dell'operazione sono molto convincenti.
  3. Farmaci che formano l'iniezione. Durante la procedura, una sostanza speciale viene iniettata nella sottomucosa dell'uretra sotto il controllo di un cistoscopio. Più spesso è un materiale sintetico che non causa allergie. Di conseguenza, i tessuti molli mancanti vengono compensati e l'uretra viene fissata nella posizione desiderata.

Qualsiasi intervento di incontinenza è mirato a ripristinare la corretta posizione degli organi urinari. Una chirurgia per incontinenza causa perdite di urina quando si tossisce, si ride e si starnutisce molto meno frequentemente. La decisione di eseguire un intervento chirurgico per l'incontinenza nelle donne dovrebbe basarsi sulla diagnosi corretta, poiché l'assenza di questo aspetto può portare a seri problemi.

Trattamento popolare di incontinenza urinaria nelle donne

Gli oppositori dei metodi tradizionali di trattamento sono probabilmente interessati alla questione di come trattare l'incontinenza urinaria con rimedi popolari. Sotto questo aspetto, ci sono diverse ricette:

  1. Aiuta perfettamente i semi del giardino di aneto. 1 cucchiaio di semi viene versato con un bicchiere di acqua bollente e lasciato per 2-3 ore, ben avvolto. Quindi il filtro per infusione risultante. Tutto il vetro significa che devi bere per 1 volta. E così ogni giorno per ottenere il risultato. I guaritori popolari sostengono che l'incontinenza urinaria può essere curata in questo modo nelle persone di qualsiasi età. Ci sono casi di recupero completo.
  2. Infuso alle erbe salvia: una tazza deve essere consumata tre volte al giorno.
  3. L'infusione a vapore di erbe achillea deve essere bevuta almeno mezzo bicchiere 3 volte al giorno.
  4. Yarrow è un'erba che si trova quasi ovunque - un vero magazzino per i guaritori tradizionali. Se hai bisogno di liberarti della minzione involontaria, prendi 10 grammi di achillea con i fiori in 1 tazza d'acqua. Far bollire per 10 minuti a fuoco basso. Quindi lasciare insistere per 1 ora, non dimenticare di avvolgere il decotto. Prendi mezza tazza 3 volte al giorno.

Quando si trattano con rimedi popolari, è importante non iniziare il processo di incontinenza urinaria e prevenire lo sviluppo di malattie più gravi, i cui prerequisiti potrebbero essere la minzione involontaria (ad esempio, cistite, pielonefrite).

Perdita di urina e come gestirla

Le perdite di urina riducono significativamente il tenore di vita delle persone: devono rimanere a lungo in bagno e utilizzare i tamponi urologici. Patologia può verificarsi in donne e uomini indipendentemente dalla loro età, perché è diagnosticata anche nei bambini piccoli. Di norma, il rilascio di gocce di urina avviene in presenza di una malattia che si verifica nel corpo umano, pertanto, quando viene rilevato questo sintomo sgradevole, è urgente consultare uno specialista per il trattamento.

Cause di perdita involontaria di urina

La fuoriuscita di urina è detta scarica involontaria di una piccola quantità di urina dopo la minzione. Per qualsiasi persona, questa situazione è scomoda - è richiesto un frequente cambio di biancheria intima o l'uso periodico di tamponi urologici per uomini e donne. È necessario limitare la durata delle passeggiate all'aria aperta, contare il tempo di permanenza a una festa. Dopo tutto, anche le guarnizioni sono in grado di aiutare per un po '- dopo un po', appare un odore sgradevole.

La perdita urinaria involontaria dovrebbe essere distinta dalla sua incontinenza. L'incontinenza può verificarsi prima della minzione, ad esempio con una forte tosse o starnuti. Una perdita si verifica dopo aver svuotato la vescica sulla strada dal gabinetto. Anche una lunga permanenza nella cabina non garantisce la separazione involontaria delle gocce di urina.

Perdita involontaria di urina causata dall'emergere di una serie di problemi:

  • Malattie dell'apparato urinario: pielonefrite, cistite, adenoma prostatico.
  • Problemi ginecologici: disturbi ormonali, anomalie congenite.
  • Patologie neurologiche: situazioni stressanti, depressione.

Ma una persona ha la sensazione che la sua vescica sia completamente vuota. Esce silenziosamente dalla toilette e dopo un breve periodo di tempo sente una scarica involontaria di gocce di urina. Questa situazione non nasce da zero, questo sintomo può provocare una neoplasia maligna.

Cause di perdite di urina negli uomini

Uno dei motivi della perdita involontaria di urina negli uomini è il recente intervento invasivo. L'oggetto dell'operazione sono gli organi del bacino piccolo, spesso lo scarico delle gocce di urina si verifica dopo:

  • prostatectomia;
  • rimozione di tutta la ghiandola prostatica o parte di essa.

Il motivo della perdita di urina non è sempre funzionale ai prerequisiti fisiologici sotto forma di cuciture del dolore. Un sintomo sgradevole ha un retroscena psicologico: gli uomini hanno paura di affaticare i muscoli della piccola pelvi per svuotare completamente la vescica. In tali casi, la perdita è temporanea e non richiede trattamento. A volte il dottore raccomanda tali pazienti solo preparazioni a base di erbe con un leggero effetto sedativo.

