Qual è il tasso di leucociti nelle urine delle donne?

Analisi delle urine: uno dei principali metodi di esame dei pazienti. Questo tipo di test di laboratorio viene assegnato a tutti i pazienti ricoverati in ospedale, nonché a sospette malattie infettive del sistema urinario.

Per prima cosa è necessario comprendere le normali prestazioni di questa analisi.

  • Il colore dell'urina è giallo paglierino. I cambiamenti di colore possono variare. Ad esempio, si osserva un'urina troppo scura quando si beve una piccola quantità di liquido, e troppo leggera - con abbondanti bevute. Se l'urina ha il colore di "brodo di carne", allora questo indica la presenza di sangue in esso. Ciò è dovuto a danni ai glomeruli renali oa lesioni traumatiche delle vie urinarie.
  • La trasparenza è trasparente. L'urina torbida è più spesso nei processi infiammatori.
  • L'odore di urina non è nitido. Può cambiare quando l'urina contiene corpi chetonici, che danno un forte odore di "mele marce".
  • Densità: da 1012 a 1022 g / l. Questo indicatore fornisce informazioni sulla funzione di concentrazione dei reni. Se la densità urinaria è aumentata, questo potrebbe indicare la presenza di grandi molecole in esso contenute (glucosio, proteine), se viene abbassato, quindi vi è una mancanza di rimozione dei reni di tutte le sostanze necessarie.
  • Proteine ​​- fino a 0,033 g / l. Sollevarlo nelle urine è un brutto segno. Indica una violazione del filtro renale, che si osserva nella malattia autoimmuninfiammatoria - la glomerulonefrite, relativamente meno - nell'infiammazione del sistema pelvico-pelvico-pancreatico - la pielonefrite.
  • Glucosio - assente. La sua presenza nelle urine può essere la prima manifestazione di diabete mellito, poiché un eccesso di glucosio nel sangue viene escreto dai reni.
  • I corpi chetonici sono assenti. Possono comparire con la sindrome acetonemica, più spesso nei bambini. Per diagnosticare, basta applicare un test speciale per determinare i corpi chetonici nelle urine.
  • La bilirubina è assente. Può comparire nelle urine con problemi al fegato, in particolare con l'epatite (infiammazione del fegato) e l'ittero.
  • Urobilinogeno - 5-10 mg / l. Questa è una frazione separata della bilirubina, che si forma nell'intestino. Il suo aumento può anche indicare problemi al fegato e alle vie biliari.
  • L'emoglobina è assente. Il suo contenuto è direttamente correlato al livello dei globuli rossi nelle urine. Può indicare sanguinamento latente o glomerulonefrite o sabbia nei reni.
  • Eritrociti - assenti. Se appaiono, possono essere lisciviati o non lisciviati. Gli eritrociti lisciviati si troveranno nelle urine in violazione del filtro renale (specialmente con la glomerulonefrite) o con il passaggio di pietre o sabbia attraverso i reni.
  • Cellule epiteliali - da 3 a 5 nel campo visivo. Ci sono epitelio piatto, transitorio e renale. L'appartamento può presentarsi con problemi nell'uretra (negli uomini e nelle donne) e nella vagina (nelle donne). L'epitelio transitorio è presente nelle urine durante i processi infiammatori della vescica, dell'uretere e della pelvi renale (cioè con cistite, ureterite e pielonefrite). E l'epitelio renale si osserva quando il rene stesso è danneggiato (pielonefrite, glomerulonefrite, tubercolosi dei reni).
  • I sali sono assenti. Può verificarsi con gotta (urati) e malattie renali (urati, ossalati).
  • Batteri - naturalmente, normalmente assenti. Il loro aspetto nelle urine è spesso associato a leucocitosi nelle urine, che indica un processo infiammatorio nel tratto urinario.
  • Globuli bianchi - da 0 a 3 per gli uomini, da 0 a 6 in vista per le donne. Le modifiche a questo indicatore dovrebbero essere discusse in maggiore dettaglio.

Video: aumentati i leucociti nelle urine

Che cosa significa la presenza di leucociti nelle urine?

I globuli bianchi sono globuli bianchi. La loro funzione principale è fornire la difesa immunitaria del corpo. Sono sintetizzati nel midollo osseo e nei linfonodi periferici.

Esistono cinque tipi principali di leucociti.

Alzando ognuno di questi tipi parleremo dei singoli processi:

  1. Leucociti neutrofili (neutrofili) - questa è la classe principale e più numerosa di leucociti. Sono responsabili della protezione del nostro corpo da agenti batterici e fungini, nonché dai microrganismi più semplici. Queste cellule sono sempre presenti nel fuoco dell'infiammazione. I neutrofili morti sono pus. Di conseguenza, il loro numero aumenta nelle urine con qualsiasi processo infiammatorio del sistema urinario e, soprattutto, solo di natura batterica o fungina. Questa può essere la pielonefrite (infiammazione del sistema pelvico renale), la cistite (infiammazione della mucosa della vescica), lo stadio acuto della glomerulonefrite (danno autoimmune-infiammatorio ai glomeruli renali).
  2. Linfociti - forniscono anche una reazione protettiva del corpo, solo ora da virus e non da batteri. Pertanto, i linfociti nelle urine saranno osservati con lesioni virali del sistema urinario o processi autoimmuni.
  3. Monociti - sono i più attivi nei processi di fagocitosi (assorbimento) di batteri patogeni e cellule estranee. La monocitosi nelle urine sarà osservata in una malattia come la nefrite interstiziale (infiammazione dell'interstizio dei reni).
  4. Gli eosinofili sono il principale indicatore dei processi allergici nel corpo. E il più spesso, un aumento di eosinophils è osservato in processi allergici cronici. Può essere anche con cistite e glomerulonefrite non batterica.
  5. I basofili - sono responsabili della produzione di mediatori dell'infiammazione (sostanze che forniscono un quadro clinico completo del processo infiammatorio), svolgono un ruolo importante nella coagulazione del sangue, aumentano la permeabilità vascolare e partecipano solo a reazioni allergiche immediate.

L'escrezione dei leucociti nelle urine è chiamata leucocituria. Se il numero di leucociti supera le 100 cellule nel campo visivo, questo fenomeno è chiamato piuria - pus nelle urine.

Altro su leucocituria

Per origine, leucocituria può essere vera e falsa. Vero è osservato quando i leucociti stessi si formano direttamente negli organi urinari, e falso - che cadono nelle urine a causa di un'insufficiente pulizia degli organi genitali esterni. Ecco perché prima di raccogliere l'urina è molto importante lavarsi e urinare accuratamente solo in un contenitore sterile acquistato in farmacia.

Anche la leucocituria è divisa in batteri (cioè associata alla presenza di infezione) e non batterica (detta anche sterile). Con leucocituria sterile, i globuli bianchi sono presenti nelle urine, ma non ci sono assolutamente batteri.

A seconda del numero di leucociti, leucocitaria insignificante, moderata e significativa è isolata. Con un piccolo numero di cellule non supera i 40 nel campo visivo, con moderato - non più di 100, e con significativo c'è piuria (o "globuli bianchi completamente").

Quindi, quale potrebbe essere la causa della leucocituria.

