Prurito e bruciore durante la minzione nelle donne: cause, metodi di trattamento

L'urina che brucia nelle donne può segnalare lo sviluppo di un'infiammazione nel sistema urogenitale. Dolori acuti e bruciore nell'addome inferiore causano sofferenza fisica e mentale. Gli organi riproduttivi femminili sono progettati in modo tale che un'infezione possa invariabilmente penetrare in essi, provocando una reazione infiammatoria.

Se una donna avverte disagio nel basso ventre, se ha dolori quando viene emessa l'urina, deve immediatamente rivolgersi ad un medico specialista.

Caratteristiche della struttura del sistema urogenitale nelle donne

Il sistema urinogenitale femminile è progettato in modo da sviluppare costantemente una varietà di patologie. L'uretra nelle donne è piccola ma larga, situata vicino alla vagina. Se nella vagina ci sono microrganismi patogeni, penetrano quasi liberamente nell'uretra.

Quasi tutte le donne almeno una volta nella vita hanno attacchi dolorosi durante la minzione. I principali sintomi dei processi patologici nel sistema urogenitale - una sensazione di bruciore, costante desiderio di svuotare la vescica, per lo più falsi. Prurito intenso può verificarsi sia prima che dopo andare in bagno.

I suddetti sintomi sono caratterizzati da una varietà di malattie sia di origine infettiva che non infettiva.

Cause infettive di prurito durante la minzione nelle donne

Prurito e bruciore quando viene emessa l'urina è provocato da patologie infiammatorie della vescica, dell'uretra e degli organi riproduttivi femminili.

  1. Cistite. Reazione infiammatoria nella vescica Con la malattia, ci sono intensi crampi dopo la minzione, dolore nel basso addome. In una donna malata si nota l'incontinenza urinaria e con l'urina le particelle di sangue possono fuoriuscire dall'uretra.
  2. Uretrite. Reazione infiammatoria nell'uretra - uretra. Un fluido chiaro o purulento può fluire dal canale infiammato. Una donna avverte un dolore intenso quando viene fuori l'urina.
  3. Urolitiasi. Gli uroliti si formano nella vescica e nei reni - la formazione della composizione minerale. Con la crescita delle pietre una donna sperimenta un dolore intollerabile. L'orinazione è frequente e dolorosa, dopo essere andati in bagno potrebbe esserci una sensazione di rilascio incompleto della vescica. L'urina che esce dall'uretra è mescolata con il sangue.
  4. Gonorrea. Malattia a trasmissione sessuale causata da gonococchi. Accompagnato dalla crescente necessità di svuotare la vescica, bruscamente dopo la minzione. Gli scarichi mucosi o purulenti dalla vagina, le labbra arrossiscono e si gonfiano.
  5. Chlamydia urogenitale. Malattia infiammatoria del sistema urogenitale, causata da clamidia. Manifestato da prurito e sensazione di bruciore durante la minzione.
  6. Tricomoniasi. Patologia infiammatoria del sistema urogenitale causata da Trichomonas vaginalis. Con la malattia, la vagina e la cervice si infiammano e l'emissione di urina diventa più frequente e dolorosa.
  7. Ureaplasmosis. Il processo infiammatorio negli organi del sistema urogenitale, causato dall'ureaplasma - il parassita intracellulare. In caso di malattia, una massa purulenta scorre dall'uretra, l'urina diventa torbida. Una donna avverte dolore all'addome inferiore, soffre di prurito e bruciore durante la minzione.
  8. Herpes genitale. Malattia virale trasmessa per via sessuale che colpisce le mucose degli organi genitali. I genitali si arrossano e si gonfiano, compare un'eruzione di bolle.
  9. Candidosi. Infezione delle mucose degli organi genitali da funghi tipo lievito del genere Candida. I genitali infetti gonfiano, fanno male e prurito intensamente. Scariche grumose bianche compaiono dalla vagina, dall'odore acido. Quando l'urina perde, si nota dolore.
  10. Dysbacteriosis vaginale. Chiamato anche vaginosi batterica. Malattia non infiammatoria e non venerea, innescata da un cambiamento nella microflora nella vagina. La malattia si verifica più spesso a causa del lungo ed eccessivo uso di antibiotici e farmaci contraccettivi. Accompagnato dal prurito delle mucose degli organi genitali, dall'aspetto delle secrezioni verdi dalla vagina, che puzza di pesce marcio.
  11. Vaginite atrofica. Infiammazione della mucosa della vagina che si verifica durante la menopausa. La causa della patologia è una diminuzione del contenuto nel corpo degli ormoni sessuali femminili - estrogeni. La donna malata sente prurito e bruciore nella zona intima, le mucose dei genitali si asciugano e diventano più sottili. Va notato che la malattia può svilupparsi non solo all'inizio della menopausa, ma anche dopo un intervento chirurgico alle ovaie.

Cause non trasmissibili

Prurito durante la minzione può causare i seguenti fattori:

  • Ignorare le regole dell'igiene intima;
  • Eccessiva cura dei genitali, violando la microflora vaginale;
  • Irritazione dopo l'uso di sapone, gel doccia, pastiglie e altri prodotti;
  • Alta sensibilità ai farmaci contraccettivi esterni;
  • Indossare biancheria intima sporca o scomoda fatta di tessuti sintetici;
  • Danno all'uretra durante manipolazione medica o rapporti sessuali grossolani;
  • Enterobiasis;
  • L'uso di determinati alimenti e medicinali che rendono l'urina irritante.

Altre cause di prurito durante la minzione

A volte bruciore e formicolio quando si svuota la vescica segnalano un'alta concentrazione di sali nelle urine. Urati e ossalati contenuti nell'urina in eccesso, corrodono le pareti interne dell'uretra, causando prurito e disagio.

In questa situazione, la donna si sente male, la sua temperatura corporea aumenta, ci sono desideri di vomito e dolore addominale.

Per evitare conseguenze negative per il corpo, è necessario contattare immediatamente un medico specialista.

Prurito durante la minzione nelle ragazze

L'urina che brucia nelle ragazze è un sintomo di enterobiasi - infezione da ossiuri. Questo tipo di elmintiasi viene diagnosticato principalmente nei bambini. Gli ossiuri vivono nel passaggio anale, ma per la deposizione delle uova si spostano nell'uretra. I vermi irritano le mucose dell'uretra, sono portatori di un'infezione batterica.

Se la ragazza soffre di una sensazione di bruciore durante la minzione, se c'è del sangue nell'urina del bambino, dovresti immediatamente andare dal medico.