Il termine dribbling significa non solo la tecnica magistrale di possedere un pallone da calcio, ma anche la perdita di urina negli uomini senza alcuna malattia. Il dribbling viene diagnosticato nel 20% degli uomini, indipendentemente dall'età o dalla razza. Il processo non è una minaccia per la salute e la vita di un uomo quando:

  • La quantità di scarico delle urine viene misurata con poche gocce.
  • Quando si urina non si verificano sensazioni spiacevoli.

La causa del dribbling maschile è un indebolimento del muscolo situato vicino al canale uretrale. Il bulbo bulbare è in grado di contrarsi durante la minzione e regolare il normale flusso di urina sotto pressione. L'insufficiente attività muscolare funzionale porta allo svuotamento incompleto della vescica. I resti di urina vengono rimossi nel tempo durante l'esercizio.

Ma la fuoriuscita di urina può provocare gravi malattie che richiedono un intervento medico urgente:

  • Neoplasie benigne (iperplasia prostatica).
  • Tumori maligni (carcinoma, carcinoma a cellule squamose).
  • Condizione distrofica dei muscoli del bacino.
  • Violazione della pervietà degli ureteri o restringimento della vescica.
  • Deformazione delle pareti dell'uretra - protrusione anomala o collasso.
  • Processi incendiari di varie parti del sistema urinario di un uomo - cistite hemorrhagic, pyelonephritis affilato o cronico, glomerulonefrit.
  • Infiammazione di una piccola area dell'uretra prostatica.
  • La crescita del tubercolo di semi.
  • Adenocarcinoma o melanoma, accompagnato da ipertrofia con uretali sovrapposti.
  • Restringimento anormale del lume interno dell'uretra, che porta a una minzione compromessa di vari gradi di gravità.

Perché le perdite di urina nelle donne

Le cause di perdite di urina nelle donne possono anche essere causate da varie malattie. Ma ci sono anche fattori naturali della separazione involontaria delle urine dopo ogni minzione. Uno di questi è la gravidanza, in cui c'è un disturbo circolatorio reversibile negli organi pelvici. Una donna incinta perde per diversi motivi:

  • Cambia i livelli ormonali. Quando un bambino nasce nel corpo, c'è una maggiore produzione da parte delle ghiandole endocrine degli ormoni sessuali femminili. Sotto l'influenza di queste sostanze biologicamente attive, i tessuti muscolari diventano più elastici, soggetti allo stretching.
  • Il volume dell'utero aumenta. Man mano che il bambino cresce, l'utero cresce e inizia a esercitare pressione sulla vescica. Oltre alla minzione frequente, nelle donne in gravidanza si verificano delle gocce di urina.
  • Il peso del bambino. Aumentare gradualmente il peso del bambino aiuta a spremere i dotti urinari e rilassare lo sfintere. Come risultato di maggiore stress, le perdite di urina dopo la minzione.

Maggiori dettagli sulla perdita di urina durante la gravidanza e su come risolvere il problema possono essere trovati in questo articolo.

Durante la gravidanza, la struttura delle strutture anatomiche del piccolo bacino subisce cambiamenti. Quindi, l'organismo della futura madre si sta preparando per la prossima nascita. Quando si forma il canale del parto, l'urina inizia ad accumularsi nell'uretra. Dopo la minzione, potrebbero essere necessari alcuni minuti e le gocce di urina iniziano a risaltare involontariamente. Nei periodi successivi è importante distinguere tra la fuoriuscita di urina e la fuoriuscita di liquido amniotico.

Dopo 50 anni nel corpo di una donna c'è una diminuzione della produzione di estrogeni e progesterone. Ciò porta all'interruzione dell'intero sistema endocrino, influisce sul normale funzionamento dello sfintere, provoca frequenti perdite involontarie di urina. Nel trattamento della patologia in menopausa, è importante differenziare i cambiamenti naturali nel corpo della donna da possibili patologie pericolose:

  • Malattie infettive del sistema urinario, accompagnate dalla formazione di uno o più focolai infiammatori. Bruciore e dolore acuto possono indicare la loro presenza.
  • L'urolitiasi può causare perdite involontarie di urina in una donna. Il processo è accompagnato da spasmi dolorosi e coaguli di sangue appaiono nelle urine.
  • Neoplasie maligne degli ureteri, della vescica o dell'uretra sono modi per provocare perdite di urina.
  • Rottura della parete vescicale a seguito di ferite o dopo un intervento chirurgico.

Attacchi cardiaci o ictus recentemente trasferiti provocano il rilascio di gocce di urina dopo ogni visita al gabinetto. Farmaci farmacologici presi dopo il trattamento possono anche influenzare la perdita. Questi farmaci comprendono diuretici, che rimuovono grandi quantità di potassio dal corpo (furosemide).

Perdita di urina in un bambino

I bambini sono in grado di controllare parzialmente la vescica quando raggiungono 2-2,5 anni. Pertanto, la perdita involontaria di urina in un ragazzo o una ragazza sotto i due anni è considerata normale. Per urinare senza difetti e pantaloni bagnati, i bambini imparano a 3,5 anni. Se il processo di apprendimento è in ritardo, è necessario contattare il proprio urologo pediatrico per identificare la causa della patologia.