Le cause delle deviazioni patologiche possono essere un gran numero. Tra questi i principali sono i seguenti:

  • pielonefrite;
  • glomerulonefrite;
  • idronefrosi;
  • nefrite interstiziale;
  • rigetto del trapianto renale;
  • tubercolosi renale;
  • cistite;
  • uretrite;
  • urolitiasi;
  • appendicite;
  • prostatite;
  • tumori maligni dei reni, vescica;
  • infiammazione dell'utero e altre malattie del sistema riproduttivo femminile (vaginiti, candidosi, vulvovaginite);
  • infezioni parassitarie;
  • ebbrezza;
  • insufficienza cardiaca.

Non dovremmo dimenticare che il tasso di leucociti nelle urine delle donne è da 0 a 6, o singolo nel campo visivo. Nelle donne in gravidanza, può salire a 10.

Nelle donne con più di 50 anni, le cifre fino a 4-6 sono considerate la norma dei leucociti nelle urine, poiché nella vecchiaia si osserva spesso malattia renale e squilibrio ormonale.

Cosa succede se ci sono molti leucociti nelle urine?

Se un numero elevato di leucociti è stato rilevato nell'analisi delle urine, è urgente consultare il proprio medico, poiché ciò potrebbe significare lo sviluppo di una grave infiammazione nel corpo.

Il medico eseguirà la corretta interpretazione dell'analisi e potrà anche assegnare ulteriori studi per chiarire la diagnosi. Ad esempio, potrebbe essere un test delle urine secondo Nechyporenko.

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è prescritta per determinare il numero di elementi formati in 1 ml di urina.

Normalmente, il numero di elementi sagomati ha i seguenti significati:

  1. Leucociti - fino a 2000 / ml.
  2. Eritrociti - fino a 1000 / ml.
  3. Cilindri - fino a 20 / ml.

Con una corretta valutazione dei risultati dei test e della diagnosi, è probabile che il medico prescriva un trattamento.

Se questo è un processo infiammatorio, allora dovrete prendere farmaci antibatterici (antibiotici) per la distruzione precoce dei batteri patogeni nel tratto urinario.

Video: cause di aumento dei leucociti nelle urine

Test di decifrazione: il tasso di leucociti nelle urine delle donne e le possibili cause di deviazioni

L'analisi delle urine è uno degli studi più comuni nella diagnosi di laboratorio.

Insieme al KLA, che viene effettuato sempre più con l'aiuto di sistemi automatizzati, vari test e test provocatori vengono utilizzati dai medici.

L'esame del sedimento urinario rivela cambiamenti nel sistema urinario. Molte malattie renali sono accompagnate da leucocituria. Il tasso di leucociti nelle urine di donne e bambini differisce da quello degli uomini, ma l'eccesso di questi valori è spesso associato allo stesso tipo di processi patologici.

Come calcolare?

Per determinare il numero di elementi cellulari, viene utilizzata la microscopia del sedimento di urina depositato su una camera di Goryaev con un volume di 0,9 μl o una rete di Fuchs-Rosenthal contenente 3,2 μl.

Il ricercatore prende una certa quantità di un substrato biologico, lo centrifuga, rimuove il supernatante e gocciola il materiale risultante sulla superficie di un dispositivo speciale.

Effettua prima un'ispezione del nuovo farmaco, quindi conta con precisione il numero di specifici elementi cellulari. Il modo più semplice per determinare le leucociti chiare è valutare l'analisi delle urine totale (OAM). L'assistente di laboratorio esamina il sedimento al microscopio e, quando rileva i leucociti, indica la quantità rilevata (dalle unità nel campo visivo alla piuria massiva).

Ci sono test rapidi, analizzatori di urina auto- e semi-automatizzati, che semplificano la conduzione dello studio. I metodi classici di diagnosi di laboratorio di malattie del tratto urinario sono considerati campioni secondo Nechiporenko, Amburzhe, Kakovsky-Addis.

Gli studi sono effettuati, se necessario:

  • escludere / confermare il processo infiammatorio del sistema urinario in assenza di elevati livelli di leucociti nell'analisi clinica delle urine;
  • confrontare la proporzione di leucociti ed ematuria;
  • monitoraggio dinamico della patologia del rene.

Ogni analisi viene eseguita con alcune funzionalità. Lo studio di Nechiporenko suggerisce di assumere una porzione media di urina del mattino.

Al paziente viene chiesto di urinare prima il barattolo, raccogliere la parte principale del piatto e completare la minzione nella toilette. Per la ricerca su Amburzhe fare recinzione urina per 3 ore. Il test viene eseguito per la valutazione temporanea di leucocituria ed ematuria (in un minuto).

Il numero di leucociti in 1 ml di urina viene determinato posizionando il risultato al posto del numeratore (A): x = A / 0.9 o x = A / 3.2 (utilizzando rispettivamente la fotocamera Goryaev o Fuchs-Rosenthal). Quindi conta il numero di elementi cellulari al giorno, o contenuto in un millilitro di urina, o selezionato al minuto.

Lo studio Kakovsky-Addis richiede la raccolta di una quantità giornaliera di urina. La porzione mattutina viene versata, i restanti volumi di urina vengono raccolti in un contenitore entro 24 ore.

La collocazione iniziale di sostanze che preservano la qualità di un fluido biologico (poche gocce di formalina o fino a tre cristalli di cristallo di timolo) sarà ottimale.

In laboratorio, misurare il volume risultante, mescolare. Per calcolare direttamente il numero di unità cellulari, prendi parte all'urina, selezionata per 12 minuti.

Dopo manipolazioni di routine, viene determinata la concentrazione di leucociti nel microlitro e viene calcolata la leucocita giornaliera. Il contenuto risultante degli elementi sagomati viene moltiplicato per il volume preso per il conteggio diretto (500 o 1000 μl) e i coefficienti di tempo (5 * 24).

È possibile determinare risultati falsi con una sottostima del numero di globuli bianchi. L'ambiente alcalino promuove la rapida disintegrazione delle cellule immunitarie. Si consiglia al paziente di passare a una razione di carne con restrizione di liquidi prima di eseguire il test. Una tale dieta contribuisce all'acidificazione del pH delle urine.

Analisi delle urine e leucociti: la norma nelle donne (tabella)

I leucociti come rappresentanti della difesa immunitaria in condizioni normali costantemente "monitorano" vari organi e sistemi per la presenza di antigeni estranei. Questa proprietà giustifica l'eventuale ingresso di globuli bianchi nelle urine. Nelle donne, i valori normali dei leucociti in OAM sono leggermente più alti di quelli degli uomini.

Puoi scoprire la percentuale di leucociti nelle urine delle donne da questa tabella:

Analisi delle urine: regole di raccolta, indicatori e interpretazione dei risultati

L'analisi delle urine generale (OAM), detta anche clinica, è uno dei test di laboratorio più frequenti, che viene effettuato a scopo diagnostico. È prescritto per molte malattie e include la definizione di fino a 20 indicatori, ognuno dei quali aiuta a fare la diagnosi corretta. Se ti viene assegnato un test delle urine generale, sarà utile familiarizzare con le regole per interpretarne i risultati.

Perché è prescritto un esame urinario generale?

L'urina (urina latina) o urina è un tipo di fluido biologico escreto dai reni. Insieme all'urina, molti prodotti metabolici vengono rimossi dall'organismo e quindi, per le sue caratteristiche, possiamo giudicare indirettamente sia la composizione del sangue sia le condizioni delle vie urinarie e dei reni.