Con un trattamento tempestivo a un medico specialista, è facile curare l'enterobiasi.

Diagnosi di malattie che causano prurito durante la minzione

Dal momento che prurito quando l'urina può essere un sintomo di molte malattie, è quasi impossibile per una donna fare una diagnosi corretta per se stessa. Pertanto, in caso di un fenomeno patologico, è imperativo contattare un medico specialista. L'auto-trattamento è inaccettabile, perché può portare a gravi complicazioni, provocare la transizione della malattia allo stadio cronico.

Per stabilire la diagnosi, il medico riferirà il paziente alle seguenti procedure:

  • Analisi delle urine;
  • Un esame del sangue;
  • Test striscio vaginale;
  • Ultrasuoni del sistema genito-urinario;
  • Test per allergeni.

Ti consigliamo di leggere:

Trattamento di malattie che causano prurito durante la minzione

Il prurito durante la minzione è un fenomeno doloroso che le donne cercano di liberarsi piuttosto rapidamente. Tuttavia, non dovrebbe essere afferrando il primo farmaco disponibile. Eliminare rapidamente la spiacevole malattia può solo correggere e la terapia di qualità. Solo il venereologo prescrive un trattamento ottimale. Di seguito sono elencati i farmaci utilizzati per eliminare prurito e bruciore negli organi urinari.

  1. Antibiotici. Sono prescritti farmaci antimicrobici a base di composti nitrofuranici: Furagin, Furadonin. Questi medicinali distruggono efficacemente l'infezione batterica che colpisce l'uretra. Possono essere utilizzati anche antibiotici ad ampio spettro appartenenti al gruppo dei fluorochinoloni: Norfloxacina, Ciprofloxacina.
  2. Farmaco antistaminico Sovrastin, Tavegil, Desloratadine sono solitamente prescritti. Questi farmaci sintomatici eliminano rapidamente il prurito causato dall'irritazione. Ma con la malattia principale non possono farcela.
  3. Supposte vaginali. Nominato durante il processo infiammatorio nella vagina. Hanno effetti antimicrobici e antinfiammatori. Candele comunemente usate Pimafutsin, Polygynax, Livarol.
  4. Farmaci antispastici Usato per eliminare il dolore durante la minzione, l'infiammazione degli organi urinari, l'urolitiasi. Spazmalgon, No-shpa, Papaverin sono i più comunemente prescritti.

Puoi usare brodi di rosa selvatica, foglie di mirtillo rosso, che hanno un effetto diuretico e anti-infiammatorio.

Misure preventive

Il trattamento delle patologie del sistema genito-urinario non può essere posticipato. Se si esegue cistite e uretrite, a queste malattie si possono aggiungere nefrite e urolitiasi. Le malattie infiammatorie degli organi riproduttivi possono diffondersi nell'utero e nelle ovaie, provocare sterilità o oncologia.

Per prevenire i processi patologici negli organi del sistema genito-urinario, dovresti seguire i consigli seguenti:

  • Seguire le regole igieniche;
  • Non sovraraffreddare il corpo;
  • Svuotare la vescica in caso di urgenza, per prevenire il ristagno delle urine;
  • Indossare quotidianamente biancheria intima pulita realizzata con tessuti naturali;
  • Condurre una vita sessuale decente;
  • Durante le mestruazioni, sostituire i tamponi o i tamponi ogni quattro ore;
  • Utilizzare prodotti morbidi e di alta qualità per l'igiene intima;
  • Lavare periodicamente con una soluzione debole di Furatsilina;
  • Per la vaginite atrofica, applicare creme vaginali idratanti.

Come trattare il dolore e bruciore durante la minzione nelle donne

Nella vita di ogni ragazza ci sono casi che vuoi dimenticare velocemente. Questo vale per malattie e problemi "femminili". Bruciare quando si urina è una delle molte ragioni che possono rovinare la serata e così via. Ogni donna ha provato questo disagio almeno una volta nella vita.

Le statistiche affermano che ogni quinto rappresentante del gentil sesso affronta il problema del "bruciore nelle donne". E circa il 15% si trova di fronte a sensazioni simili più spesso di tre casi all'anno.

Cistite - il primo "sospetto" nella lista delle malattie che causano una sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne. Ma le cause del disagio quando si cerca di liberare la vescica dal contenuto non sono limitate a questo disturbo. Disuria - un segnale che il corpo non è a posto, e ha bisogno di aiuto. Perché può apparire rezi e quanto è pericoloso? Cercheremo di capirlo.

Quando è necessario fissare un appuntamento con un medico?

Dovresti assolutamente fissare un appuntamento con uno specialista, se entro un giorno non ci sono disagi e vengono aggiunti:

  • bruciore durante la minzione e il mal di schiena o in tutto il corpo;
  • scarico (comprese strisce di sangue);
  • brividi e febbre;
  • dolori muscolari;
  • temperatura;
  • mal di testa;
  • prurito.

Se durante la minzione c'è una sensazione di bruciore (disuria), è necessario ascoltare il proprio corpo, perché la combustione è il primo sintomo di malattie del sistema genito-urinario.

Cause di sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne

Bruciore durante la minzione nelle donne si verifica nel canale riproduttivo ferito, infiammazione batterica o nel caso di un'infezione a trasmissione sessuale. Le cause più comuni di dolore e disagio sono:

  1. La causa più comune è la cistite. Molto spesso, i primi segni di cistite sono acuti, con frequente minzione dolorosa, bruciore intenso e prurito nell'uretra. Ma alcuni tipi di infezioni causano processi infiammatori che sono subacuti o cronici fin dall'inizio. In questo caso, la donna può essere periodicamente disturbata da una leggera sensazione di bruciore nell'uretra. Durante l'esacerbazione del processo, la minzione frequente, così come la scarica dai genitali, sono attaccati alla sensazione di bruciore. Le recidive possono indipendentemente, senza trattamento, passare in remissione.
  2. L'uretrite è accompagnata da secrezione e dolore. Con una natura protratta, sono colpiti altri organi urinari. L'infiammazione dell'uretra si verifica durante il contatto sessuale o domestico. Il fenomeno è causato da agenti causali di clamidia, micoplasma, ureaplasma. La sensazione di bruciore si verifica all'inizio della minzione e si verifica periodicamente durante il giorno.
  3. Pielonefrite. Queste sono infiammazioni dei reni, in cui vi è un forte dolore prima della minzione, così come il mal di schiena, che si irradia alle gambe, provocando dolore nel perineo. Le recidive di pyelonephritis di solito si alzano da hypothermia grave, esercizio eccessivo, con pyelonephritis, il dolore succede il più spesso di sera.
  4. Urolitiasi (urolitiasi). Sintomi: aumento della minzione, dolore nella formazione di calcoli, dolore durante la minzione, mancanza di una sensazione di completo svuotamento della vescica dopo la minzione.
  5. STI o STD. Sono anche la causa principale di frequenti pressioni, dolori e bruciore all'inizio o dopo ogni svuotamento. Tra le infezioni sessualmente trasmissibili si può identificare la più comune nel nostro tempo: gonorrea, sifilide, herpes, tricomoniasi, ureaplasmosi, micoplasmosi.
  6. Pietre nella vescica Si formano come risultato della cristallizzazione dei minerali nelle urine. Queste pietre possono causare minzione dolorosa e frequente.
  7. Tordo - infezione di origine fungina, manifestata da prurito e bruciore nei genitali. Il prurito e il bruciore persistenti sono molto dolorosi per il paziente. Le pareti della vagina sono edematose, la malattia è accompagnata da una copiosa scarica bianca che ricorda il latte cagliato. Con la forma di mughetto, potrebbe esserci una sensazione di bruciore quando si urina nelle donne.
  8. Può anche essere causato dall'uso di prodotti per l'igiene incompatibili. Alcuni tipi di sapone o shampoo possono causare questo disagio, anche la carta igienica può essere una causa di bruciore durante la minzione. In caso di frequente desiderio di svuotare la vescica, la microflora vaginale può essere disturbata e causare la disbatteriosi delle labbra, che causa anche bruciore e prurito.

È importante capire che la minzione dolorosa è un sintomo, annegando che non ti libererai della malattia. Il trattamento dovrebbe mirare ad eliminare la causa della malattia e non le sue conseguenze.

Dolore con il sangue

Oltre alla cistite, le cause del sangue nelle urine possono essere:

  • malattia del rene policistico;
  • glomerulonefrite;
  • pielonefrite;
  • tubercolosi renale;
  • cancro alla vescica;
  • calcoli renali (il loro movimento può provocare dolore durante la minzione con il sangue nelle donne);
  • cattiva circolazione nel sistema urogenitale (può causare dolore durante la minzione e il sangue nelle donne);
  • danno agli organi urinari (può causare dolore e sangue durante la minzione nelle donne);

Nella terminologia medica, l'aspetto del sangue nelle urine è chiamato "ematuria".

Bruciore dopo aver urinato nelle donne: cause

Normalmente, il processo di minzione non deve essere accompagnato da sensazioni spiacevoli, quindi crampi, bruciore o dolore di solito indicano la presenza di malattie infettive del sistema genito-urinario.

Tra le possibili cause di questo fenomeno si chiamano:

  • cistite o, in altre parole, infiammazione della vescica;
  • uretrite - una malattia associata a infiammazione dell'uretra;
  • cystalgia - un disturbo funzionale nel lavoro della vescica;
  • urolitiasi - la presenza di pietre nella vescica;
  • infezioni genitali (clamidia urogenitale, gonorrea, mughetto, tricomoniasi, ureaplasmosi, candidosi);
  • vestibolite o infiammazione cervicale.

In ogni caso, se i sintomi sopra riportati si verificano, una donna dovrebbe consultare un medico. Il trattamento di bruciare dopo la minzione, viene effettuato a seconda del tipo di malattia che è stata causata.

diagnostica

Per capire come trattare la combustione durante la minzione nelle donne, l'urologo non deve solo diagnosticare il sintomo, ma anche determinare la causa del suo sviluppo.

Dopo l'esame, il medico prescrive un esame:

  1. cistoscopia;
  2. Ecografia pelvica;
  3. Analisi generale del sangue, delle urine;
  4. Coltura delle urine per la sterilità;
  5. Ispezione esterna approfondita;
  6. Visita medica della storia del paziente;
  7. ELISA e PCR per tutte le IST;
  8. Quando indicato, analisi delle urine secondo Nichiporenko;
  9. Radiografia o risonanza magnetica della spina lombosacrale;
  10. Sbavate dal canale cervicale sulla flora, uomini - raschiando dall'uretra su bacpossev.

E in base ai dati di laboratorio e ai risultati di altri esami, sulla base della diagnosi, il medico prescriverà un appropriato ciclo di trattamento.

Trattamento della sensazione di bruciore durante la minzione

A seconda di cosa ha causato la sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne, il trattamento sarà diverso.

  1. In caso di urolitiasi, se prevalgono gli ossalati, si raccomanda un abbondante consumo alcalino, con un aumento del contenuto di urato - acido.
  2. Se la natura neurologica della malattia è confermata, si raccomanda l'uso di sedativi a base di erbe - fitosa, sedavit.
  3. Con la natura infiammatoria della malattia, la base della terapia è la somministrazione di antibiotici, in questi casi sono prescritti norfloxacina, cefalosporine, ecc.
  4. In tutti i casi, quando vi è una sensazione di bruciore durante la minzione, devono essere presi appropriati fitoprotettori con proprietà diuretiche, ad esempio gocce urolesi.

Se non sei preoccupato di ulteriori sintomi sotto forma di dolore, secrezione purulenta, impurità di sangue nelle urine e senza temperatura, puoi aiutare te stesso:

  1. Bevi più liquidi durante il giorno. Può essere composta, tè non zuccherato, senza sale e senza acqua minerale gassosa, decotto di rosa canina, succo di mirtillo, decotto di ciliegie, decotto di uva ursina.
  2. Bere una pillola "No-shpy", "Riabala" o "Spazmalgona". Questo allevia il disagio mentre urina;
  3. Escludere dalla dieta tutto speziato, salato, affumicato, dolce e alcolico.

Se i sintomi non scompaiono dopo un giorno, si dovrebbe visitare un medico e passare l'urina per l'analisi. Il medico scoprirà perché c'è una sensazione di bruciore durante la minzione e solo allora prescriverà i farmaci necessari. Le malattie infettive e infiammatorie che lo causano sono trattati solo con farmaci antibatterici.

Cause di minzione dolorosa nelle donne, la via di penetrazione di agenti infettivi e uno schema approssimativo di terapia

Quando si urina, le donne hanno malattie infettive e non infettive dell'area urogenitale, che indicano disturbi ormonali o la comparsa di calcoli nei reni, nella vescica. Per la nomina di una terapia efficace, è necessario visitare l'urologo in tempo utile per impedire il passaggio della malattia allo stadio cronico.