In un bambino, il flusso di urina può causare:

  • Anomalie congenite del sistema urinario.
  • Disturbi mentali, congeniti o derivanti per qualsiasi motivo.

In questi casi, il trattamento del bambino dovrebbe mirare ad eliminare la malattia che ha causato l'insorgere di un sintomo negativo.
A volte si verificano situazioni in cui si perde il controllo della vescica del bambino. Ciò può verificarsi per i seguenti motivi:

  • Come risultato di lesioni fisiche.
  • Come risultato di un trauma psicologico.

Ragazzi e ragazze iperattivi spesso soffrono di perdite di urina. Il divorzio dei genitori o un cambiamento nella scuola materna può innescare il rilascio di urina dopo ogni minzione. Questo dovrebbe essere un segnale per fare appello a uno psicologo infantile.

Diagnosi di perdite involontarie di urina

Se l'urina perde, allora non dovresti farti uno sconto sull'età o su un'operazione recente - un medico deve essere consultato. Ciò contribuirà a migliorare la qualità della vita e a curare la patologia che ha causato la perdita. Il medico condurrà un sondaggio, il cui scopo è quello di raccogliere dati sul numero di minzione durante il giorno, i cambiamenti nella composizione delle urine e il benessere generale del paziente. Se si sospetta un processo infettivo, viene eseguita la coltura delle urine per determinare l'agente patogeno.

In base ai risultati dei test di laboratorio su urina e sangue, è possibile valutare la presenza di un processo infiammatorio in organi e tessuti. Una malattia nascosta sarà indicata da un aumento del contenuto di leucociti nei fluidi biologici. E l'aumento della concentrazione nelle urine dei prodotti del metabolismo proteico rende possibile determinare la malattia renale acuta o cronica.

Per escludere la presenza di patologie dell'apparato urinario, il paziente deve essere sottoposto a procedure di esame:

  • Esame ecografico della vescica per determinare l'urina residua.
  • Esame a raggi X (se necessario).
  • Cistoscopia per ispezione visiva della vescica.
  • Studi di urodinamica per studiare la capacità della vescica di accumulare ed espellere l'urina.
  • La RM e la tomografia computerizzata vengono eseguite con ultrasuoni non informativi.
  • Se si sospetta che la patologia dei vasi sanguigni abbia applicato angiografia con un agente di contrasto.
  • L'elastografia a volte viene mostrata ai pazienti per distinguere tra neoplasie maligne e benigne.

Le donne con più di 50 anni dovranno consultare un endocrinologo e / o un neuropatologo per confermare la diagnosi.

Trattamento della perdita di urina dopo la minzione

Le patologie rilevate del sistema urinario sono soggette a terapia conservativa o chirurgica. Se la perdita non è stata causata da una malattia grave, ma si è formata a causa della perdita di elasticità da parte dei muscoli della pelvi, quindi:

  • trattamento farmacologico;
  • rafforzare i muscoli con una serie di esercizi.

In assenza di un risultato positivo dopo questi metodi di trattamento, al paziente viene mostrato un intervento chirurgico.

La terapia farmacologica mira ad aumentare la capacità della vescica e la sua attività funzionale. Per questi scopi vengono utilizzati:

  • Antispastici - Driptan, Sibutin, Enuran. Contribuire al rilassamento dei muscoli della vescica, allo sviluppo di un effetto cumulativo. Il corso del trattamento: 1 mese.
  • Preparati a base di erbe - Tsiston, Kanefron. Possiede proprietà anti-infiammatorie, "calma" la vescica. Il corso del trattamento: da due mesi.
  • Antidepressivi - Simbalta. Sono usati per sospetta eziologia neurogenica della malattia.

A volte la perdita viene diagnosticata in pazienti con stitichezza cronica, in questi casi è prescritto l'uso di lassativi lievi. Donne in menopausa, terapia ormonale sostitutiva raccomandata per aumentare il contenuto di collagene nei muscoli del sistema urinario.

Trattare le perdite in una fase precoce possono essere allenamenti regolari. Ecco perché gli esercizi di kegel sono popolari: ti permettono di rafforzare il muscolo responsabile della sospensione della minzione. L'essenza del metodo consiste nel regolare rilassamento e tensione di questo muscolo 2-3 volte al giorno. Dopo diversi mesi di allenamento, il flusso di urina scompare senza lasciare traccia.

La chirurgia per la fuoriuscita di urina è raramente eseguita. Se un problema delicato riduce significativamente la qualità della vita, una donna ha un ciclo speciale sotto la sua uretra per creare un legamento artificiale. Negli uomini viene stabilito uno sfintere artificiale o vengono rimosse le barriere per il deflusso delle urine.

Dribbling di urina possono essere curati anche dal consueto insieme di esercizi a casa. Per consolidare il risultato, dovresti limitare l'uso di caffè forte, alcool e anche smettere di fumare e sbarazzarti del peso in eccesso. Se rilevi malattie infettive, dovresti consultare un medico per evitare le ricadute.