L'urina include sostanze come urea, acido urico, corpi chetonici, amminoacidi, creatinina, glucosio, proteine, cloruri, solfati e fosfati. L'analisi della composizione chimica e microbiologica delle urine gioca un ruolo importante nella diagnosi: eventuali anomalie indicano un errato metabolismo nel corpo del paziente.

Quando è prescritto un esame urinario generale? Questo studio è necessario per qualsiasi malattia dei sistemi genito-urinario ed endocrino, per deviazioni nel sistema cardiovascolare e immunitario, così come per il sospetto diabete. Inoltre, un test urinario generale è assegnato a pazienti che hanno avuto un'infezione da streptococco. Inoltre, viene effettuato a scopo preventivo e per monitorare la dinamica delle malattie.

Come passare un test delle urine generale?

Affinché i risultati dell'analisi riflettano il quadro clinico reale, la preparazione per la procedura e la raccolta delle urine vengono eseguite in base a un insieme di regole.

Requisiti di base per la preparazione di un test urinario generale:

  • deve essere acquistato in anticipo presso una farmacia o ottenere uno speciale contenitore sterile per la raccolta di liquidi da un medico;
  • la raccolta deve essere effettuata al mattino: si consiglia di utilizzare il liquido mattutino accumulato durante la notte per l'analisi, mentre la "porzione centrale" della corrente urinaria è importante per la raccolta nel contenitore;
  • la sera prima dovresti rifiutarti di prendere qualsiasi farmaco che possa influire sulla composizione delle urine (è meglio consultare un medico al riguardo), così come alcol e prodotti coloranti (barbabietole, carote, rabarbaro, alloro, ecc.);
  • l'urina del mattino viene raccolta a stomaco vuoto, prima che nulla possa essere mangiato o bevuto;
  • Non raffreddare eccessivamente o surriscaldarsi prima di raccogliere il test.

Regole di raccolta:

  • è desiderabile raccogliere 100-150 ml (o 2/3 di un contenitore speciale);
  • la raccolta completa dei genitali deve essere effettuata prima della raccolta: in alcuni casi, si consiglia alle donne di usare un tampone;
  • Il liquido raccolto deve essere consegnato al laboratorio il più presto possibile (con un ritardo non superiore a 2 ore);
  • se è necessario conservare il liquido per un po 'di tempo, allora il contenitore può essere messo in un luogo buio e fresco, ma non troppo freddo;
  • è desiderabile trasportare il contenitore a temperature positive nell'intervallo di 5-20 gradi.

Cosa mostra l'analisi generale dell'urina: decodifica i risultati

Decifrare i risultati dell'analisi generale delle urine aiuterà a capire i risultati ottenuti prima di una visita dal medico. Tuttavia, in nessun caso si può intraprendere l'autodiagnosi e l'auto-trattamento sulla base dei dati ottenuti: per poter analizzare correttamente i risultati e fare una diagnosi, è necessario consultare uno specialista.

L'urina viene analizzata in diverse categorie, tra cui proprietà organolettiche, parametri fisico-chimici, caratteristiche biochimiche, studi microscopici. Ma prima le cose vanno prima.

Caratteristiche organolettiche

Volume. La quantità totale di liquido per analisi non consente di trarre conclusioni sui disturbi diuresi. È necessario solo determinare il peso specifico dell'urina (densità relativa).

Diuresi - il volume di urina formata durante un certo periodo di tempo (diuresi giornaliera o minuta). Diuresi giornaliera è di solito 1,5-2 litri (70-80% del liquido che si beve). L'aumento della diuresi giornaliera è chiamato poliuria, una diminuzione a 500 ml è chiamata oliguria.

Il colore dell'urina e la trasparenza sono determinati dal tecnico dell'occhio. Nel colore normale può variare dalla paglia al giallo intenso. È determinato dalla presenza nell'urina dei coloranti - urobilina, uroseina, uroeritrina. Qualsiasi altra tonalità può segnalare l'una o l'altra patologia nel corpo, ad esempio:

  • marrone scuro - ittero, epatite;
  • il rosso o il rosa indica la presenza di sangue nell'analisi;
  • rosso scuro - emoglobinuria, crisi emolitica, malattia da porfirina;
  • nero - alcaptonuria;
  • il colore bianco-grigiastro indica la presenza di pus;
  • il verde o il blu è dovuto alla decomposizione nell'intestino.

L'odore non è decisivo nell'analisi generale delle urine, in quanto molti cibi che contengono oli essenziali o semplicemente cibi che odorano fortemente possono dargli un odore specifico. Tuttavia, alcuni odori possono indicare alcune patologie:

  • l'odore dell'ammoniaca parla di cistite;
  • odore fecale - E. coli;
  • odore putrido - processi gangrenici nelle vie urinarie;
  • l'odore dell'acetone - chetonuria (presenza di corpi chetonici nelle urine);
  • l'odore del pesce in decomposizione - trimetilaminuria (accumulo di trimetilammina nel corpo).

L'odore normale delle urine è morbido, in qualche modo specifico. Se il contenitore è aperto, l'odore diventa duro a causa del processo di ossidazione.

Spumoso. Normalmente, quando l'urina è agitata, non c'è praticamente schiuma e, in tal caso, è trasparente e instabile. Con la stabilità della schiuma o la sua colorazione, puoi parlare di ittero o presenza di proteine ​​nelle urine.

La trasparenza dell'urina di una persona sana è quasi assoluta. L'appannamento può essere causato dalla presenza di globuli rossi, batteri, muco, grassi, sali, pus e altre sostanze. La presenza di qualsiasi sostanza viene rilevata utilizzando tecniche speciali (riscaldamento, aggiunta di vari acidi, ecc.). Se nell'urina sono stati rilevati eritrociti, batteri, proteine ​​o epitelio, questo indica urolitiasi, pielonefrite, prostatite e alcune altre malattie. I leucociti indicano cistite. La precipitazione dei sali indica la presenza di urati, fosfati, ossalati.

Indicatori fisici e chimici

Densità. La gravità specifica delle urine è un indicatore che dipende dall'età. La norma per adulti e bambini sopra i 12 anni è 1.010-1.022 g / l, per bambini di età compresa tra 4-12 anni -1,012-1.020, per bambini di età compresa tra 2-3 anni -1.010-1.017, per i neonati - 1.008-1.018. La densità dell'urina dipende dalla quantità di sali, proteine, zuccheri e altre sostanze disciolte in esso. In alcune patologie, questo indicatore aumenta a causa della presenza di batteri, leucociti, eritrociti. Un numero elevato può indicare il diabete, processi infettivi nel tratto urinario. Nelle donne in gravidanza - indica tossicosi. Inoltre, la densità può essere aumentata a causa di un insufficiente apporto di liquidi o della sua perdita. La velocità ridotta indica insufficienza renale, diabete insipido. Può anche verificarsi quando si beve pesantemente o si assumono farmaci diuretici.

L'acidità è normalmente entro 4-7 pH. Una cifra bassa può indicare la presenza di molte malattie: insufficienza renale cronica, elevati livelli di potassio nel sangue, ormone paratiroideo, ureaplasmosis, cancro del rene o della vescica, ecc. L'acidità aumentata si verifica anche quando la disidratazione e la fame, mentre si assumono determinati farmaci, a temperature elevate e consumo di carne abbondante. Un pH superiore alla norma può indicare diabete mellito, una diminuzione del livello di potassio e compromissione dell'equilibrio acido-base nel sangue.