È importante conoscere le cause dei crampi nelle donne per urinare al fine di prevenire gravi conseguenze per la salute. L'articolo descrive i sintomi, i tipi di patologie, i metodi diagnostici, il trattamento medico e popolare.

Cause del dolore

Il dolore durante la minzione, il taglio, i problemi di deflusso delle urine si verificano sullo sfondo dell'azione di fattori provocatori:

  • infiammazione nei reni;
  • la penetrazione di batteri nocivi dai fuochi dell'infiammazione nel corpo;
  • ciclo mestruale doloroso;
  • disattenzione all'igiene genitale;
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • infiammazione della vescica (cistite);
  • ipotermia.

Modi di penetrazione di agenti infettivi

I batteri nocivi penetrano nel tratto urinario in diversi modi:

  • percorso ascendente. I microbi penetrano dall'esterno, con i genitali esterni. Il motivo principale è un povero bagno dei genitali, una rara sostituzione di assorbenti;
  • infezione del sistema urogenitale attraverso il sangue nei focolai di infezione in altre parti del corpo;
  • percorso discendente. I microrganismi patogeni penetrano dai reni durante la pielonefrite, la glomerulonefrite.

Scopri le cause della cistite dopo l'intimità nelle donne e il trattamento della patologia.

Le regole generali e metodi di trattamento efficaci per idronefrosi del rene destro sono descritti in questo articolo.

Sintomi della malattia

Le principali cause di rezie durante la minzione nelle donne, i segni caratteristici della malattia:

  • urolitiasi. I concrementi si formano nella vescica urinaria, nei reni o nell'uretere. Preoccupato per il dolore grave, come la colica dei reni, nell'addome inferiore, spesso sembra che la vescica sia piena, c'è una sensazione di bruciore nella vagina;
  • cistite. Durante la minzione c'è un forte disagio, i crampi dolorosi sono caratteristici, alla fine dello svuotamento della vescica aumenta il disagio. Quando l'infiammazione delle pareti della vescica appare spesso sangue nelle urine, la temperatura aumenta;
  • clamidia. La malattia venerea, l'agente eziologico è la clamidia (batterio dannoso). I sintomi principali sono bruciore, prurito durante la minzione. Il pericolo della malattia: lo sviluppo a lungo termine dell'agente patogeno senza segni evidenti di infezione. I casi in corso di clamidia minacciano l'infiammazione della cervice, l'infertilità;
  • gonorrea. L'infezione viene trasmessa sessualmente, la malattia è lunga e difficile da trattare. Sintomi: pus nelle urine, minzione frequente, dolore dopo lo svuotamento della vescica nelle donne, irritazione, arrossamento dei genitali. L'agente patogeno entra nella vagina, l'utero, sorge più in alto - nella vescica;
  • pielonefrite. L'infiammazione della vescica nelle donne si verifica spesso con sintomi più gravi. I microrganismi patogeni spesso penetrano nella vescica, provocano lo sviluppo del processo patologico. Una donna è preoccupata per il dolore nell'uretra, forte dolore alla schiena. La rimozione dell'urina è difficile o, al contrario, la minzione aumenta. Il sangue appare nelle urine, la temperatura sale, lo stato di salute peggiora;
  • mughetto. La candidosi è una malattia fungina con sintomi spiacevoli. Spesso, il prurito, il bruciore nella vagina è così doloroso che, sullo sfondo dell'attrito, la pettinatura delle aree colpite, si sviluppa un'infezione secondaria. Nella vagina compaiono scariche bianche di formaggio, c'è dolore nella zona pubica, il disagio è evidente durante il rapporto sessuale. Durante lo svuotamento della vescica aumentano i sintomi sgradevoli. Assicurati di un trattamento congiunto con il partner sessuale;
  • dolore durante la minzione durante le mestruazioni. I motivi principali: l'uso di speciali tamponi, l'uso di assorbenti con aromi, ipotermia, processi infiammatori nel corpo.

diagnostica

Le misure diagnostiche aiutano a chiarire la causa di rezi, dolore, disagio nella vescica e nei genitali:

  • chiarimento del quadro clinico, studio della storia;
  • analisi delle urine;
  • ecografia dei reni;
  • cistoscopia;
  • ecografia della vescica;
  • analisi della microflora della vagina;
  • biopsia della vescica;
  • analisi della microflora per le IST;
  • determinazione del livello di VES, leucociti.

Metodi efficaci e regole di trattamento

I medici sviluppano un regime terapeutico a seconda della causa, sullo sfondo del quale ci sono stati disagi durante la minzione. L'automedicazione provoca un decorso cronico di patologia, l'uso di antibiotici inadatti porta alla resistenza dei batteri all'azione dei farmaci. È importante seguire scrupolosamente le raccomandazioni degli specialisti, essere più attenti nella conduzione delle procedure igieniche, astenersi dai rapporti sessuali durante il trattamento.

farmaci

I principali gruppi di farmaci:

  • antibiotici. Per l'infiammazione dei reni e della vescica, sono prescritti monural, palin, nolicine, nevigremon, nitroxoline. Per ogni paziente, il medico seleziona la medicina più efficace. Per determinare il rimedio appropriato, sono prescritti contenuti di urina e vaginali. Secondo i risultati del test per la sensibilità agli antibiotici, il medico sceglie un medicinale i cui componenti distruggono i microrganismi dannosi. L'opzione migliore è l'effetto battericida, non batteriostatico dei farmaci;
  • fortificare le composizioni per il mantenimento del sistema immunitario, complessi vitaminico-minerali, tintura di echinacea;
  • antispastici. I farmaci riducono il dolore durante la minzione, rimuovono gli spasmi muscolari lisci. No-shpa, Baralgin, Drotaverin, Riabal;
  • farmaci del gruppo FANS con azione antinfiammatoria attiva. Ibuprofene, Nimesil, Movalis, Diclofenac. I farmaci riducono anche il dolore;
  • composizioni per migliorare il deflusso delle urine, bloccando il processo infiammatorio nella vescica e nei reni. Nomi efficaci: Tsiston, Urolesan, Nefrosten, Uronefron, raccolta renale. La migliore opzione - formulazioni con un complesso di estratti vegetali;
  • agenti antifungini per candidosi (mughetto). Locali raccomandati (unguenti, sospensioni, supposte) e farmaci sistemici (compresse). Farmaci efficaci: Pimafutsin, nistatina, fluconazolo, Itraconazolo, Zalain, poligene, Mikogal, Candibene, Livarol e altri. I preparativi vengono selezionati dal ginecologo individualmente;
  • potenti formulazioni per il trattamento di malattie sessualmente trasmissibili. Il venereologo seleziona il tipo ottimale di medicinale in base al patogeno identificato.