Possibili cause di minzione rara nelle donne

La perturbazione della minzione (disuria) è una patologia molto comune che si presenta più spesso nelle donne che negli uomini. In assenza di deviazioni nel lavoro di tutti gli organi del sistema urogenitale, il processo di svuotamento della vescica è completamente controllato dal sistema nervoso centrale. Normalmente, il corpo femminile produce urina almeno al 70-80% della quantità di fluido consumato al giorno, mentre da 1 a 1,5 litri di urina viene escreto.

Ma quando il lavoro del sistema urogenitale viene disturbato, la minzione diventa più frequente o, al contrario, troppo rara. Una piccola quantità di urina allocata può essere osservata non solo a causa di problemi con il suo allevamento, ma anche a causa della cessazione della sua formazione.

Se una persona ha pochissima urina al giorno (solo 100-200 ml), allora questo è un motivo serio per andare da un medico. Dopo tutto, i sali, i prodotti di decomposizione, le tossine vengono rimossi dal corpo con esso. E con la disuria, tutte queste sostanze pericolose rimangono nel corpo, il che può portare a conseguenze gravi.

Spesso, la minzione rara nelle donne è un sintomo di malattie gravi, come ad esempio:

  • Malattia renale I problemi renali sono una delle cause più comuni di problemi urinari. Qualsiasi deviazione nel lavoro di questi organi può portare a disuria: infiammazione, insufficienza renale, presenza di pietre e sabbia (nefrolitiasi) o altre patologie.
  • Malattie del sistema genito-urinario. Le malattie più comuni di questa natura si verificano a causa dell'introduzione di un'infezione batterica.
  • Urolitiasi (urolitiasi). Con questa malattia, si formano delle pietre dure negli organi del sistema urinario, che porta a un malfunzionamento nel suo lavoro, e impedisce anche all'urina di essere espulsa.
  • Ostruzione degli ureteri Per una tale patologia, la minzione rara è un sintomo caratteristico.
  • Malattie cardiache Le cardiopatie, di regola, portano ad una alterata circolazione sanguigna, con conseguente nuovo problema con i reni e, di conseguenza, in tutto il sistema urinario.
  • La presenza di oncologia. Un tumore negli organi del sistema urogenitale è una delle cause più pericolose della disuria. Se l'oncologia non è stata rilevata in modo tempestivo, allora la donna, oltre al ritardo delle urine, può sperimentare l'esaurimento.
  • Malfunzionamento del sistema endocrino. La causa della violazione degli organi interni può essere il diabete.
  • Fallimento del cervello o del midollo spinale.

Tuttavia, la disuria non è sempre una conseguenza della malattia. A volte fattori come possono portare alla rottura del sistema urinario:

  • Stile di vita sbagliato. L'abuso di alcool e fumo influisce sul lavoro dell'intero organismo, inclusi gli organi del sistema genito-urinario.
  • La presenza di una situazione stressante. Spesso la ritenzione urinaria non è fisiologica, ma di natura neurologica: lo stress prolungato può provocare anomalie nel lavoro di alcuni organi interni. Problemi persistenti con la minzione sono osservati in persone soggette a crisi isteriche e nevrosi: dalla tensione nervosa si verificano spasmi prolungati, con il risultato che l'uretra subisce anche contrazioni dolorose e la donna sperimenta una sensazione acuta e bruciore nella zona genitale.
  • Ristrutturazione ormonale del corpo. Tale ragione può essere osservata nelle ragazze adolescenti durante la pubertà, nelle donne durante le mestruazioni, durante la gravidanza e la menopausa. Importante: se la rara minzione disturba la donna durante la gravidanza, è necessario informare immediatamente il medico di vigilanza. Il fatto è che durante la gravidanza e quindi il carico sui reni e su tutti gli organi del sistema genito-urinario è molto alto, e la disuria può essere un serio ostacolo per il trasporto di un bambino - c'è il rischio di aborto. Inoltre, la violazione dell'equilibrio del sale marino nel corpo e l'accumulo di tossine e prodotti di decomposizione è pericolosa per la futura gestante.
  • Disidratazione del corpo Questo problema può verificarsi a causa di forti emorragie, sudorazione eccessiva, vomito grave o diarrea. L'assunzione incontrollata di farmaci diuretici può anche causare disidratazione e portare ad una serie di altri problemi di salute.
  • Ipotermia. Come risultato di un forte raffreddamento, può verificarsi un'infiammazione della vescica, il che significa che i problemi con la minzione non possono essere evitati.

Di regola, in violazione della minzione, una donna si sente male. A seconda della causa che ha provocato la disuria, il paziente può manifestare i seguenti sintomi: prurito e bruciore nella zona genitale, costante sensazione di pesantezza e dolore nel basso addome, debolezza, aumento della temperatura corporea, presenza di impurità di carattere sanguigno o purulento nelle urine. Alcune donne hanno gonfiore, eruzioni cutanee, problemi con le feci (stitichezza, diarrea). Esiste un'alta probabilità di abbondanti perdite vaginali, sebbene possa accadere il contrario - diverranno molto scarse.

Se il tempo non richiede il trattamento e l'eliminazione delle cause di malfunzionamento del sistema urogenitale, allora alla fine porteranno a problemi nella vita sessuale.