Caratteristiche biochimiche

Proteine. La sua concentrazione non dovrebbe normalmente superare 0,033 g / l. Il rilevamento di livelli elevati può indicare danni renali, infiammazione nel sistema urogenitale, reazioni allergiche, leucemia, epilessia, insufficienza cardiaca. L'aumento della quantità di proteine ​​si verifica con un aumento dello sforzo fisico, sudorazione profusa, camminata lunga.

Proteine ​​elevate nelle urine sono determinate in bambini fisicamente sottosviluppati di 7-16 anni e donne incinte.

Zucchero (glucosio) nelle urine ad un tasso non superiore a 0,8 mmol / l. Lo zucchero elevato può essere una conseguenza del diabete, consumo eccessivo di dolci, problemi ai reni, pancreatite acuta, sindrome di Cushing e aumento dei livelli di adrenalina a causa di lesioni surrenali. Inoltre, durante la gravidanza può verificarsi un elevato contenuto di zuccheri nelle urine.

La bilirubina è un pigmento biliare che normalmente dovrebbe essere assente nelle urine. La sua rilevazione indica un forte aumento della concentrazione di bilirubina nel sangue, motivo per cui i reni assumono il compito di rimuoverlo (normalmente, la bilirubina viene completamente eliminata attraverso l'intestino). Livelli elevati di questo pigmento nelle urine indicano cirrosi epatica, epatite, insufficienza epatica, malattia del calcoli biliari. Può anche essere causato da una massiccia distruzione di globuli rossi nel sangue dovuta a malattia emolitica, anemia falciforme, malaria, emolisi tossica.

I corpi chetonici (acetone) in condizioni normali non dovrebbero essere determinati nell'analisi generale delle urine. La loro individuazione parla di disturbi metabolici a causa di malattie come diabete mellito, pancreatite acuta, tireotossicosi, morbo di Cushing. Inoltre, la formazione di corpi chetonici si verifica durante il digiuno, a causa dell'intossicazione da alcol, con consumo eccessivo di proteine ​​e cibi grassi, a causa della tossicosi nelle donne in gravidanza, nonché dopo gli infortuni che colpiscono il sistema nervoso centrale.

Esame al microscopio

Fanghi (organici, inorganici). Nell'analisi generale delle urine, si intende che i sedimenti significano cellule, cilindri e cristalli di sale precipitati dopo una breve centrifugazione. Più in dettaglio su varie sostanze che possono essere rivelate in una bozza, parleremo di seguito.

Globuli rossi (globuli rossi, globuli bianchi). Eritrociti - globuli rossi - possono essere presenti nelle urine in piccole quantità (per le donne - 0-3 nel campo visivo, single - per gli uomini). Un numero elevato di globuli rossi indica gravi malattie, come ad esempio:

  • urolitiasi;
  • sindrome nefrosica;
  • infarto renale;
  • glomerulonefrite acuta;
  • cancro del rene, della vescica, della prostata.

I leucociti nel sedimento, identificati nell'analisi generale delle urine, possono essere il risultato di malattie delle vie urinarie (pielonefrite, cistite, urolitiasi, prostatite, uretrite, cistite, ecc.). Normalmente, i leucociti nelle urine nelle donne e nei bambini sono 0-6 nel campo visivo, negli uomini - 0-3.

Se i risultati delle analisi urinarie generali avessero un livello maggiore di leucociti, dovresti fissare un appuntamento con un urologo, che probabilmente prescriverà ulteriori test - ripetere OAM, o in concomitanza con l'analisi delle urine secondo Nechiporenko, un'ecografia del rene a tre punte. Spesso, tutte le preoccupazioni vengono dissipate dopo ricerche ripetute e aggiuntive.

I cilindri ialini sono formazioni cilindriche, che sono dominate da cellule tubulari renali e proteine. Normalmente, non dovrebbero essere nelle urine. Il loro rilevamento (oltre 20 in 1 ml) indica ipertensione, pielonefrite, glomerulonefrite. Queste formazioni cilindriche possono anche verificarsi quando si assumono farmaci diuretici.

Cilindri granulari. Gli eritrociti e le cellule tubulari renali predominano nella loro composizione. La presenza nell'urina di cilindri granulari in qualsiasi quantità indica infezioni virali, pielonefrite e glomerulonefrite. È anche possibile l'avvelenamento da piombo.

Cilindri di cera, o cilindri cerosi, sono formati come risultato di una lunga permanenza nel lume del tubulo renale di un cilindro ialino o granulare. La loro presenza nelle urine in qualsiasi quantità indica patologie quali insufficienza renale cronica, amiloidosi renale (deposizione di proteina insolubile - amiloide nel tessuto renale) e sindrome nefrosica.

Batteri. La presenza di qualsiasi batterio nell'analisi generale delle urine indica processi infiammatori nel sistema urinario. Cioè, normalmente i batteri dovrebbero essere assenti. La loro scoperta suggerisce malattie infettive come l'uretrite, la cistite, la prostatite e altre. Per risultati affidabili, è necessaria un'igiene accurata delle aree intime prima di raccogliere l'urina.

I funghi nelle urine, che normalmente non dovrebbero essere determinati, sono il risultato di lesioni infettive fungine del tratto urinario e degli organi genitali esterni. Inoltre, il loro rilevamento può parlare di stati di immunodeficienza e uso a lungo termine di antibiotici.

Salt. La loro assenza nelle urine è normale e la presenza nel sedimento può indicare la possibilità di formazione di calcoli renali. Livelli elevati di acido urico (urato) possono essere il risultato di gotta, nefrite e insufficienza renale cronica. Gli uri sono spesso il risultato di una certa dieta e disidratazione. Nei neonati, la presenza di urati è normale. Gli ossalati possono essere formati a causa di diabete mellito e pielonefrite, cristalli di acido ippurico - a causa di disbiosi intestinale e insufficienza epatica, fosfati - a causa dell'alto contenuto di calcio nelle urine. Tuttavia, vale sempre la pena ricordare che l'identificazione di alcuni sali è spesso associata ad un aumento del consumo di determinati prodotti, il che significa che la loro concentrazione può essere facilmente ridotta cambiando la dieta.

Una tabella riassuntiva dei principali indicatori dell'analisi generale dell'urina con valori normali è la seguente:

Quindi, utilizzando un'analisi generale delle urine, è possibile identificare una varietà di malattie dei reni e della vescica, problemi con la ghiandola prostatica, tumori e pielonefriti, nonché un certo numero di condizioni patologiche nelle fasi iniziali quando le manifestazioni cliniche non sono presenti come tali. Pertanto, l'OAM deve essere effettuato non solo con l'apparizione di sensazioni dolorose, ma anche per la prevenzione e la diagnosi precoce di molte malattie del sistema urogenitale, al fine di prevenirne l'ulteriore sviluppo.

Dove posso passare un'analisi delle urine?

Certamente, un'analisi delle urine generale può sempre essere effettuata nella clinica di distretto, usando la politica dell'assicurazione medica obbligatoria. Tuttavia, contattare le strutture sanitarie pubbliche non è sempre conveniente per i lavoratori, i lavoratori o per coloro che non vogliono visitare la clinica, in modo da non essere vicini ai pazienti infetti. In questo caso, la soluzione migliore sarebbe un centro medico o un laboratorio privato, soprattutto perché l'analisi clinica delle urine è generalmente poco costosa.