Rimedi popolari e ricette

Formulazioni comprovate basate su frutta, erbe e radici sono usate solo per lo scopo dell'urologo. Durante il trattamento, si raccomanda di bere molta acqua tiepida per eliminare l'infezione dal tratto urinario. Nella scelta delle medicine tradizionali, è importante tenere conto delle controindicazioni. Importante: non tutte le tisane e le bacche sono ammesse per le donne incinte.

Comprovato significa:

  • succo di mirtillo;
  • metà del tè curativo
  • decotto di rosa selvatica, uva ursina;
  • decotto di camomilla, salvia, corteccia di quercia, calendula.

Linee guida di prevenzione

È più facile prevenire problemi di escrezione di urina che curare malattie, molte delle quali si verificano per anni con periodi di esacerbazione. I medici raccomandano di seguire le regole di igiene, usano sempre il preservativo durante i rapporti sessuali con persone non familiari.

Scopri le cause dell'idronefrosi renale sinistra e il trattamento della malattia.

Opzioni di trattamento efficaci per l'insufficienza surrenalica cronica sono descritte in questa pagina.

Vai a http://vseopochkah.com/bolezni/nefroptoz/opushenie-pochki.html e leggi i sintomi tipici e il trattamento del prolasso renale.

Ci sono altri consigli:

  • abbandono biancheria intima ristretta fatta di materiali sintetici "non respiranti";
  • approccio equilibrato alla scelta del partner sessuale;
  • studiare le informazioni che sono utili per mantenere la salute delle donne;
  • per il bagno degli organi genitali esterni usare composizioni per l'igiene intima con un effetto delicato;
  • meno probabilità di mangiare cibi aspri e piccanti, per non consentire un eccesso di dolci, cibi affumicati, cibi grassi;
  • non lavare mai i genitali con sapone, asciugando delicatamente le mucose;
  • durante le mestruazioni cambia regolarmente le pastiglie, per prevenire l'accumulo di batteri nocivi. Nella stagione calda, è importante prestare particolare attenzione all'attuazione di questa regola;
  • trattare tempestivamente le malattie infiammatorie: l'infezione penetra spesso negli organi del sistema urogenitale verso il basso (dai reni), attraverso la linfa e il sangue;
  • sostituire i tamponi con assorbenti durante le mestruazioni;
  • due volte l'anno per visitare un ginecologo, urologo, per fare un'analisi del contenuto della vagina per microflora, sangue, urina;
  • in caso di disagio nella regione lombare, minzione dolorosa, consultare un urologo o un nefrologo.

Per ulteriori informazioni sulle cause di dolore e crampi durante la minzione nelle donne, vedere il seguente video:

Minzione bruciante nelle donne: cause e trattamento

Secondo le statistiche, ogni quinta donna si rivolge al medico con un problema di bruciore durante la minzione. Molte malattie possono provocare la comparsa di sintomi spiacevoli. La causa più comune è la cistite. La combustione può verificarsi con infiammazione batterica, traumi al canale genitale, con infezioni trasmesse sessualmente e altri fattori. Se si auto-medicazione, la malattia che ha causato la sindrome del dolore si trasformerà rapidamente in una fase cronica, che è molto difficile da curare.

Quando si brucia con la minzione nelle donne è un problema temporaneo.

I sintomi non sempre sgradevoli durante la minzione sono causati dallo sviluppo di patologie. Bruciore nell'uretra nelle donne può avere natura neurogenica, cioè essere associato a una violazione del sistema nervoso. A volte questo sintomo si verifica quando un alto contenuto di sali nelle urine. Gli ossalati e gli urati irritano le pareti dell'uretra, causando bruciore. A causa della spremitura della vescica, nelle donne in gravidanza si osserva spesso un sintomo sgradevole. Spesso la combustione è il risultato di mangiare cibi piccanti o farmaci che causano irritazione delle vie urinarie.

Cause di sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne

Esistono fattori infettivi e non infettivi che contribuiscono allo sviluppo di sintomi spiacevoli. Quando le donne urinano, il taglio può verificarsi a causa di danni meccanici o chimici all'uretere. Questi includono:

  • l'uso di prodotti irritanti per l'igiene che non solo danneggiano l'epitelio, ma uccidono anche la microflora vaginale, causano manifestazioni allergiche;
  • trauma alla nascita;
  • lavaggio regolare più volte al giorno;
  • dieta malsana;
  • prendere farmaci;
  • uso improprio di tamponi, cuscinetti;
  • indossare costantemente biancheria intima sintetica;
  • il movimento di sabbia o pietre nell'uretere;
  • malattie croniche, disturbi ormonali;
  • microtrauma dopo il sesso;
  • stress emotivo, stress prolungato;
  • mancanza di ormoni femminili con cambiamenti legati all'età (menopausa, menopausa).

Il dolore e il bruciore durante la minzione nelle donne è il sintomo principale di alcune infezioni, tra cui:

  • cistite (infiammazione della vescica);
  • uretrite (infiammazione del canale urinario);
  • urolitiasi (presenza di calcoli nei reni o nella vescica);
  • Chlamydia urogenitale (agenti patogeni - clamidia batterica);
  • gonorrea (patogeno gonococco);
  • tricomoniasi (patogeno - trichomonas vaginale);
  • tordo (infezione con il fungo Candida albicans);
  • vaginosi batterica (patogeno - Gardnerella vaginalis);
  • herpes genitale (infezione da herpes virus).

Perché c'è una sensazione di bruciore dopo la minzione

Spesso la ragione per la riproduzione di microrganismi patogeni è il contenimento a lungo termine della minzione. La struttura anatomica del corpo femminile contribuisce allo sviluppo di infezioni. A causa del fatto che l'uretra è ampia e breve microbi facilmente sollevarsi, infettando tutti gli organi del sistema escretore. I medici sottolineano diversi fattori che contribuiscono al verificarsi di una sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne:

  • fallimento immunitario;
  • ipotermia;
  • traumi;
  • penetrazione dell'infezione;
  • intervento straniero (installazione di catetere e altri).