Spesso è molto difficile determinare in modo indipendente la causa della minzione rara. Pertanto, è fortemente sconsigliato intraprendere l'auto-trattamento: è meglio contattare immediatamente la clinica. Il complesso di procedure mediche deve nominare un dottore. È giusto notare che in alcuni casi la minzione rara non richiede cure mediche. Ad esempio, se la causa è la disidratazione dovuta all'eccessiva sudorazione, è sufficiente normalizzare solo il bilancio idrico nel corpo, consumando la quantità richiesta di fluido.

A volte i medici prescrivono farmaci senza farmaci, compresi i bagni sibilanti e le compresse sull'addome inferiore. Ma nella maggior parte dei casi, per stabilire il lavoro del sistema genito-urinario, è necessaria una terapia a lungo termine con l'uso di farmaci. Potrebbe volerci del tempo per attenersi a una dieta. In casi estremamente rari, potrebbe essere necessario l'aiuto di uno psicologo o di un intervento chirurgico.

Per identificare una malattia specifica, una donna avrà bisogno non solo di passare esami delle urine e del sangue, ma anche di essere esaminata da un ginecologo. Il medico deve prendere un tampone per rilevare la presenza di un'infezione batterica. Sulla base dei risultati dei test e degli esami, sarà possibile stabilire una diagnosi accurata e prescrivere il trattamento appropriato. Se la diagnosi è in dubbio, allora una donna può essere inviata ad un'ecografia degli organi pelvici, ai raggi X, alla tomografia. La conduzione di tali esami determinerà la pervietà delle vie urinarie, nonché l'identificazione della presenza di tumori, malattie renali e cardiache, disturbi del midollo spinale o del cervello.

Perdita di urina dopo la minzione nelle donne - la norma o un segno di patologia?

L'escrezione urinaria dopo la minzione nelle donne è chiamata dribbling. Questo è un fenomeno spiacevole che porta molto disagio alla vita. A volte è causato da gravi anomalie nel corpo, quindi non tollerare l'inconveniente, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Cause naturali di perdita di urina

Normalmente, l'urina si accumula nella vescica e rimane lì fino a quando non viene riempita, poiché le pareti del corpo sono rilassate e lo sfintere è teso. Quando si urina, la situazione cambia e l'urina esce sotto pressione. Alla fine del processo, tutto cade al suo posto.

A volte in questo processo semplificato fallisce e parte dell'urina rimane nell'uretra. Quando tossisce, si esercita o si muove improvvisamente, esce goccia a goccia. Se c'è poco liquido e non ci sono sintomi associati sotto forma di dolore o secrezioni sanguinolente, non c'è bisogno di preoccuparsi per la salute. Molto probabilmente il fenomeno è causato da cause naturali:

  • caratteristiche strutturali dell'uretra e della vescica;
  • eccesso di peso;
  • età avanzata;
  • gravidanza e periodo postparto;
  • indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico;
  • lo stress.

Nella vecchiaia, a causa dell'invecchiamento del corpo, sarà difficile liberarsi del problema. In altri casi, la maggior parte delle prestazioni sistematiche abbastanza spesso di esercizi speciali. Ad esempio, la ginnastica di Kegel rafforza perfettamente i muscoli del bacino con la loro tensione e contrazione costante.

Possibili malattie

Per capire che il dribbling è associato a qualche tipo di patologia, è possibile grazie ai sintomi di accompagnamento. A seconda della malattia, differiscono:

  1. Prolasso uterino. Il più delle volte si verifica dopo il parto e un intenso sforzo fisico. Anche le donne in menopausa e le donne in sovrappeso sono nel gruppo a rischio. L'utero si sposta rispetto alla sua posizione normale a causa dell'indebolimento dei muscoli e dei legamenti. Il corpo inizia a esercitare pressione sulla vescica, che fa gocciolare l'urina dopo la minzione e altri problemi urologici. Il ciclo mestruale è disturbato, ci sono scariche bianche o sanguinanti. L'addome inferiore si concentra sul dolore tirando.
  2. Cistite. Infiammazione della vescica causata da agenti patogeni. I pazienti sono preoccupati per la frequente necessità di urinare con un piccolo rilascio di urina. Il fluido fisiologico diventa così più scuro e torbido. Ci possono essere sedimenti o impurità del sangue. Ci sono bruciore e disagio nell'addome inferiore. C'è un malessere generale.
  3. Uretrite. Infezione nella zona del canale urinario. Il quadro clinico include dolore, bruciore e dolore durante la minzione, specialmente all'inizio. C'è dolore nel perineo. Al mattino, preoccupatevi di uno scarico bianco o verdastro con un odore sgradevole. Spesso la malattia è accompagnata da altri disturbi ginecologici e urologici.
  4. Urolitiasi. La formazione di calcoli renali è sempre accompagnata da un forte dolore. A seconda della loro dimensione e posizione, la natura del dolore varia. Può essere smussato o affilato, concentrarsi sulla zona lombare o dare alle labbra. L'urgenza di urinare è in aumento, i casi di incontinenza sono frequenti. Ci possono essere febbre, nausea e vomito.
  5. Oncologia. I tumori nell'uretra e nella pancia urinaria interferiscono con il normale flusso di urina. L'aspetto dei tumori è caratterizzato da dolore, bruciore e taglio durante la minzione e il rapporto sessuale. Il sangue viene rilasciato dalla vagina: piccole eruzioni, erosioni e ulcere si formano sulle mucose della vulva. Si formano fistole uretro-genitali.
  6. Striscia uretrale. Restringimento patologico del lume delle vie urinarie. Di solito si verifica sotto l'influenza di infezioni o dopo l'intervento chirurgico. Ha manifestato una malattia nella forma di una piccola urina con urgenza frequente. Allo stesso tempo, c'è una sensazione di svuotamento incompleto della vescica, e dopo il completamento della minzione, viene rilasciata molta urina. Il processo di deflusso dell'urina inizia con difficoltà, dopo un po 'di attesa e tensione nell'addome. C'è dolore, scarico sanguinante.
  7. Malattie non correlate al sistema urogenitale. Lesioni spinali, malattie neurologiche e patologie del sistema nervoso centrale portano a compromissione della conduzione degli impulsi nervosi. C'è un aumento dell'eccitabilità dei muscoli. I pazienti perdono la capacità di controllare il proprio corpo. Pertanto, si verifica incontinenza o gocce di urina dopo aver urinato nelle donne.