Ad esempio, in quasi tutte le grandi città in Russia, è possibile trovare un ufficio della rete di laboratori medici indipendenti "INVITRO", dove vengono eseguiti più di 1000 tipi di vari test strumentali e di laboratorio, compresa l'analisi totale delle urine di OAM in INVITRO, che costa solo 350 rubli. (con microscopia di sedimento), analisi di urina secondo Nechiporenko - 350 rubli, analisi di calcio nelle urine (la prova di Sulkovich) - 210 rubli. Data di esecuzione - 1 giorno lavorativo, l'analisi urgente è possibile entro due ore (a pagamento).

Attualmente, la rete di laboratori INVITRO è la più grande in Russia: comprende oltre 700 studi medici in Russia, Ucraina, Bielorussia e Kazakistan. I clienti della rete possono anche utilizzare il servizio di test di casa: uno specialista arriva il giorno della chiamata o il giorno lavorativo successivo. I risultati della ricerca possono essere ottenuti per telefono, fax ed e-mail, in qualsiasi ufficio di "INVITRO", nonché tramite corriere (a pagamento). Va ricordato che i risultati contengono informazioni per il medico curante e non sono una diagnosi, non possono essere utilizzati per l'autodiagnosi e l'autotrattamento.

Leucociti nelle urine nelle donne e negli uomini: la norma, i motivi dell'aumento

Leucociti nell'analisi delle urine - uno dei principali indicatori dello studio. La patologia, in cui aumenta il numero di leucociti, è chiamata leucocituria. Molto spesso ciò significa che una reazione infiammatoria si sviluppa nel corpo. Quali sono i leucociti nell'analisi delle urine e cosa possono dire delle deviazioni dei loro indicatori dalla norma?

Leucociti nelle urine

I globuli bianchi sono globuli bianchi coinvolti nelle reazioni immunitarie e infiammatorie. I leucociti si formano nei linfonodi e nel midollo osseo rosso. Nell'analisi delle urine ci sono diverse designazioni di queste cellule - LEU e WBC (globuli bianchi).

L'aumento della conta dei globuli bianchi, specialmente nei test ripetuti delle urine, richiede un esame dettagliato del paziente.

Esistono cinque tipi di leucociti, ognuno dei quali si distingue per le sue caratteristiche fisiche e funzionali:

  • neutrofili: forniscono al corpo la principale difesa contro batteri, funghi e protozoi. Localizzato nei punti focali dell'infiammazione, i neutrofili circondano e fagocitico con l'aiuto di agenti batterici enzimi lisosomiali e prodotti di degradazione tissutale;
  • linfociti - svolgono un ruolo centrale nelle reazioni immunitarie, sono responsabili dell'immunità acquisita, promuovono la rigenerazione dei tessuti;
  • monociti - hanno la più alta capacità di fagocitosi, assorbono particelle di agenti fisici estranei e cellule estranee nel sangue;
  • eosinofili - eseguire la distruzione extracellulare di organismi parassiti, sono in grado di cellule fagocitiche microbiche, di combattere con particelle-portatori di allergeni nel fuoco dell'infiammazione. Attivando, gli eosinofili si accumulano e rilasciano mediatori infiammatori;
  • i basofili - secernono mediatori dell'infiammazione che aumentano la permeabilità vascolare, regolano la coagulazione del sangue e la permeabilità vascolare, svolgono un ruolo importante nelle reazioni allergiche di tipo immediato.

Lasciando il flusso sanguigno, i leucociti penetrano in qualsiasi organo e tessuto. Nelle persone sane, i globuli bianchi entrano nelle urine attraverso la mucosa degli ureteri e della vescica, i glomeruli del rene e il sistema dei tubuli in piccole quantità. Con lo sviluppo della reazione infiammatoria dovuta alla distruzione dei tubuli e dell'infiltrazione cellulare, si creano le condizioni per un eccessivo rilascio di leucociti dalla fonte di infiammazione nelle urine. In questo caso, la presenza di globuli bianchi si trova nelle urine durante i test di laboratorio.

Leucociti nell'analisi generale delle urine

L'analisi generale (clinica) è uno dei metodi più semplici e accessibili per determinare il livello dei leucociti nelle urine. Quando viene eseguito, il campione ottenuto del biomateriale viene studiato al microscopio.

Con 100 o più leucociti in vista, parlano di piuria: la fuoriuscita di pus nelle urine. Il numero di leucociti in questo stato può raggiungere 500 o più.

Molti fattori possono influenzare la composizione dell'urina e distorcere i risultati dell'analisi. Questi includono bere e mangiare abitudini, farmaci, stress fisico ed emotivo. Per ottenere il risultato più accurato, è necessario prepararsi adeguatamente per l'analisi.

Un giorno prima dello studio dovrebbe essere escluso un esercizio significativo, cercare di limitare lo stress. La visita ai bagni e alle saune è controindicata. Grassi e fritti, così come tutti i prodotti che possono cambiare il colore dell'urina (carote, barbabietole e altre verdure e frutta dai colori vivaci, vitamine sintetiche) dovrebbero essere esclusi dalla dieta 1-2 giorni prima dell'analisi. Inoltre, non bere alcolici, caffè, dolci e soda. Prendere eventuali farmaci, se possibile, dovrebbe essere sospeso (si dovrebbe consultare il medico su questo). Se non è possibile interrompere la ricezione, è necessario stilare un elenco completo dei farmaci presi e riferire al medico, che fornisce la direzione dell'analisi. Alle donne durante le mestruazioni si consiglia di posticipare un test delle urine per diversi giorni.

Il materiale viene raccolto a stomaco vuoto, devono trascorrere almeno 12 ore dall'ultimo pasto. Per l'analisi generale, è richiesta la prima urina del mattino. Al fine di evitare la contaminazione da biomateriali con le secrezioni, prima di raccogliere l'urina è necessario eseguire un'igiene accurata degli organi genitali esterni. Prestare attenzione in anticipo sulla capacità. Deve essere sterile, privo di residui. È meglio utilizzare contenitori usa e getta speciali venduti in farmacia. Alcuni laboratori rilasciano tali contenitori quando registrano per la ricerca.

Quando si raccoglie materiale, è necessario abbassare una piccola quantità di urina nella toilette e quindi, senza interrompere la minzione, sostituire il contenitore e raccogliere 100-150 ml e il contenitore non deve toccare la pelle. Questo è fatto in modo che i batteri non entrino nel materiale dagli organi genitali esterni. L'urina raccolta per l'analisi può essere conservata in un luogo fresco per non più di 1,5-2 ore.

Per la rilevazione delle leucociti nascoste utilizzare ulteriori metodi di ricerca - Amburzhe e Addis - campioni Kakovsky.

Nelle urine di una persona sana, i leucociti si trovano in una quantità non superiore a 10 per campo visivo. Il tasso di leucociti negli adulti in una singola porzione di urina non è più di 7 nel campo di vista degli uomini e non più di 10 nelle donne. Per determinare i risultati normali nei bambini, è possibile utilizzare la tabella delle norme dei leucociti nelle urine per età.