Sintomi accompagnatori

Se i crampi nella vescica nelle donne non vanno via per diversi giorni e si aggiungono altri sintomi (minzione frequente, febbre), allora si dovrebbe assolutamente fissare un appuntamento per vedere un medico. Una lieve sensazione di bruciore nell'addome inferiore durante la gravidanza è considerata normale a causa della spremitura della vescica e degli ureteri da parte del feto in crescita. In normale e la frequenza di viaggi in bagno per una donna - da 6 a 10 volte al giorno. Se la minzione è osservata più spesso - questa è già considerata una violazione. I seguenti sintomi accompagnatori indicano lo sviluppo di patologie nel sistema urogenitale:

  • febbre e brividi;
  • alta temperatura corporea;
  • cavallo prurito;
  • mal di testa;
  • dolori muscolari.

Manifestazioni caratteristiche per le malattie del sistema urogenitale nelle donne:

  • Cistite. Urgente in bagno ogni 30 minuti, bruciore, dolore durante la minzione.
  • Uretrite. Prurito nell'uretra, dolore addominale, scarico bianco-giallo o verdastro.
  • Pielonefrite. C'è una forte sensazione di bruciore durante la minzione, dolori fastidiosi nel perineo, dolore alla schiena, irradiamento alle gambe.
  • Urolitiasi. Dolore nella regione lombare, minzione frequente, tracce di sangue nelle urine, vi è una febbre di basso grado.
  • Chlamydia. Scariche vaginali specifiche, problemi di minzione, dolori addominali, febbre alta.
  • Candidosi. Bruciore, prurito nella vagina, nella zona genitale, area intima asciutta, scarico di formaggio con un odore acre, gonfiore e arrossamento delle mucose.
  • Gonorrea. Dolore addominale quando urina, prurito e scarico dalla vagina colore giallastro con un odore sgradevole, pus nell'uretra, sanguinamento non-mestruale.
  • Vaginosi batterica Scarico bianco-grigiastro con un odore sgradevole di pesce, bruciore, prurito, disagio nei genitali, crampi e dolore durante la minzione.
  • Tricomoniasi. Debole sanguinamento vaginale, bruciore e prurito durante la minzione, membrane mucose ricoperte di ascessi, spuma vaginale liquida.
  • Sifilide. Consistenza di scarico spessa con un forte odore sgradevole, prurito degli organi genitali interni ed esterni, sensazione di bruciore durante la minzione.
  • Herpes urogenitale. Malessere generale, mialgia, brividi, herpes vescicole sulle mucose, ulcere ed erosioni lacrime, edema e iperemia della vulva, bruciore e dolore al tratto urogenitale, minzione frequente e dolorosa.

diagnostica

Per stabilire la causa del sintomo disurico, devi passare un'analisi delle urine. A seconda delle sue prestazioni, viene fatta una diagnosi e viene prescritto un trattamento. Se l'urina contiene tracce di proteine ​​e molti globuli bianchi - questo indica l'infiammazione dell'uretra o della vescica. Una piccola quantità di proteine ​​indica un processo infiammatorio nei reni. La rilevazione di cristalli di sale e globuli rossi è un segno di urolitiasi (urolitiasi).

L'assenza di anomalie fa sorgere il sospetto della natura neurogenica della sensazione di bruciore durante lo svuotamento della vescica. Il materiale biologico viene esaminato in diversi modi: viene esaminato al microscopio utilizzando i reagenti, controllato mediante PCR o eseguito da bacpossev per identificare i ceppi patogeni. Se ci sono dubbi sui risultati del test, il paziente viene inoltre prescritto:

  • Ultrasuoni dei reni per rilevare il processo infiammatorio;
  • cistoscopia (esame dello stato della superficie interna della vescica);
  • spalmare sulla flora dal canale cervicale, che aiuta a stabilire il tipo di agente infettivo;
  • Esame a raggi X con contrasto per l'esame delle arterie renali e la presenza di neoplasie renali;
  • Risonanza magnetica della vescica per rilevare la presenza e la dimensione delle pietre (se necessario).

Trattamento farmacologico

Con sintomi acuti per eliminare la combustione e la minzione frequente, è necessario escludere dall'uso di cibi acidi, salati, piccanti, bevande alcoliche. Si consiglia di assumere la pillola No-shpa o Spazmalgon, quindi visitare un medico per una diagnosi. Il medico prescrive un trattamento in base alle cause dei sintomi spiacevoli:

  • gli antibiotici sono prescritti nei processi infiammatori (Cefixima, Norfloxacina);
  • con bruciore allergico e prurito, è necessario bere antistaminici (Zodak, Tavegil);
  • nell'identificare l'urolitiasi, si raccomanda di bere molta bevanda alcalina (con ossalato) o acido (con urato);
  • con la natura neurologica della malattia, sono raccomandati sedativi a base di erbe (Sedavit, Fitted);
  • con una forte sensazione di bruciore durante o dopo la minzione, vengono prescritti farmaci con proprietà diuretiche (Urolesan, Cyston).

La scelta del metodo di trattamento dipende dalla malattia che ha causato la sensazione di bruciore. Esempi di farmaci usati in vari processi patologici:

  1. Infiammazione del sistema genito-urinario. Assegna farmaci antibatterici all'interno per distruggere il patogeno (ciprofloxacina, ofloxacina). Il corso del trattamento dura fino a 7 giorni.
  2. Mughetto (candidosi). Applicare farmaci antifungini di azione locale (supposte Livarol, Polygynax). Il corso del trattamento è di 10 giorni.
  3. Tricomoniasi. Farmaci prescritti da agenti patogeni orali (metronidazolo, nimorazolo). La durata del trattamento è di 7 giorni.
  4. Gonorrea. Si usano farmaci antibatterici sotto forma di compresse (Unidox, Abaktal). La durata della terapia è di 5-10 giorni.
  5. Chlamydia. Vengono utilizzati diversi tipi di antibiotici (Pevloxacina, Vilprofen), interferoni (Amixin, Neovir), immunomodulatori (Derinat, Timalin), epatoprotettori (Carsil, Legalon) e probiotici (Bifikol, Enterol). Il corso del trattamento è di 10-14 giorni.

Rimedi popolari

Le patologie che causano bruciore durante la minzione possono essere trattate con piante medicinali e altri mezzi di medicina tradizionale. Prima del trattamento, è importante sapere che la causa di questo sintomo non è l'urolitiasi, perché alcune erbe possono provocare il movimento dei calcoli, un attacco di colica renale o un'ostruzione delle vie urinarie. Tutto il trattamento domiciliare deve essere coordinato con il medico.