In termini di frequenza di insorgenza, la cistite occupa il primo posto anche tra le ragazze di età compresa tra 15 e 25 anni.

Opzioni di trattamento

A seconda delle cause del problema e della gravità delle condizioni del paziente, i metodi di trattamento variano:

  • Trattamento farmacologico Con infezioni batteriche, vengono prescritti antibiotici. Rilascio stressante di urina comporta l'assunzione di antidepressivi. Con l'indebolimento delle pareti e lo sfintere della vescica mostra l'uso di farmaci che aumentano il tono muscolare.
  • Intervento chirurgico È necessario per oncologia e cambiamenti nella struttura del sistema urinario. I pazienti rimuovono un tumore, installano gli impianti, iniettano un gel speciale o eseguono il trattamento laser dell'uretra.
  • Fisioterapia. Mira ad aumentare il flusso di sangue agli organi pelvici e migliorare l'elasticità muscolare. Per tali manipolazioni utilizzare microcorrenti, riscaldamento o impulsi elettromagnetici.

Se dopo la minzione le donne hanno gocce di urina, contatti immediatamente un ginecologo, un neurologo o un urologo. Il medico aiuterà a evitare la necessità di utilizzare costantemente pastiglie o pannolini e identificare tempestivamente le malattie che hanno portato al problema.

Le donne saranno finalmente in grado di controllare l'incontinenza urinaria!

Chi dopo il parto, che a seguito di stress completo o operazioni di vita, e chi nel periodo della menopausa sviluppa un sintomo sgradevole come l'incontinenza urinaria. Ogni volta che l'urina perde - solo quando si tossisce o si starnutisce o quando si manifesta un'improvvisa urgenza di urinare - questa condizione richiede una correzione.

Il trattamento principale dell'incontinenza urinaria nelle donne viene effettuato a casa, solo in alcuni casi è necessaria una correzione chirurgica o hardware.

Cambiamento di stile di vita

Signora con incontinenza, devi seguire queste semplici regole:

  1. Almeno 15 minuti al giorno per camminare, mentre la velocità a piedi non è importante.
  2. Evitare la stitichezza Per fare questo, è necessario sottoporsi a una diagnosi del tuo sistema digestivo da un gastroenterologo, dopo di che il medico sceglierà una dieta che è più appropriata per te.
  3. Combatti con l'eccesso di peso.
  4. Abbandonare alcol, bevande contenenti caffeina e fumo, poiché ciò irrita la mucosa della vescica.
  5. Per ricorrere alla minzione "secondo il programma": urinare ogni 2,5-3 ore, senza attendere l'impulso (applicabile ai pazienti costretti a letto).
  6. Se una donna ha bisogno di eseguire azioni attive e perdite di urina frequentemente, è possibile utilizzare i tamponi. Faranno pressione sull'uretra un po ', il che permetterà una minore paura dell'incontinenza.

dieta

Non esiste una dieta speciale per questa malattia. È importante determinare da sé il gruppo di prodotti che sono irritanti per la vescica di questa donna particolare ed escluderli dalla dieta. Questi prodotti includono:

  • agrumi;
  • cibi in salamoia e quelli che contengono aceto;
  • latticini;
  • cibo con esaltatori di sapidità e aspartame;
  • pomodori;
  • spezie;
  • cioccolato.
La restrizione dei liquidi non è una soluzione. Se una donna beve meno di 30 ml / kg di peso, allora, in primo luogo, può avere problemi di salute più gravi dell'incontinenza. In secondo luogo, la sua urina diventerà più concentrata, il che rafforzerà l'odore da lei quando si infilerà la biancheria intima.

Allenamento muscolare del pavimento pelvico

Attenzione! Il trattamento dell'incontinenza urinaria femminile è impossibile senza allenare quei muscoli che sono coinvolti nel rilascio di urina all'esterno.