Leucociti nelle urine

Lascia un commento 48,322

Analisi delle urine: la base per la diagnosi di qualsiasi malattia. Il tasso di leucociti nelle urine indica il livello di protezione contro i virus. Una maggiore quantità di leucociti nel sangue e nelle urine segnala una malattia nel corpo. Quanti globuli bianchi sono considerati normali dipende dal sesso e dall'età del paziente. E nonostante la sua semplicità, un test delle urine generale determina in modo rapido ed efficiente le informazioni necessarie.

Funzioni dei leucociti

I leucociti sono i primi a segnalare lo stato di immunità umana. Servono da barriera a funghi, batteri, cellule e virus esterni. I globuli bianchi sono generati dal midollo osseo e dai linfonodi. Nelle urine, i leucociti sono determinati dai risultati di un'analisi generale. Spesso nell'ambiente interno di una persona sana non ci sono leucociti o il loro numero è minimo. L'analisi delle urine determina la condizione del corpo per un numero di indicatori. La tabella delle norme regola il contenuto limite degli elementi nel campione da controllare.

La tabella di indicatori dell'analisi generale di urina, secondo la norma

Il numero di leucociti nell'analisi totale

Una piccola quantità di cellule leucocitarie nel campione è accettabile. Ciò è dovuto ai seguenti fenomeni:

  • I globuli bianchi nelle urine cadono dal sangue. Il loro numero non influisce sulla salute, se la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni è normale.
  • Secondo alcuni studi, alcune cellule dei leucociti fungono da "scout" - penetrano nelle urine e, in presenza di virus, danno un segnale sul problema, rilasciando sostanze di una composizione speciale.
Per l'analisi è necessario passare l'urina del mattino.

Tassi di leucociti ammissibili per le donne fino a 6 cellule, il contenuto normale negli uomini 2-3. Nei bambini, queste cifre dipendono anche dal segno di genere - fino a 10 nelle ragazze e fino a 7 nei ragazzi. La differenza nelle norme è spiegata dalle peculiarità della struttura anatomica: nelle donne, gli organi urinari e genitali si trovano nelle vicinanze e i batteri migrano liberamente, distorcendo i parametri dei test delle urine.

L'analisi delle urine negli adulti è considerata dubbia se il farmaco è da 3 a 10 unità. In tali casi, viene condotta una ricerca ripetuta. Se i risultati sono troppo alti una seconda volta, il paziente è malato. Con l'aumento dei leucociti viene effettuato un ulteriore esame: ecografia dei reni, coltura delle urine in vari media, raschiamento dell'epitelio. La preparazione per un test delle urine include regole specifiche. Se la raccolta di materiale non è conforme alle misure igieniche, il risultato potrebbe essere distorto. In ogni caso, solo un urologo può prescrivere una terapia antibiotica se ci sono risultati complessi.

Che cosa fa l'aumento del tasso di leucociti nelle urine?

Aumento dei livelli di globuli bianchi e globuli rossi segnala un'infezione nel tratto urogenitale. Esiste il rischio delle seguenti malattie:

  • pielonefrite, urolitiasi;
  • infezione al livello dell'uretere;
  • cistite o cancro;
  • infiammazione dell'uretra;
  • infezioni ginecologiche.
Un aumento del tasso dell'indice dei leucociti indica la presenza di infezione.

Ci sono casi in cui il contenuto di leucociti supera ampiamente la norma - 30-40 unità. Se non c'è batteriuria, ciò significa che il risultato è causato da un recente ciclo di antibiotici, tubercolosi renale, nefrite o la raccolta banale di un campione in un contenitore non sterile. Non trascurare le regole di analisi. Spendendo 2-2,5 minuti per eseguire semplici manipolazioni, è possibile fornire un risultato accurato al primo tentativo.

Se si sospetta un'infezione, devono essere presentati almeno due test - un'analisi delle urine generale e secondo Nechiporenko. Non essere pigro, perché l'immagine della malattia sarà incompleta senza un esame dettagliato.

I risultati dell'analisi di Nechiporenko

Con aumento dei leucociti, il medico può fare riferimento per l'analisi secondo Nechyporenko. Questo metodo fornisce risultati di alta precisione. Il paziente raccoglie la porzione media della prima urina del mattino. L'assistente di laboratorio posiziona il campione ottenuto in una centrifuga, dopo che appare un precipitato, raccoglie 1 millimetro del campione e conta i componenti. I metodi di ricerca e misurazione dei parametri variano, quindi, per ottenere indicatori comparabili, è meglio passare tutte le analisi in un laboratorio.

Qual è il tasso di globuli bianchi nelle urine?

I leucociti sono chiamati cellule incolori che svolgono la funzione protettiva del corpo. Il secondo nome per questi elementi è globuli bianchi. Quando si combattono vari fattori patogeni, un gran numero di cellule incolori sono danneggiate ed espulse con le urine. Il normale contenuto di globuli bianchi è diverso per sesso e fascia d'età di una persona.

I leucociti elevati nelle urine indicano problemi di salute. Non dovresti ignorarlo, poiché le deviazioni dalla norma segnalano spesso lo sviluppo di malattie oncologiche. Ecco perché è così importante sapere quale livello di leucociti nelle urine è ammissibile, e le ragioni che contribuiscono all'aumento della concentrazione di cellule incolori.

Norma di concentrazione di leucociti

La presenza di un piccolo numero di leucociti nelle urine è considerata la norma, che dipende dal sesso e dalla fascia di età del paziente. I conteggi delle cellule bianche variano per maschi e femmine.

Nelle urine di una donna contiene un gran numero di leucociti. Questo è spiegato dalla struttura anatomica del sistema genito-urinario. L'uretra femminile è più corta e larga del maschio, i genitali si trovano nelle vicinanze e i batteri si muovono liberamente, distorcendo i parametri dei test delle urine. Quanti corpi bianchi dovrebbero avere una persona sana?

Gli indicatori normali di leucociti contenuti in urina sono le figure seguenti:

  • il tasso di leucociti nelle urine nelle donne è di 0-5 cellule in vista;
  • il tasso di globuli bianchi nelle urine degli uomini varia da 0 a 3 cellule nel campo visivo.

Inoltre, un'analisi di Nechiporenko, per il quale la norma è il risultato, non superiore a 4 mila cellule per 1 millilitro. Il test Kakovsky Addissa implica un risultato che non supera i 2 milioni di unità in una dose giornaliera di urina. Questi indicatori sono considerati la norma per una persona sana, aiutano a stabilire la presenza o l'assenza di varie malattie.

Nei bambini, la velocità di concentrazione delle cellule incolori nelle urine è leggermente diversa rispetto agli adulti:

  • per le ragazze appena nate, l'indicatore della concentrazione di leucociti nelle urine è 8 cellule nel campo visivo;
  • per i ragazzi di adolescenza sono consentiti indicatori fino a 5 celle.

Durante il periodo della dentizione in un bambino, si osserva un'infiammazione batterica del buco del dente, quindi nell'infanzia c'è un aumento del numero di leucociti nelle urine.

L'analisi può essere considerata dubbia se nel fluido sono presenti 3-10 globuli bianchi. In una tale situazione, è necessario condurre uno studio ripetuto. Se un livello aumentato di leucociti nelle urine viene osservato una seconda volta, significa che il paziente è malato. Per chiarire la ragione dell'aumento del numero di corpi bianchi, vengono eseguite tali manipolazioni:

La violazione delle misure igieniche durante la raccolta dei materiali contribuisce anche alla distorsione dei risultati.