Le ricette popolari più efficaci per bruciare durante o dopo la minzione:

  • Fianchi di brodo Macinare la radice dogrose (2 cucchiai), riempirla con acqua bollente (250 ml). Insistere il decotto per 2 ore, quindi filtrare, dividere in 4 porzioni e prendere 20 minuti prima di mangiare fino a quando i sintomi spiacevoli scompaiono.
  • Germogli di pioppo Bollire i germogli di pioppo (20 g) in acqua (250 ml) per 15 minuti. Dopo aver avvolto in un asciugamano per 2 ore, quindi filtrare. Prendete il brodo tre volte al giorno, 2 cucchiai fino a quando la sensazione di bruciore non passa.
  • Brodo di cowberry Foglie di mirtilli rossi secchi (1 cucchiaio da tavola L.) Immergere in acqua bollente (250 ml), far bollire per 15 minuti. Dopo che il brodo si è raffreddato, filtrare, dividere in tre parti. Bere prima dei pasti per 7-10 giorni.

prevenzione

Per evitare bruciore e crampi durante la minzione, le donne devono rispettare alcune regole:

  • osservare la modalità di consumo: da 1,5 a 2 litri di acqua non gassata / giorno;
  • dopo il sesso e prima di andare a dormire svuotare la vescica;
  • indossare biancheria intima di cotone;
  • raccogliere prodotti per l'igiene personale (carta igienica, gel doccia, sapone) che non violino il livello di acidità;
  • per mantenere l'igiene dei genitali;
  • abbandonare il frequente cambio di partner sessuali.

Prurito e bruciore nell'uretra nelle donne

Lascia un commento 65.996

Molti processi infiammatori degli organi urogenitali sono accompagnati da una sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne. Il dolore e il dolore nel basso addome, così come la minzione frequente, portano un forte disagio e possono provocare disagio sia fisico che emotivo. Gli organi genitali femminili sono situati in modo tale da essere spesso esposti agli effetti negativi delle infezioni che causano processi infiammatori. Se una donna ha sentimenti spiacevoli nell'addome inferiore, formicolio e crampi quando urina, dovresti immediatamente consultare un medico per un consiglio e iniziare il trattamento.

Una sensazione di prurito durante la minzione in una donna può indicare infezioni veneree o altre non specifiche.

Il disagio durante la minzione nelle donne può verificarsi per diverse ragioni e non vale la pena ritardare il trattamento di questo fenomeno.

Informazioni generali

Le caratteristiche del sistema urogenitale nelle donne contribuiscono all'emergere di varie patologie. L'uretra femminile è ampia e corta, non è isolata dalla microflora patogena della vagina e si trova molto vicino ad essa, il che consente ai microrganismi infettivi di penetrare facilmente lì. Molte donne, almeno una volta, hanno sofferto di prurito e dolore durante la minzione. I sintomi patologici negativi della malattia possono essere accompagnati da minzione frequente e frequente, una sensazione di bruciore. Il prurito può verificarsi prima, dopo e durante la minzione. Ci sono molte malattie che possono causare questi sintomi. Convenzionalmente, possono essere suddivisi in malattie infettive e non infettive.

Cause e fattori provocatori

La causa principale e più comune di disagio nell'addome inferiore sono considerati processi infettivi delle vie urinarie. Poiché l'uretra della donna si trova vicino all'ano, questo permette ai batteri patogeni di entrare liberamente nella vagina dal retto. Se una donna ha molta promiscuità, la combustione e la minzione frequente possono essere causate da malattie sessualmente trasmissibili. Prurito nell'uretra nelle donne indica la formazione di calcoli. Inosservanza dell'igiene personale, l'uso di contraccettivi di bassa qualità influisce negativamente sulla microflora vaginale e provoca l'infiammazione della pelle e delle mucose. Inizia la riproduzione attiva di microrganismi condizionatamente patogeni.

Infezioni e lesioni spesso diventano provocatori di minzione dolorosa nelle donne.

A volte la sensazione di bruciore ha cause neurogeniche ed è associata a disturbi nel funzionamento del sistema nervoso centrale. In questo caso, si verifica incontinenza urinaria.

Dolore sgradevole durante la minzione nelle donne

Se ci sono lamentele di dolore e bruciore durante la minzione, viene diagnosticata la patologia del sistema urinario di origine infettiva. In tali casi, non è necessario auto-medicare, ma piuttosto chiedere l'assistenza medica dal medico appropriato.

Fattori che possono causare minzione dolorosa

L'alta frequenza di comparsa di sintomi simili nelle donne è causata da caratteristiche anatomiche:

  1. Uretra ampia e corta. Crea condizioni favorevoli per la penetrazione di un'infezione batterica nel sistema urinario di una donna. In primo luogo, l'uretra viene colpita, quindi la vescica e, infine, la pelvi renale.
  2. La bocca dell'uretra si trova in prossimità della vulva, che durante l'infezione e le infezioni trasmesse sessualmente e senza trattamento porta all'infiammazione del sistema urinario.
  3. Nel corpo femminile non c'è ghiandola che secerne l'urina con una secrezione, come negli uomini - la prostata.
  4. In alcune situazioni, le donne devono frenare la voglia di urinare, che causa il ristagno delle urine - condizioni favorevoli per la riproduzione dei batteri.

Alcune malattie somatiche possono essere attribuite a fattori predisponenti:

  • diabete;
  • stress costante;
  • malattie infettive croniche;
  • ipotermia;
  • la gravidanza;
  • lesioni meccaniche in prossimità intima;
  • l'introduzione di un catetere urinario;
  • parto;
  • manipolazioni mediche diagnostiche - cistocopia.

Cause e sintomi della malattia con minzione dolorosa

Taglio e bruciore durante la minzione in una donna possono provocare fattori eziologici divisi in 2 gruppi:

  1. Cause non infettive - lesioni meccaniche alle pietre con urolitiasi o gotta; lesione della vescica; violazione della regolazione neurogena; cambiare il pH delle urine quando si assumono determinati farmaci o si mangiano determinati alimenti. Spremitura dell'uretra con tumori all'esterno o cicatrizzazione dall'interno.
  2. Cause infettive - infezione batterica.

cistite

Il primo posto è la cistite. Questa patologia è accompagnata da cambiamenti infiammatori nella mucosa della vescica, che sono innescati da un'infezione batterica.
Le infezioni possono entrare nella vescica nei seguenti modi:

  • discendente - i batteri lungo gli ureteri si spostano dai reni durante la pielonefrite e la pirofedosi;
  • ascendente - l'infezione dalle parti più basse aumenta con uretrite;
  • contatto - quando si apre nella cavità della vescica accanto a un ascesso spontaneo, che si osserva in appendicite cronica o infiammazione dell'intestino.