Ciò richiede le seguenti azioni:

  1. Esercizi di Kegel - alternando tensione e rilassamento dei muscoli pelvici. Questo esercizio si svolge in una posizione rilassata e devi ricordarti immediatamente al primo segnale di starnuto.
  2. Sdraiati sulla schiena, prima sollevare entrambe le mani, poi entrambe le gambe, tenerli in quella posizione, respirare con lo stomaco per 1 minuto.
  3. Nella stessa posizione, piega le ginocchia e avvicinale l'una all'altra. Quindi raddrizzare la gamba, sforzando i muscoli del bacino, quindi abbassandola e rilassando il bacino. Fai lo stesso con l'altra gamba.
  4. Seduto su una sedia, le gambe si raddrizzano e si incrociano. Premere simultaneamente e filtrare il pavimento pelvico per 60 secondi, quindi attardarsi, quindi rilassarsi.

elettrostimolazione

Questa fisioterapia è che con l'aiuto delle correnti a bassa corrente, vengono stimolati i muscoli del pavimento pelvico. Di conseguenza, i muscoli acquisiscono un tono e impediscono la presa involontaria di urina.

Biofeedback

Questa è una sessione di allenamento su un apparato speciale, che consente di dirigere gli sforzi per mantenere l'urina verso i muscoli "giusti", "insegnando" al cervello a rispondere correttamente ai segnali della vescica. La procedura è come un gioco per computer, non causa alcun disagio, ma solo emozioni positive.

di farmaci

Lo scopo del farmaco è basato sul tipo di incontinenza della donna.

Incontinenza da sforzo

In questo tipo di malattia vengono utilizzati tipi speciali di antidepressivi: "Duloxetina" e "Imipramina", che rilassano la vescica, ma tonificano anche i muscoli del collo.

Talvolta sono anche necessari farmaci adrenomimetici.

Incontinenza imperativa

In questo modulo, applicare:

  1. Farmaci anticolinergici
  2. L'imipramina è un antidepressivo che tonifica il collo della vescica.
  3. Antispastici.
  4. Preparativi per migliorare il messaggio del sistema nervoso centrale e della vescica.

Con la menopausa

Dispositivi medici

Per il trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne, può essere utilizzato un pessario - un anello in gomma selezionato individualmente che bloccherà l'uretra, prevenendo fuoriuscite di urina. La donna stessa lo indossa quando ne ha bisogno (per l'usura costante o durante le attività attive). Un pessario viene rimosso quando c'è il desiderio di svuotare la vescica.

Intervento chirurgico

Vengono eseguiti in caso di incontinenza da stress, con l'inefficacia dei trattamenti precedenti.

Attenzione! Le operazioni per l'infiammazione degli organi genitali (temporaneamente), il cancro di qualsiasi localizzazione, il diabete mellito scompensato e la coagulazione del sangue sono controindicati.

Il tipo di assistenza chirurgica dipende dal grado di incontinenza e dall'anatomia dell'uretra. Quindi, può applicare:

  1. Le operazioni di imbracatura sono interventi minimi, che consistono nell'introduzione di una speciale rete sintetica nell'uretra o sotto il collo della vescica. La funzione di quest'ultimo è di tenere l'uretra nella posizione corretta. Le operazioni sono eseguite in anestesia locale, attraverso piccole punture nella vagina o nella pelle delle pieghe inguinali. Danno un buon risultato con disturbi minimi, ma l'effetto si avverte immediatamente. Il periodo di recupero è minimo.
  2. Con l'introduzione di filler nell'uretra. È anche un intervento minimamente invasivo, che consiste nell'introdurre uno speciale sostanza-riempitivo nella sottomucosa dell'uretra attraverso una puntura della pelle. Simula il tessuto molle mancante, rafforzando l'uretra nella posizione corretta.
  3. Operazione laparoscopica del deposito di tessuti attorno all'uretra ai legamenti. Questo "blocca" l'uretra nella posizione corretta.
  4. Colporrhaphy, che viene utilizzato quando si affloscia i muscoli del pavimento pelvico. La vagina viene suturata con suture assorbibili.

Come vivere senza l'odore di urina da te stesso

Per sentirsi più a loro agio nel convivere con l'incontinenza, una donna dovrebbe seguire queste regole:

  1. Bere più liquidi al giorno: odore di urina concentrato peggio;
  2. Cambia le mutandine dopo ogni minzione occasionale;
  3. In assenza di controindicazioni, bere 200 ml di succo di mirtillo;
  4. Controlla spesso l'urina per l'infiammazione, che non è solo pericolosa per la salute, ma aumenta anche l'odore sgradevole di urina.

Ulteriori informazioni sull'incontinenza urinaria nel gentil sesso, in particolare sulle cause di questa patologia, possono essere ottenute dall'articolo: 5 risposte a domande sull'incontinenza urinaria nelle donne.

Cause di incontinenza urinaria nelle donne e come evitarli

L'incontinenza nelle donne richiede non solo cure mediche, ma anche aiuto psicologico. Quindi parleremo del perché l'urina perde e su come affrontarla, metodi di igiene e trattamento.

Perdita di urina allocata separatamente durante la gravidanza, poiché le cause non sono di natura patologica.