Le ragioni per il livello aumentato

Un gran numero di leucociti nelle urine è chiamato leucocituria. Non è definito come una malattia indipendente, ma è considerato un sintomo di altre anomalie. Se l'analisi contiene l'etichetta "globuli bianchi completamente" o il numero di cellule supera il limite di 500, il paziente deve immediatamente consultare un medico per ulteriori misure diagnostiche.

Per molti pazienti di entrambi i sessi, la vera domanda è: perché i leucociti sono elevati nelle urine?

Le ragioni di questo fenomeno potrebbero essere le seguenti:

  • Cistite acuta e corso cronico. La forma acuta della malattia si manifesta con dolori intensi localizzati nell'addome inferiore. C'è minzione del dolore, forte e frequente impulso. In alcuni casi, c'è una selezione di sangue con l'urina. La forma cronica può essere asintomatica.
  • La pielonefrite e la pielite hanno sintomi simili. Con infiammazione acuta dei reni, la temperatura sale a 38-39 ° C, il dolore nella regione lombare.
  • Urolitiasi, neoplasie. In queste malattie, i leucociti nelle urine sono elevati, la ragione per questo è il sangue che entra nelle urine, quando la pietra ferisce il tratto urinario. E anche molti corpi bianchi sono osservati in presenza di tumori nei reni, nella prostata, nel tratto urinario.
  • Urethritis corso acuto e cronico. Per la forma acuta della patologia è caratterizzata dalla presenza di dolore, aumento della minzione e torbidità del fluido.
  • Glomerulonefrite - infiammazione dei glomeruli. Se sono danneggiati, i processi di filtrazione sono disturbati e il sangue può entrare nelle urine attraverso le pareti dei vasi danneggiati. La febbre del paziente, la nausea, accompagnata da vomito, gonfiore sul viso. L'urina diventa marrone scuro o marrone.

Così come si osservano alti livelli di leucociti nelle urine a causa del contenimento della voglia di rilasciare l'urina. L'attività della vescica viene interrotta, perde la capacità di svuotarsi completamente. Nelle urine residue si sviluppa un'infezione e aumentano i livelli di globuli bianchi.

Aumento dei globuli bianchi nelle donne

Nel corpo femminile, i leucociti aumentano a causa di problemi non legati ai reni o all'organismo nel suo complesso, cioè alle patologie dei genitali femminili. Tuttavia, in alcune donne completamente sane e sessualmente attive, supponiamo che la crescita moderata di corpi bianchi in uno striscio ginecologico sia di 20-25 unità. Le ragioni per aumentare la concentrazione di cellule protettive nell'urina di una donna includono le seguenti malattie:

  • La bartolinite è un'infiammazione del vestibolo delle ghiandole. La malattia è caratterizzata da un processo infettivo acuto, gonfiore e dolore si verificano nella zona genitale.
  • L'adnexite è una malattia infiammatoria delle appendici uterine, che può essere acuta o cronica. È caratterizzato dalla comparsa di dolore su un lato dell'addome, perdite vaginali purulente e abbondanti.
  • La vulvovaginite è una patologia caratterizzata da infiammazione degli organi genitali esterni e della vagina. C'è una sensazione di disagio nella vulva e nella vagina, a volte la malattia è accompagnata da prurito. La natura della scarica e del colore dipende dall'agente patogeno.

I leucociti elevati nelle urine durante la gravidanza nella fase iniziale sono normali.

È dovuto all'attività delle funzioni immunitarie protettive, che cercano di ridurre il carico antigene sul corpo. Un lieve aumento della concentrazione di corpi incolori si osserva quando lo zigote è attaccato al muro dell'utero.

Il tasso di leucociti nelle urine delle donne durante la gravidanza può variare da 9 a 10 unità. Se c'è un alto contenuto di leucociti nelle urine per un lungo periodo, allora questo potrebbe segnalare lo sviluppo della patologia.

Aumento della concentrazione di leucociti nelle urine degli uomini

Oltre ai fattori sopra elencati, che sono caratteristici per entrambi i sessi, inoltre, gli uomini hanno bisogno di sapere quali patologie dei genitali maschili contribuiscono alla crescita dei globuli bianchi. Le ragioni possono essere:

  • Prostatite, caratterizzata da minzione dolorosa, difficoltà di deflusso delle urine, febbre.
  • Balanopostite, che è un'infiammazione della pelle del pene. I sintomi includono prurito, bruciore, dolore nell'area caratteristica.
  • L'adenoma della prostata può essere asintomatico per lungo tempo, fino a quando la ghiandola patologicamente allargata blocca il flusso di deflusso delle urine. Manifestato dalla discontinuità del getto urinario, il suo indebolimento. L'orinazione è accompagnata dal dolore.
  • Il cancro alla prostata ha sintomi simili all'adenoma.

La maggior parte dei pazienti che hanno alte concentrazioni di leucociti nelle loro analisi vogliono sapere cosa significa. Non sempre un numero maggiore di cellule incolori nelle urine indica una malattia.

Ma solo uno specialista può fare una diagnosi corretta, quindi, per eventuali deviazioni dalla norma, si dovrebbe cercare immediatamente un aiuto medico.

Qual è il tasso di leucociti nelle urine delle donne?

Analisi delle urine: uno dei principali metodi di esame dei pazienti. Questo tipo di test di laboratorio viene assegnato a tutti i pazienti ricoverati in ospedale, nonché a sospette malattie infettive del sistema urinario.

Per prima cosa è necessario comprendere le normali prestazioni di questa analisi.