I sintomi specifici indicano lo sviluppo della cistite:

  • minzione frequente e dolorosa;
  • allo stesso tempo il volume di urina escreta è insignificante;
  • alla fine della minzione rimane la sensazione di una vescica inutilizzata;
  • la sensazione di bruciore pronunciata si verifica dopo la minzione.

Il dolore nell'addome inferiore persiste dopo l'atto della minzione, un aumento della temperatura corporea, combinato con il malessere.

uretrite

In questa patologia, si nota l'infiammazione della mucosa uretrale, non si sviluppa in modo indipendente, ma in combinazione con cistite o vaginite. Può provocare:

  • gonococchi;
  • clamidia;
  • Trichomonas;
  • ureaplasmas e altri.

Oltre alla sensazione di bruciore, è frequente la necessità di urinare. Vale la pena notare che la sensazione di bruciore appare durante l'atto della minzione. Allo stesso tempo nelle urine può determinare la mescolanza di sangue, muco o scaglie. Al di fuori della minzione, non ci sono segni evidenti di malattia.

Con il flusso di uretrite acuta e cronica secernono. In acuto, il dolore e il bruciore sono più pronunciati rispetto a quelli cronici.

clamidia

La clamidia urogenitale si sviluppa quando una femmina di Chlamydia trachomatis è infetta. Lo sviluppo di questa malattia è indicato da dolore e bruciore durante la minzione. Tuttavia, in alcuni casi clinici, la patologia procede senza sintomi evidenti.

Sembra essere ok, ma allo stesso tempo, nel tempo, se non trattato, ciò porta a conseguenze irreversibili nel corpo di una donna in età fertile - infertilità secondaria.

Se viene rilevata un'infezione di questo tipo, è necessario esaminare i partner sessuali femminili.

gonorrea

Questa patologia è scatenata dal gonococco del genere Neisseria. L'infezione è possibile solo con rapporti non protetti con un partner malato. Allo stesso tempo, il danno si verifica non solo alla mucosa vulvare e vaginale, ma anche agli organi del sistema urinario.

Ma allo stesso tempo, in contrasto con la clamidia, nella maggior parte delle donne infette, la patologia è asintomatica. E solo circa un terzo dei pazienti presenta manifestazioni cliniche di lesioni dell'uretra, della vagina, della cervice, del terzo inferiore del retto e persino della congiuntiva.

Le donne lamentano dolore e bruciore durante la minzione in combinazione con il bianco di carattere purulento o purulento. Allo stesso tempo, il dolore e così via degli organi genitali esterni non sono rari.

tricomoniasi

Lo sviluppo della tricomoniasi provoca i parassiti più semplici: Trichomonas. Dopo essere entrati nel tratto genitale femminile, provocano lo sviluppo di cervicite e colpite. Ma allo stesso tempo, la mucosa dell'uretra è interessata, il che porta alla comparsa di dolore e dolore.

candidosi

Il mughetto è causato da un'infezione fungina, il cui sviluppo è evidenziato dalla comparsa di irritazione e prurito nella zona genitale. Prurito quando urinare e non trattare può essere permanente, il che rende un disagio significativo nella vita di una donna.

Allo stesso tempo, c'è un gonfiore delle pareti vaginali e delle labbra, così come i loro tratti genitali, bianchi bianchi abbondanti iniziano a risaltare senza un odore sgradevole, che si ispessisce, assomigliano a scaglie di latte coagulato.

Se non trattati, si notano dolore e bruciore.

urolitiasi

Nel caso della urolitiasi, i pazienti lamentano dolore, bruciore e bruciore durante la minzione, e talvolta anche durante lo spostamento compaiono i sintomi della malattia. Il dolore in questi casi può dare nel perineo e organi pelvici.

Un sintomo specifico è la deurinazione: quando l'uretra viene bloccata da una pietra, il flusso di urina viene asportato, ma quando si modifica la posizione del corpo, riprende l'atto di minzione.

Diagnostica la malattia del tratto urinario

Verificare la patologia che ha portato alla comparsa di dolore e bruciore durante la minzione, può essere solo un medico:

Il sondaggio inizia con la chiarificazione della storia della vita e delle malattie, ma sono necessari ulteriori test di laboratorio. A tal fine, una dottoressa può nominare i seguenti esami supplementari:

  • analisi delle urine;
  • analisi delle urine secondo nechyporenko;
  • esame microscopico e microbiologico del sedimento urinario con inoculazioni di coltura;
  • determinazione della sensibilità del patogeno ai farmaci antibatterici;
  • PCR;
  • ELISA;
  • striscio vaginale;
  • striscio uretrale.

E già sulla base dei dati ottenuti, viene prescritto un trattamento che eliminerà una volta per tutte i sintomi spiacevoli della malattia.

Trattamento del disagio urinario nelle donne

A seconda della malattia che ha provocato la comparsa di dolore e crampi, anche il trattamento è diverso. Vale la pena notare che il trattamento precedente è iniziato, meno il rischio di complicanze.

I farmaci sono selezionati individualmente, il medico deve tenere conto:

  • il decorso della malattia (acuta o cronica);
  • età del paziente;
  • condizione al momento del trattamento;
  • allergico ai componenti dei farmaci.

Il medico curante prescrive un corso di trattamento per entrambi i partner al fine di prevenire un'ulteriore reinfezione della donna dopo il recupero.

Per la terapia, il medico usa i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Agenti antibatterici - Ampicillina, azitromicina e doxiciclina.
  2. Agenti antifungini - nistatina, fluconazolo.
  3. Farmaci antiinfiammatori non steroidei - Nimesil, Diclofenac.
  4. Antispasmodici - Papaverine, Baralgin, No-shpa.
  5. Tisana - equiseto, poligono, foglie di mirtillo rosso.
  6. Uroantepici a base vegetale - Cystone, Canephron.
  7. Immunomodulatori - Tintura di Echinacea.

Il corso del trattamento farmacologico dura almeno 10 giorni, che è completato dalla fisioterapia dopo il sollievo dell'infiammazione acuta.

Misure preventive

Al fine di prevenire lo sviluppo o la ricorrenza della malattia nelle donne, i medici raccomandano di evitare:

  • ipotermia;
  • lo stress;
  • indossare indumenti intimi e indumenti intimi;
  • costipazione;
  • sesso non protetto.