Tipi di perdite nelle donne

Il dribbling o l'incontinenza urinaria nelle donne sono divisi in diversi tipi a seconda dei sintomi:

  1. Lo stress. Il dribbling si verifica con un aumento della pressione intra-addominale, ad esempio durante lo sforzo fisico, i rapporti sessuali, durante lo starnuto e la tosse. L'urina viene rilasciata spontaneamente, non c'è bisogno.
  2. Urge. L'urgenza di urinare si verifica all'improvviso e improvvisamente, la donna non ha il tempo di reagire o non c'è bagno nella disponibilità più vicina. L'impulso si verifica indipendentemente dalla pienezza della vescica, può essere quasi vuoto.
  3. Misto. Combina due tipi. In primo luogo, c'è tensione, per esempio, quando ridi o cambia la posizione del corpo, dopo di che la voglia di andare in bagno.

Separatamente, l'enuresi viene espulsa quando l'urina viene rilasciata anche durante la notte durante il sonno, costante incontinenza urinaria, in caso di interruzione dello sfintere e di indebolimento, quando l'urina continua a drenare dopo la minzione.

Cause di incontinenza urinaria

La causa principale dell'incontinenza è la tensione nervosa e l'affaticamento cronico. Altri motivi:

  1. Incontinenza da sforzo dopo un parto difficile. Si verifica a causa dello stiramento dei muscoli del pavimento pelvico e della rottura dei tessuti molli.
  2. Sovrappeso. Provoca una violazione della relazione anatomica degli organi pelvici e dell'incontinenza da stress.
  3. Cambiamenti ormonali. Il gruppo di rischio comprende le donne in menopausa. I muscoli cessano di essere elastici, lo sfintere non svolge pienamente le sue funzioni.
  4. Trattamento chirurgico degli organi genitali femminili.
  5. Caratteristiche anatomiche del corpo femminile. Nelle donne, l'uretra è più ampia e più corta, e quindi qualsiasi effetto negativo sui muscoli del pavimento pelvico può portare all'incontinenza.
  6. Disturbi neurologici. La disfunzione degli organi pelvici si verifica dopo un ictus, trauma cranico o lesioni spinali, in violazione della circolazione sanguigna, processi infiammatori nel midollo spinale, tumori, diabete e sclerosi multipla.
  7. Infezioni urinarie

Durante la gravidanza è importante differenziare l'incontinenza urinaria dalla perdita di liquido amniotico. L'incontinenza urinaria è causata dall'effetto rilassante del progesterone sui muscoli della vagina e della vescica. Ogni mese la sua quantità aumenta solo. Mentre il feto cresce, preme ancora di più la vescica, lo sfintere non sopporta tali carichi.

La fuoriuscita di liquido amniotico è pericolosa e richiede un esame immediato da parte di un medico. Il liquido è limpido, inodore.

Metodi diagnostici

Già al primo ricovero, l'urologo può fare una diagnosi preliminare. Al paziente deve essere detto con quale frequenza si manifesta l'incontinenza, la quantità di urina espulsa e quanto liquido beve.

Il ginecologo esamina lo stato dei muscoli e dei tessuti del pavimento pelvico, esamina se c'è un prolasso delle pareti vaginali dell'utero. Il medico chiede al paziente di tossire, se questo causa perdite di urina - parlano di incontinenza da stress.

Studi per determinare la causa dell'incontinenza:

  1. Cistoscopia. L'introduzione di un tubo sottile nell'uretere e nella vescica.
  2. Ultrasuoni degli organi pelvici.
  3. Esame urodinamico. I sensori sono inseriti nella vescica e nella vagina, che registrano il riempimento e lo svuotamento della vescica.

Assicurati di eseguire un esame del sangue e delle urine.

Trattamento di questo problema

Il trattamento completo include:

  1. Terapia non farmacologica. Consiste nell'eseguire esercizi fisici per allenare i muscoli degli organi pelvici. Si raccomanda di normalizzare il peso, di osservare un'alimentazione corretta. È anche necessario abituare la vescica allo svuotamento in determinate ore, per questo viene redatto un piano dal medico, che il paziente osserva rigorosamente.
  2. Terapia farmacologica Consiste nel prendere farmaci per ridurre l'attività contrattile della vescica e aumentare la sua capacità funzionale. Nominati antidepressivi, antispastici, farmaci per la regolazione degli impulsi irritanti dal sistema nervoso centrale.
  3. Intervento chirurgico È usato con l'inefficacia della terapia conservativa. Le operazioni mininvasive e di imbracatura sono comuni.

Raccomandazioni sull'igiene

Per una donna con un tale problema, la cosa più importante è accettarlo ed essere in grado di adattarlo alla società. Comfort fornirà i seguenti prodotti per l'igiene:

I prodotti per l'igiene raccolgono e trattengono l'urina, assorbono l'odore sgradevole. I rilievi urologici sono fatti di un materiale che non causa irritazione della pelle con un uso costante.

Per evitare che i batteri dannosi si sviluppino nelle urine che sono venute a contatto con la pelle, dovrebbe essere immediatamente asciugato con l'aiuto di salviettine umidificate speciali. Sono ipoallergenici e non seccano la pelle.

L'area del cavallo deve essere trattata con creme idratanti e protettive. La composizione deve contenere petrolato e ossido di zinco. Bere più di 2 litri di liquidi al giorno, è possibile diluire la concentrazione di urina e ridurre la nitidezza dell'odore.