  • Il colore dell'urina è giallo paglierino. I cambiamenti di colore possono variare. Ad esempio, si osserva un'urina troppo scura quando si beve una piccola quantità di liquido, e troppo leggera - con abbondanti bevute. Se l'urina ha il colore di "brodo di carne", allora questo indica la presenza di sangue in esso. Ciò è dovuto a danni ai glomeruli renali oa lesioni traumatiche delle vie urinarie.
  • La trasparenza è trasparente. L'urina torbida è più spesso nei processi infiammatori.
  • L'odore di urina non è nitido. Può cambiare quando l'urina contiene corpi chetonici, che danno un forte odore di "mele marce".
  • Densità: da 1012 a 1022 g / l. Questo indicatore fornisce informazioni sulla funzione di concentrazione dei reni. Se la densità urinaria è aumentata, questo potrebbe indicare la presenza di grandi molecole in esso contenute (glucosio, proteine), se viene abbassato, quindi vi è una mancanza di rimozione dei reni di tutte le sostanze necessarie.
  • Proteine ​​- fino a 0,033 g / l. Sollevarlo nelle urine è un brutto segno. Indica una violazione del filtro renale, che si osserva nella malattia autoimmuninfiammatoria - la glomerulonefrite, relativamente meno - nell'infiammazione del sistema pelvico-pelvico-pancreatico - la pielonefrite.
  • Glucosio - assente. La sua presenza nelle urine può essere la prima manifestazione di diabete mellito, poiché un eccesso di glucosio nel sangue viene escreto dai reni.
  • I corpi chetonici sono assenti. Possono comparire con la sindrome acetonemica, più spesso nei bambini. Per diagnosticare, basta applicare un test speciale per determinare i corpi chetonici nelle urine.
  • La bilirubina è assente. Può comparire nelle urine con problemi al fegato, in particolare con l'epatite (infiammazione del fegato) e l'ittero.
  • Urobilinogeno - 5-10 mg / l. Questa è una frazione separata della bilirubina, che si forma nell'intestino. Il suo aumento può anche indicare problemi al fegato e alle vie biliari.
  • L'emoglobina è assente. Il suo contenuto è direttamente correlato al livello dei globuli rossi nelle urine. Può indicare sanguinamento latente o glomerulonefrite o sabbia nei reni.
  • Eritrociti - assenti. Se appaiono, possono essere lisciviati o non lisciviati. Gli eritrociti lisciviati si troveranno nelle urine in violazione del filtro renale (specialmente con la glomerulonefrite) o con il passaggio di pietre o sabbia attraverso i reni.
  • Cellule epiteliali - da 3 a 5 nel campo visivo. Ci sono epitelio piatto, transitorio e renale. L'appartamento può presentarsi con problemi nell'uretra (negli uomini e nelle donne) e nella vagina (nelle donne). L'epitelio transitorio è presente nelle urine durante i processi infiammatori della vescica, dell'uretere e della pelvi renale (cioè con cistite, ureterite e pielonefrite). E l'epitelio renale si osserva quando il rene stesso è danneggiato (pielonefrite, glomerulonefrite, tubercolosi dei reni).
  • I sali sono assenti. Può verificarsi con gotta (urati) e malattie renali (urati, ossalati).
  • Batteri - naturalmente, normalmente assenti. Il loro aspetto nelle urine è spesso associato a leucocitosi nelle urine, che indica un processo infiammatorio nel tratto urinario.
  • Globuli bianchi - da 0 a 3 per gli uomini, da 0 a 6 in vista per le donne. Le modifiche a questo indicatore dovrebbero essere discusse in maggiore dettaglio.

Video: aumentati i leucociti nelle urine

Che cosa significa la presenza di leucociti nelle urine?

I globuli bianchi sono globuli bianchi. La loro funzione principale è fornire la difesa immunitaria del corpo. Sono sintetizzati nel midollo osseo e nei linfonodi periferici.

Esistono cinque tipi principali di leucociti.

Alzando ognuno di questi tipi parleremo dei singoli processi:

  1. Leucociti neutrofili (neutrofili) - questa è la classe principale e più numerosa di leucociti. Sono responsabili della protezione del nostro corpo da agenti batterici e fungini, nonché dai microrganismi più semplici. Queste cellule sono sempre presenti nel fuoco dell'infiammazione. I neutrofili morti sono pus. Di conseguenza, il loro numero aumenta nelle urine con qualsiasi processo infiammatorio del sistema urinario e, soprattutto, solo di natura batterica o fungina. Questa può essere la pielonefrite (infiammazione del sistema pelvico renale), la cistite (infiammazione della mucosa della vescica), lo stadio acuto della glomerulonefrite (danno autoimmune-infiammatorio ai glomeruli renali).
  2. Linfociti - forniscono anche una reazione protettiva del corpo, solo ora da virus e non da batteri. Pertanto, i linfociti nelle urine saranno osservati con lesioni virali del sistema urinario o processi autoimmuni.
  3. Monociti - sono i più attivi nei processi di fagocitosi (assorbimento) di batteri patogeni e cellule estranee. La monocitosi nelle urine sarà osservata in una malattia come la nefrite interstiziale (infiammazione dell'interstizio dei reni).
  4. Gli eosinofili sono il principale indicatore dei processi allergici nel corpo. E il più spesso, un aumento di eosinophils è osservato in processi allergici cronici. Può essere anche con cistite e glomerulonefrite non batterica.
  5. I basofili - sono responsabili della produzione di mediatori dell'infiammazione (sostanze che forniscono un quadro clinico completo del processo infiammatorio), svolgono un ruolo importante nella coagulazione del sangue, aumentano la permeabilità vascolare e partecipano solo a reazioni allergiche immediate.

L'escrezione dei leucociti nelle urine è chiamata leucocituria. Se il numero di leucociti supera le 100 cellule nel campo visivo, questo fenomeno è chiamato piuria - pus nelle urine.

Altro su leucocituria

Per origine, leucocituria può essere vera e falsa. Vero è osservato quando i leucociti stessi si formano direttamente negli organi urinari, e falso - che cadono nelle urine a causa di un'insufficiente pulizia degli organi genitali esterni. Ecco perché prima di raccogliere l'urina è molto importante lavarsi e urinare accuratamente solo in un contenitore sterile acquistato in farmacia.

Anche la leucocituria è divisa in batteri (cioè associata alla presenza di infezione) e non batterica (detta anche sterile). Con leucocituria sterile, i globuli bianchi sono presenti nelle urine, ma non ci sono assolutamente batteri.

A seconda del numero di leucociti, leucocitaria insignificante, moderata e significativa è isolata. Con un piccolo numero di cellule non supera i 40 nel campo visivo, con moderato - non più di 100, e con significativo c'è piuria (o "globuli bianchi completamente").

Quindi, quale potrebbe essere la causa della leucocituria.

Le cause delle deviazioni patologiche possono essere un gran numero. Tra questi i principali sono i seguenti:

  • pielonefrite;
  • glomerulonefrite;
  • idronefrosi;
  • nefrite interstiziale;
  • rigetto del trapianto renale;
  • tubercolosi renale;
  • cistite;
  • uretrite;
  • urolitiasi;
  • appendicite;
  • prostatite;
  • tumori maligni dei reni, vescica;
  • infiammazione dell'utero e altre malattie del sistema riproduttivo femminile (vaginiti, candidosi, vulvovaginite);
  • infezioni parassitarie;
  • ebbrezza;
  • insufficienza cardiaca.

Non dovremmo dimenticare che il tasso di leucociti nelle urine delle donne è da 0 a 6, o singolo nel campo visivo. Nelle donne in gravidanza, può salire a 10.

Nelle donne con più di 50 anni, le cifre fino a 4-6 sono considerate la norma dei leucociti nelle urine, poiché nella vecchiaia si osserva spesso malattia renale e squilibrio ormonale.

Cosa succede se ci sono molti leucociti nelle urine?

Se un numero elevato di leucociti è stato rilevato nell'analisi delle urine, è urgente consultare il proprio medico, poiché ciò potrebbe significare lo sviluppo di una grave infiammazione nel corpo.

Il medico eseguirà la corretta interpretazione dell'analisi e potrà anche assegnare ulteriori studi per chiarire la diagnosi. Ad esempio, potrebbe essere un test delle urine secondo Nechyporenko.

L'analisi delle urine secondo Nechiporenko è prescritta per determinare il numero di elementi formati in 1 ml di urina.

Normalmente, il numero di elementi sagomati ha i seguenti significati:

  1. Leucociti - fino a 2000 / ml.
  2. Eritrociti - fino a 1000 / ml.
  3. Cilindri - fino a 20 / ml.

Con una corretta valutazione dei risultati dei test e della diagnosi, è probabile che il medico prescriva un trattamento.

Se questo è un processo infiammatorio, allora dovrete prendere farmaci antibatterici (antibiotici) per la distruzione precoce dei batteri patogeni nel tratto urinario.

Video: cause di aumento dei leucociti nelle urine